sabato 14 febbraio 2015

Le sfumature dei colori nella vita

 
 
 

 
 
 
 
Sono convinto che il mondo vada avanti anche grazie ai contrasti. Contrasti nel senso più positivo del termine, ovvero le diversità di pensiero. Certo io difendo il mio modo di vedere, ma rispetto (e chiedo rispetto a mia volta per le mie opinioni) il pensiero altrui. Posso biasimarlo in certi casi, ma alla fine credo che tra bianco e nero ci siano numerose sfumature e c'è sempre da imparare da tutti.
Mi danno fastidio quelli che preferiscono aggredire, cercando di neutralizzare con duelli di dialettica il punto di vista diverso dal loro ,come del resto ho visto succedere. Prepotenza mascherata da dialogo costruttivo. Ma non ci può essere dialogo se non c'è rispetto per l'interlocutore. Del resto però non è positiva neppure un'eccessiva accondiscendenza, o meglio deve essere davvero sentita, ci deve essere una reale affinità elettiva, non un modo per "aggregarsi" e compiacere gli altri a tutti i costi annullando la propria personalità.
 


40 commenti:

  1. "Aurora", il surrealismo allucinato di Dalì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. macchè surrealismo, solo allucinato e di chissà cosa! Sbagliate ad andare a vedere troppe mostre....si fanno incontri sballati...
      ecco, chi ha capito tutto è quell' ometto che scappa....avrò penZato: ma dove sono capitato? Aiuto!

      Elimina
    2. ora vado davvero....:-( sempre in ritardo...

      Elimina
  2. Non gradisco essere chiamato lupetto e nemmeno gli abbracci passionali. Tanto sono virtuali, cosa me ne faccio?

    RispondiElimina
  3. I lupetti sono furbi.... io non posso abbracciare forte. va bene così....:-(

    RispondiElimina
  4. Ora devo pranzare. Cancellati da sola i commenti che sai che non mi piacciono.

    RispondiElimina
  5. Del resto però non è positiva neppure un'eccessiva accondiscendenza, o meglio deve essere davvero sentita, ci deve essere una reale affinità elettiva, non un modo per "aggregarsi" e compiacere gli altri a tutti i costi annullando la propria personalità.
    STUPENDA QUESTA FRASE!!! ma sono pecorelle smarrite Gus, sempre con la pipa in mano, ci crediamo (credono) super donne ma non abbiamo (hanno) la forza, (loro ce l'hanno), di non rinunciare a nulla... ognuno ha le sue....ma c'è chi le va a cercare....per trovare cosa poi.... di ciò che già sapevano?
    tutto va bene pur di "sballare" un pò

    RispondiElimina
  6. Quando la delusione m'invade: cerco una poesia che mi aiuta ad alzare il livello di malinconia....Ieri sera ho scelto Simone Weil :
    Spunta il giorno dalle brume
    Oltre le cime dei monti.
    L’universo si libera dai sogni;
    Che appaia! Dèmoni addio!
    Quando la luce pallida e gelata
    Penetra l’anima, d’improvviso traversata
    Dai suoi raggi laceranti,
    Dal filo d’erba, esile, rabbrividito,
    Salga un silenzio sterminato
    E si mescoli ai deserti trasparenti!
    Come potrebbe il cuore non spezzarsi
    Se l’improvvisa e dolce scossa del mattino
    Dissipa l’ombra dell’infinito agitarsi
    In dubbi, rimorsi, paura del destino?
    La grazia lo ferisce; sanguina
    Davanti alla pianura dove l’acqua stende
    Una coltre di nebbia delicata
    Sul ramo spoglio e tremante.
    Sull’ala sospesa ed esitante,
    L’aria da un debole lampo inondata.
    Giorno che nasci, colmo di rugiada,
    Così chiaro nell’anima e nei cieli,
    Tutto questo splendore che si posa
    Ovunque come una carezza
    Limpido a noi sarà di tenerezza.
    La sera che l’aria fluida ha traversato
    Ne colmerà l’umido prato.
    Ma prima ancora che la notte scenda,
    E in mezzo a noi calma si stenda,
    O giorno, come sarai sporcato!
    Invano il cielo muovendosi trascina
    Le ore serene in altri luoghi.
    Questo giorno di celeste silenzio
    Dona per sempre al mondo immenso
    Uno spirito colmo d’amore.

    La poesia è molto lunga...l'ho tagliata un po' Nel mio testo c'è anche in francese, se ti va. Sparisco per un bel po'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo testo è il mio commento al tuo post. Altre parole...non servono.

      Elimina
    2. Che sparisci non mi va. Il testo in francese lo gradirei. Mi piace questa lingua a differenza dell'americano ( l'inglese non esiste più).
      Malinconia vai via da Lucia!

      Elimina
  7. Quest'elogio delle sfumature tenta vagamente di giustificare l'inqualificabile gazzarra e perdita di stile di parecchie delle parti in causa, su un mio recente post?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, L'importante è che non si siano menati come succede in Parlamento.

      Elimina
  8. Franco la domanda : esiste dio sembra fatta a posta per scatenare la rissa.
    Io avrei scritto come domanda: qual è il vostro rapporto con Cristo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno!
      Qual è il vostro rapporto con il PROSSIMO?

      Ma perché gli altri commenti mi lasciano indifferenti e il tuo mi colpisce anche quando non sono d'a.C.cordo?
      Capita anche questo ATE nei miei riGUARDI?

      Io vorrei rispondere agli altri ... ma ORA preTENDO il perMESSO.
      Come voglio rispondere IO, con i MIEI MODI, e non come vogliono loro con i LORO MODI.
      Ognuno ha le SUE VIE e non mi dite che SOPRAtTUTTO chi è CADUTO dal CIELO no sappia come ci si riTORNA.
      ANCHE inizianDOLO A.D. A.S.SAPORArlo QUI, adESSO.

      Elimina
    2. Non sempre uno può spiegarsi perché è attratto da un altro. E' qualcosa di impalpabile. Una simpatia particolare.

      Elimina
    3. Quel che E' mio è tuo.
      In SPIRITO si PUO' fare.

      Elimina
  9. Eccomiii! Sono arrivata Gus, Augusto, Omar Orsini....tutto bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo pensando che eri andata a vedere un film e ti eri addormentata e quasi sdraiata nessuno poteva vederti ed eri rimasta chiusa lì in quel postO.

      Elimina
    2. Mi hanno invitato a cena...come tutti i sabati ...più o meno...
      Domani se è brutto tempo vado al cinema....sono depressa perché dovevo andare a varazze quattro giorni, ma è brutto tempo fino a martedì....:-(

      Elimina
    3. Abitavo a Varazze ma facevo uno strano
      mestiere a Celle Ligure.
      Andavo tutte le sere da Celle Ligure a Varazze
      e poi tornavo indietro.
      Lì c'è un'ansa della costa, un giro della costa
      con un muricciolo basso
      e poi c'è la spiaggia e il mare.
      La sera di primavera il muricciolo
      era zeppo di coppiette.
      Una notte non c'era la luna, ma c'era un cielo
      assolutamente limpido,
      carico di stelle.
      Proprio sul voltare della strada
      ho visto il ponte sul mare fatto dalla Via Lattea.
      Chi sa osservare il mare fino a questo punto?
      Chi sa osservare le cose fino a questo punto?

      Elimina
    4. che strano mestiere facevi a Varazze? ....

      Elimina
  10. due settimane fa ho vinto 1.000 euro al gratta e vinci...:-)

    RispondiElimina
  11. Buona notte. Chiudo la casa del sidro.

    RispondiElimina
  12. ma perché la moderazione? lascia che gli altri vedano cosa scrivono....male non fare e............

    RispondiElimina
  13. Sono già le undici si può scrivere? Almeno Buongiorno?
    Sto cercando di aprire un nuovo Blog. Ieri sera ero stanca ma contenta. Solo non riesco a completarlo come vorrei. Ho chiesto aiuto a Moz. Lunedì ha promesso che mi aiuterà!
    Tu sei troppo impegnato!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Entra nella bacheca:

      www.blogger,com/home

      e sulla sinistra trovi: entra
      clicca su entra.
      Ora la procedura ti chiederà l'Url del blog. Scegli una parola strana, tanto puoi cambiarla. IUna parola usuale esiste già e non viene accettata. Potresti scegliere : ermacellaro.
      Poi scegli un modello. Ti consiglio quello fantastico. Per il titolo non ci sono problemi, puoi mettere qualsiasi cosa.
      Ora vado da Giuseppe e non posso risponderti. Tu prova e vedrai che ci riesci.
      Ciao Lucia.

      Elimina
    2. www.blogger.com/home


      Sopra dopo blogger ho messo la virgola e non il punto.

      Elimina
    3. Comincia subito che fino alle 12,30 sono ancora a casa.

      Elimina
  14. L'idea, per me è buona, ma arrivo a un certo punto poi pasticciaccio. Giuseppe sta bene? E la bellissima? L'hai strapazzata di baci? .......e non si fa?!!!! Lucia cosa dici?
    Ho il lato B quadrato. Stop. Vado a farmi un tè e a berlo !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo passo passo spiegami il tuo lavoro.
      Ci puoi riuscire.
      Memè è adorabile.
      Ciao Lucia.

      Elimina
  15. Ciao Gus.
    È vero ciò che ci hai voluto comunicare con questo tuo scritto, le divergenze d'opinione ci sono e ci saranno sempre, siamo unici e di conseguenza diversi.
    Sono le imposizioni delle proprie idee sugli altri che non vanno bene.
    A volte si sbaglia e non ce ne accorgiamo, serve sempre qualcuno pronto a correggerci, sempre nel rispetto della sensibilità altrui.
    Bacissimi e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lite offende il Signore perché non rispetta il Comandamento che è alla base di tutti gli altri. Lo dimentichiamo spesso.
      Grazie Pia.

      Elimina
  16. Sono felice per Memè. Le mie carezze arrivano via pensiero, girano angoli su angoli e poi salgono le scale (?) e eccoci alle tenere guance e ai stupendi occhioni!
    Nella mente mia tutto sembra facile!
    Ho pensato di aprire un blog (Il nido di nonna Birdye) per raccontare favole e via dicendo... Anche ricette facili facili....o giochi da costruire col cartone......Cosa ne pensi? Mi sarebbe piaciuto, vicino al titolo, (già fatto) mettere dei coniglietti, orsetti insomma "Nunù" Niente da fare.....e poi tutte le volte debbo percorrere un labirinto che
    non ti dico. Ci vuole pazienza e...memoria!: E se arriva il suggerimento adatto sarà ben gradito.
    Mi sento una frana!!! Noi non bisticceremo mai! Parliamo con dolcezza anche facendo l'elenco di ciò che non dovremmo fare. D'accordo! Nel banco in Chiesa c'era un posto libero...l'ho riservato a te. Abbraccio di preghiere. Buonanotte-

    RispondiElimina