lunedì 9 maggio 2016

Alla ricerca di Dio

 
 



 
 
 

O fuoco d’ into o’ sanghe: così si intitola la catena di eventi organizzati dalla direzione attenta e sapiente di Girolamo Dal Maso rappresentati tra ottobre e novembre nei luoghi storici della città di Napoli. Girolamo Dal Maso è l’autore della recente raccolta di saggi Selvaggi: grazia e disgrazia nei romanzi di Flannery O’ Connor, che esplora e scandaglia a fondo la produzione letteraria della scrittrice americana, quella che forse, più di ogni altro, ha saputo dare voce a quei sentimenti e a quelle angosce che da sempre attanagliano il cuore dell’uomo: la natura del male, il fardello del peccato, l’inconoscibilità di Dio, la ricerca della redenzione per mezzo del sangue di Cristo. Una scrittrice viscerale, sanguigna, le cui opere hanno influenzato artisti come Bruce Springsteen, Nick Cave, Quentin Tarantino e che trova a Napoli, per la stessa natura della città, un luogo dove rinnovare il segreto ed inquietante vincolo che unisce l’uomo al divino.



7 commenti:

  1. ...ci penserò domani. Buonanotte Gus e Bacio.
    Sarò stanca ma soltanto a leggerlo questo post mi si incrociano gli occhi. Aribacio.

    RispondiElimina
  2. Ci vuole una buona dormita.
    Bacio.

    RispondiElimina
  3. Ho letto che la Flannery O’ Connor, non si addormentava senza aver letto qualcosa della Summa Theologiae,di Tommaso D'Aquino,chissà se l'ha letta tutta, oppure solo qualche parte, nel caso sarei curiosa di sapere quale.
    Serena notte !
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si fa a saperlo?
      Abbraccio.

      Elimina
  4. Inseguo altri autori.
    La Signora del quarto piano del condominio (insegna inglese) mi suggeriva di leggere Shakespeare "la Tempesta"....mi manca, lo farò.
    L'effimero è menzogna, la verità è permanenza. Non c'entra per niente ma mi piaceva...lezione di oggi! Buonanotte caro Gus e Bacio.

    RispondiElimina