mercoledì 4 marzo 2015

Parliamo del cristianesimo

 
 
 



Chi vive il cristianesimo, vive soprattutto nella fede del Figlio di Dio. La fede è affermare una Presenza. Cioè che io vivo ogni rapporto, ogni attimo affermando la presenza di un Altro. Così che ogni cosa, ogni azione, diventa grande.
Il cristianesimo ha un inconveniente: che è un avvenimento: cioè è una cosa nuova che penetra. Cioè ti entra nel cuore, nella vita.
Cristo, guardando san Pietro, ha detto: "Pietro, Simone, mi ami tu?" Immaginiamo la faccia di Pietro, immaginiamo la nostra faccia. E questa frase ce la dobbiamo ripetere tutti i giorni. E un momento che vale per tutti.


33 commenti:

  1. Durante le Crociate dove risiedeve cotanto discernimento?
    Scherzo dai.. diciamo che la Storia va a periodi.. la farei meno tragica.. nel senso che la tragedia è come l'amore.. cieca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 14. Il caso di san Francesco di Assisi ne è la prova più convincente.

      15. Si sa che di questo straordinario santo della Chiesa cattolica ci viene trasmessa una immagine tutta "acqua e zucchero". Quanto è diffìcile, addirittura sorprendente, credere che san Francesco di Assisi fu un difensore della Crociata.

      16. In effetti, egli accompagnò la V crociata, iniziando in prima persona la missione francescana presso i musulmani. Non risponde a verità la convinzione che san Francesco accompagnò i Crociati senza condividere la necessità di armarsi e di combattere per liberare i Luoghi Santi.

      17. C'è un episodio di Francesco alla Crociata molto significativo che ci viene abitualmente taciuto: dopo essere scampato per miracolo alla morte e avere subito dai musulmani percosse sanguinose, Francesco riesce a raggiungere il sultano Malil-Al-Kamil. Con lui c'era un altro frate, di nome Illuminato, che ci riporta il dialogo intercorso tra il poverello di Assisi e il Sultano.

      18. Sentiamo la testimonianza di Frate Illuminato: "II Sultano sottopose a Francesco un'altra questione: "II vostro Signore insegna nei Vangeli che voi non dovete rendere male per male, e non dovete rifiutare neppure il mantello a chi vuoi togliervi la tonaca" Quanto più voi cristiani non dovreste invadere le nostre terre!". Rispose il beato Francesco: "Mi sembra che voi non abbiate letto tutto il Vangelo. Altrove, infatti, è detto: "Se il tuo occhio ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo lontano da tè. E, con questo, Gesù ha voluto insegnarci che, se anche un uomo ci fosse amico o parente, o perfino fosse a noi caro come la pupilla dell'occhio, dovremmo essere disposti ad allontanarlo, a sradicarlo da noi, se tentasse di allontanarci dalla fede e dall'amore del nostro Dio. Proprio per questo, i cristiani agiscono secondo giustizia quando invadono le vostre terre e vi combattono, perchè voi bestemmiate il nome di Cristo e vi adoperate ad allontanare dalla religione quanti uomini potete. Se invece voi voleste conoscere, confessare e adorare il Creatore e Redentore del mondo, vi amerebbero come se stessi!".

      19. Come vedete, qui ci troviamo di fronte ad un san Francesco sconosciuto da molti di noi cattolici. Un difensore dei diritti dei Crociati, sostenitore della necessità di combattere in quel frangente per la fede, pronto a offrire il contributo di cui è capace - lui non era un uomo d'armi - per il buon esito della crociata.

      20. Ma possiamo capire questa posizione di san Francesco che è comune all'uomo medievale, al cristiano medievale se ritorniamo alla motivazione fondamentale della Crociata: la motivazione della fede.

      21. Si deve ricordare, infatti, che l'occupazione di Gerusalemme da parte dei Turchi aveva messo in pericolo la memoria storica dei luoghi che avevano visto Gesù vivo. E la fede, la nostra fede cattolica, si fonda su dati storici e se si mettono in pericolo questi dati storici, questi fatti che riguardano la vita di Gesù, si mette in pericolo la Fede.

      22. Così ragionavano i Cristiani del medioevo.


      http://apologetica.altervista.org/crociate.htm

      Elimina
    2. Parlare male della Chiesa è il cavallo di battaglia dei non credenti.

      Elimina
    3. Non mi vergogno a parlar male di questa Chiesa. Papa Luciani era il mio Papa e si è visto che fine ha fatto. Destino o mano infedele, chissà...

      Elimina
    4. .. o rischio il rogo riparatore? ;)
      sai, mi spiace che non ti confronti più con Miki.. un buon diavolo in fondo.. ;)

      Elimina
    5. Io uso il browser I.E. 11 e non intendo cambiarlo perché è studiato per i sistemi operativi Windows.
      I problemi di I.E. 11 sono causati volutamente da Google. E' una questione di principio.
      Con il browser in uso non riesco ad entrare nel blog di Miki. Miki avrà Chrome e può benissimo scrivere commenti nel mio blog, ma non lo fa.
      E' solo questo il problema.

      Elimina
    6. Riuscirai a convertire Saulo in Paolo?
      E che dire di quel MISTERo che fece TREMARE il mondo intero?
      Un Vescovo, un Patriarca che arrossisce. Che parla come se fosse un effeMINATO di OrMONI più di MADRE che di Padre.
      E cOSA dire di questo NUOVO FRANCESCO?
      FINIAMOLA di voler SEMPRE UNO DI'n'ANZI a NOI che ci protegge dalle nostre debolezze.
      SONO arrivati i TEMPI nei quali tutto andrà RIDIscusso fino a dubitare dell'esistenza di un Dio che SI DIVERTE a eleggere RE e PONTEFICI come suoi VI-CARI.
      La VERITA' E' UNAsia per il MALE che per il BENE ed con questa si combatte in TERRA come i CIELO.
      Oggi ho saputo che a Bernardette chiedevano se la Bella Signora avesse parlato delle guerre tra i CRISTIANI (cattolici e protestanti). Ma la bambina rispondeva sempre di no. Insistevano nel chiedere cosa ne pensasse e lei riSPOSE: "IO HO PAURA DEI CATTIVI ... cattolici".

      Elimina
    7. Franco, tu sai che La Chiesa voluta da Cristo veicola il divino servendosi dell'umano. L'umano prima o poi commette errori. Queste cose Gesù le sapeva tant'è che Pietro, il primo Papa, aveva rinnegato Cristo per ben tre volte prima che il gallo cantasse. Gli errori ci saranno sempre e seguitando a scandalizzarsi, cosa che non fecero san Francesco e santa Caterina da Siena, si finisce per non aderire mai. Così ti scappa il divino. La Chiesa è stata salvata nei secoli da chi, perseguendo il vero e il reale, amando il valore e l'ideale ha superato i limiti e le angustie delle circostanze, l'incomprensibilità delle vicende umane e con impegno costante ha ricercato e trovato il tesoro nascosto nel fango.

      Elimina
    8. Anch'io ho Chrome. Mi sembra strano che tu non riesca a intervenire solo su Miki...

      Elimina
    9. Me sa' che il fango ora c'ha la meglio..

      Elimina
    10. Con il browser IE11 non riesco a scrivere in due blog: quello di Nella Crosiglia e di Miki. Il sistema si blocca e solo con la disconnessione riesco a uscire.

      Elimina
    11. Gli Inferi non prevarranno sulla Chiesa. E' una promessa di Cristo.
      Noi stiamo vivendo solo momenti di una Storia lunghissima. Ecco a cosa serve l'Ubbidienza.

      Elimina
  2. CHILO dovEVA dire che mi dovEVO innaMORAre di un UOMO?
    E' VERO si diVENTA cOME DEI FEMMINELLI. Ai FUerALI non si RIMAne FUORI della CHIESA, ma si sta con le DONNE vicino alla s'ALMA.
    CHILO dovEVA pensare che dovEVO diVENTA-RE cOSI'?

    Sei siCURO di intraVEDERE in ME l'ANTIvia?
    Il NUOVO BATTIstrada?
    Ma di CHI?
    Mi hai sPIAZZATO nel paraGONAre ME a CHI disse UNA VERA PERLA dA MORE.
    RE-PUTTAN-DOSI l'AMICO dello SPOSO.

    UltimaMENTE sento vibrare la TUA ALMA che non potrà PIU' morire con la polVERE.

    Ci GIU'dicherANNO dePRAVAti?
    EpPURE c'è tanta VERITA' in un RAPPORTO tra due UOMINI, molti di più che tra DUE DONNE o MEZZO e 1/2.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perche' fra due donne no?
      E 1/2 e 1/2 che vuol dire?
      Tutti maschilisti, oibo'!

      Elimina
    2. Il MEZZO non è 1/2.
      Cambia RELI-GIONA!
      xx + xx = XX
      xy + xx = Xy
      xy + xy = XY

      Elimina
    3. yy non c'e...e neanche Yy e neanche YY...

      Elimina
    4. va bu..cmq le femmine iniziano a farmi più paura dei maschi

      Elimina
    5. ma non c'entrava nulla comunque il mio intervento

      Elimina
    6. CENTRI centri ed ECO ME

      Elimina
    7. Finalmente uNo che spiega perché le suore non possono celebrare messa...

      Elimina
    8. Franco, i luterani hanno fatto Papa una donna ma le cose non sono cambiate. La papessa venne arrestata per guida in stato i ebbrezza.
      Tra i discepoli di Gesù non c'era nemmeno una donna, eppure nei Vangeli le donne hanno grande risalto. E' inutile, non fai che soffermarti sugli argomenti degli atei. Vuoi trovare una scusa per diventare come loro?

      Elimina
    9. QUELLO cielo ha con la CHIESA CATTOLICA ... TUTTA. Poi tirare in BALLO anche Abino Luciani senza conoscere la SUA STORIA di chi ha sempre difeso la MADRE CHIESA.

      Elimina
    10. All'incrocio ha sbagliato strada e crede che sia quella giusta.

      Elimina
    11. Ma cosa hai capito Franco Battaglia?
      Io sono di sesso femminile e non penso che le donne dovrebbero dire messa o fare i preti, per carità!
      L'uomo e la donna sono complementari, complementarietà e' diverso da uguaglianza, come dice anche il Papa, sono falliti sia il modello patriarcale che quello paritario.

      Elimina
  3. Voglio farvi una domanda a VOI DUE difensori di DUE CHIESE (SPOSE) diVERSE: "E' GIU'STO' distruggere LIBRI, immagini o CHIchesSIA blasfemo, eretico o DEVIANTE della propria VERITA'?".
    In poche parole l'ISIS fa bene a distruggere RE-perti storici di altre FEDI REligiOSE o TESTI-MONIANZE di STORIA che ci ha portato a quel che SI AMO adESSO?

    O sarebbe meglio un NUOVO diluvio?
    SI AMO in grado di GIU'dicARCI da SOLI?
    Pensate che almeno DIO ci RIUSCIREBBE a GIU'dicARSI da SOLO?

    SIETE proprio DEI ... ANIMA...l'. s'ALME per avVOLTOi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo scempio dell'Isis è una barbarie.

      Elimina
    2. Gus tu sì che hai le idee chiare.

      Elimina
    3. SARAnno MESSE alla pROVA cOME in ALTRI prima di lui con altri scEMPI.

      Elimina
    4. Io credo che distruggere i reperti del passato non serva a nulla, ma che sia il cuore del passato a dover essere cambiato.

      Elimina
    5. Cio il cuore duro ed ipocrita del presente più che altro, non penso che bruciaare libri serva a qualcosa.

      Elimina
    6. VISTO che non SERVOno a eVITAre gli stessi ErRorI, ma a perFEZIONArli.
      Il SOLITO GIOGO di SAdiTANA che costruisce il SUO fuTUrO a disCAPITO nostro.
      Per questo CHI riTORNA eVITA di farsi riCONOSCERE PALEseMENTE.

      Elimina
    7. Io sempre l'indirizzo dell'Altare della Patria gli darei. All'Isis.

      Elimina

la paranoia è un disturbo della personalità