domenica 28 febbraio 2021

Cos'è un blog

 


Il blog è uno spazio aperto e comune dove, più che altrove, si ha la possibilità/capacità di scambio di quel che si è e si ha interesse a condividere. Con «più che altrove» intendo dire che nello spazio virtuale sono annullati i conformismi, le dinamiche di ruolo, di status che la realtà spesso impone. Ma questo non vuol dire annullare correttezza e rispetto. Tutto comunque è lecito nel confronto, a patto che non si scenda nel personale. Non si dovrebbe giudicare mai un essere umano perché ognuno contiene in sé ragioni non comprensibili interamente, figuriamoci se può essere rispettoso farlo qui. Il rapporto di fiducia tra chi si relaziona è essenziale.


Perché serve la fiducia?


"Un giorno Eliseo passava per Sunem, ove c'era una donna facoltosa, che l'invitò con insistenza a tavola. In seguito, tutte le volte che passava, si fermava a mangiare da lei. Essa disse al marito: "Io so che è un uomo di Dio, un santo, colui che passa sempre da noi. Prepariamogli una piccola camera al piano di sopra, in muratura, mettiamoci un letto, un tavolo, una sedia e una lampada, sì che, venendo da noi, vi si possa ritirare".

Recatosi egli un giorno là, si ritirò nella camera e si coricò. Eliseo chiese a Giezi suo servo: "Che cosa si può fare per questa donna?". Il servo disse: "Purtroppo essa non ha figli e suo marito è vecchio". Eliseo disse: "Chiamala!". La chiamò; essa si fermò sulla porta. Allora disse: "L'anno prossimo, in questa stessa stagione, tu terrai in braccio un figlio".


E' determinante la capacità di accettare la critica sincera, non offendendosi ma replicare e anche confutare le opinioni.

Il blog non è una caserma, né un carcere, né una piazza, né una clinica, né un centro antidroga e né tanto meno un laboratorio di restauro, dove ci si preoccupa di nascondere o annullare il segni di eventuali rotture o rovine. Il blog non è una comune dove, al di là che ci sia uno spazio per tutti, ognuno si comporta in modo autonomo, bensì un luogo dove si convive, tutti insieme nel bene e nel male, amandosi, poiché non puoi fare progressi se non rendi partecipe gli altri del tuo miglioramento. Il blog è un'avventura dove ci si allena al sacrificio, alla disponibilità, al confronto onesto.





60 commenti:

  1. I problemi avvengono quando si è dissociati volutamente (si spera) dalla realtà.
    Spaventosamente omertoso come sei come puoi chiedere la fiducia di altri in questo tuo mondo ? E la tua di fiducia? Comincia a metterci la faccia e il vero nome e cognome...
    E purtroppo in alcuni casi certe persone appaiono meno fiduciose di altre e invece non lo sono.
    Rispetto? Se io so, e lo so, (ipotesi) che sei un delinquente non temo paure, lo dico e faccio in modo che si sappia. Alcuni lo fanno apertamente altri si nascondono dietro l'ipocrisia.

    RispondiElimina
  2. So che hai problemi di salute. Non voglio angustiarti con considerazioni soggettive.
    Nel blog nessuno è obbligato a mettere il viso e comunicare il cognome.
    Quindi, io rispetto gli obblighi di Blogger,
    Da dieci anni inventi accuse stranissime e ogni mio post è infestato da cose che ti frullano nella testa. Ora sono stanco di essere offesa da te.
    Leggo che sono un *delinquente*. Non lo sapevo.

    RispondiElimina
  3. Di essere offeso. Valery hai sbagliato
    *anche questa è roba tua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la chiamerei follia.
      Solo una persona folle può ipotizzare che quello che scrivo io:


      *M28 febbraio 2021 12:34
      Di essere offeso. Valery hai sbagliato
      *anche questa è roba tua*.

      Tu che non sei omertosa, perché non spieghi chi è Valery. Di questa blogger conosci il nome, e il blog.
      Avanti, "non omertosa" fai sapere a chi legge chi è Valery.
      Forse temi che ti faccia scrivere dall'avvocato?

      Elimina
  4. Sapete benissimo chi è
    Valeria olivieri, 😁 ce ne sono tantissime. Ho già parlato di lei con un suo... Collega. La conoscono anche da me.
    Tu sei folle, ma davvero. Vorrei vedere i tuoi di referti.

    RispondiElimina
  5. Bene. Scrivi chi è Valeria olivieri.
    E' una blogger?
    E' una che non scrive sul blog?
    Attualmente, se scrive nel blog, facci sapere il suo nickname
    Del resto tu ci metti la faccia nel blog.
    Non sei omertosa. Sei una coraggiosa.

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Bene.
      Scrivi i blog che appartengono a Valery, tu che non sei omertosa, e questa sera vengono a prenderti i carabinieri, o qualcuno della ASL.

      Elimina
  7. Questo post dirà cos'è il blog.
    Chi scrive chiarisce la natura del blog.
    Anche chi non scrive dà un colore alla realtà del blog.

    RispondiElimina
  8. C'è che si credeva un poeta e ha scritto "Il vento non sa leggere, ma la pioggia non sa scrivere"
    Bene, non ha venduto nemmeno una copia le libretto di poesie.
    Ora fa l'immaginifico nel blog e riceve applausi.

    RispondiElimina
  9. Ho aperto il blog anche agli anonimi, per meglio definire questo spazio virtuale.

    RispondiElimina
  10. Buon pomeriggio Gus! Per me il blog è il mio piccolo diario virtuale dove condividere emozioni in immagini e parole. Un piccolo salotto di relax da sfogliare giorno per giorno. E' un cammino aperto da percorrere in piena libertà e durante questo percorso c'è la possibilità di confrontarsi con altri blogger, ovviamente con rispetto ed educazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona.
      La poesia arricchisce l'anima e la comprensione.
      Io ti vedo come ti sei descritta.

      Elimina
    2. Buongiorno Gus, felice di vedere il mio commento...ieri blogger mi negava la possibilità di commentare...buona giornata

      Elimina
    3. La nuova versione di Blogger è sempre in movimento. Fanno prove e cambiamenti.
      Modifiche al template a al Layout.
      Generalmente in giornata risolvono i problemi.
      Ciao Simona.

      Elimina
  11. Dietro a ogni blog c’è un vera persona con tutta la sua storia e quindi è inevitabile che volente o no nel blog finisca molto di te ed è bello e giusto così. Essenziali, secondo me, sono il rispetto e l’accoglienza verso tutti, poi, è ovvio, ciascuno ha i suoi gusti e magari preferisce certi argomenti piuttosto che altri, ma questo è il bello dell’essere diversi gli uni dagli altri.

    RispondiElimina
  12. Il blog è anche regalare al mondo qualcosa di sé, invitando estranei che diventeranno sempre più vicini in casa propria.
    Una finestra di sé sul mondo, diceva qualcuno.

    RispondiElimina
  13. Il blog, per me, è un pezzo di vita. Un racconto del mio passato, per legittimarlo, anche se non ho nulla di eclatante da nascondere. Raccontare piccole cose del presente che altrimenti rimarrebbero incastrate nella mia mente. Il blog è importante per conoscere nuove persone, nuovi punti di vista, andando oltre a quegli schemi e soprattutto preconcetti che si formano nella vita reale, che, a volte, è più virtuale del virtuale.

    RispondiElimina
  14. Il blog sono pagine piene di vita, ma soprattutto spazi da riempire con le parole.
    A noi sta usare le parole nel modo migliore, per creare connessioni, anche con altri utenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma c'è gente maligna, bugiarda che ti danno addosso con furore iconoclasta. Idioti che passano una giornata a controllare chi ha scritto il blog. Gente fuori di testa.
      Come si fa a creare una connessione?

      Elimina
    2. Non serve una giornata. Basta un minuto su Google.

      Elimina
    3. Tempo perso dato che la verità la conosce solo chi ha scritto il post.
      Una persona normale legge il post e esprime una valutazione e si tiene tutto per sé, senza sputtanare gli altri. Non si comporta come te, oppure quell'altra dai mille nomi che ha scritto solo per creare confusione.
      Vedi, tu volevi conoscere gus, invece è gus che ha conosciuto Franco.

      Elimina
    4. E' un post vecchio scritto da un altro. Per questo ho scritto di nuovo. Quella persona aveva la mia piena fiducia. Purtroppo ha toppato.

      Elimina
  15. Boa tarde Gus, o texto sobre o profeta Eliseu se encaixou com tudo o que você escreveu, bom início de semana.

    RispondiElimina
  16. Già, educare il mio cervello, è onesto! Buona notte e grazie il tuo post Gus!

    RispondiElimina
  17. Hola amigo, a mi me pasa algo curioso, en el mundo real no suelo compartir mis sentimientos porque temo a la crítica y la censura y el blog me ha dado la oportunidad de encontrar consuelo, todos me dan ánimos. En estos diez años solo he encontrado una burla. Así que yo tampoco entro a criticar solo doy un consejo respetuoso y amoroso y si no tengo nada que escribir me retiro con cautela. Te dejo un abrazo grande.
    Con cariño Jova
    www.mydisintegration.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. Mi piace scrivere blog. Il blogging mi aiuta a comunicare. Sono contento che il blog mi abbia aiutato a trovare amici in altri paesi, ad esempio in Italia ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una brava persona e per questo hai amici.
      Ciao Irina.

      Elimina
  19. Direi che il blog è un luogo di confronto e deve esserlo nel rispetto di tutti; aggiungo che secondo me è simile ad una piazza non per niente il mio l'ho chiamato L'agorà :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei un coerente che dà serietà e onestà al blog.
      Il rispetto purtroppo manca.

      Elimina
  20. Il blog è contraddittorio, ma intanto è identità. Ti presenti ad una platea, possibilmente per quello che sei, non per quello che vorresti essere. Non sei su word.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io so quello che sono, ma sono deluso dagli utenti per quello che sono, calunniatori, arroganti e presuntuosi. Gente che ha fallito nella vita e vuol rifarsi una reputazione nel virtuale.
      Non crederti il papa dei blog.

      Elimina
    2. Sono quello che appaio, e che dichiaro.

      Elimina
    3. A me vai bene come sei. La storia di Lolita è passata.

      Elimina
  21. Gus O.28 febbraio 2021 22:57
    Sì, ma c'è gente maligna, bugiarda che ti danno addosso con furore iconoclasta. Idioti che passano una giornata a controllare chi ha scritto il blog. Gente fuori di testa.
    Come si fa a creare una connessione?

    Questo ahimé capita anche fuori dai blog. Ovviamente creiamo connessioni..dove possiamo :)

    RispondiElimina
  22. Franco deve cancellare i miei post riportati da Pippa Nel suo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa dice la legge
      Una frase può essere coperta da copyright, o meglio essere tutelata dalla Legge sul diritto d'autore, quando si tratta di una frase creativa o quando è estratta da un'opera a cui può essere ricollegata agilmente.

      Elimina
    2. Nel mio caso si tratta di bullismo. Per chi ha copiato il miei post, considerato la sua pochezza, le frasi sono creative. In particolare la storiella della patente di mio padre.
      Inoltre, se uno mi riporta un post copiato, cancello immediatamente, non cerco contatto mail e altre IPERSTRONZATE.
      Lo ripeto, voleva conoscere me, invece io ho conosciuto lui, ila papa dei blog.

      Elimina
  23. Per me il blog è uno strumento di comunicazione e condivisione, uno dei tanti modi per connettermi con persone sconosciute e magari di altri Paesi e condividerne curiosità, opinioni, attualità e tutto ciò che è di mio interesse. L'unica cosa che rimpiango è che vorrei riuscire a raggiungere tutti i blog che seguo ma è impossibile, perché significherebbe stare al pc dalla mattina alla sera ed è ovvio che non è possibile e nemmeno salutare. Ciao Gus.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma si deve rispettare la persona con cui uno si relazione.
      Essere sgarbati rovina tutto.

      Elimina
    2. Il Blog è per me un diario.Sono felice se leggendo le persone che "passano" mi lasciano due, anche tre, righe in modo che io possa conoscerle. Ieri era l'anniversario di un signore che si chiamava Carlo bisestile. Da anni se n'è andato ma lo ricordo ancora dolcemente.
      Qualcuno è stato sgarbato ma non lo ricordo. Con te continua, da parte mia, una dolce amicizia. Siamo in una nuova settimana arancione.....colore che mi parla di albicocche, sole, prati in cui l'erba sta crescendo e le giornate sono diventate più lunghe.....da stare in casa. Fatta la vaccinazione. Bene. Bacio.

      Elimina
    3. Scrivere insieme a te è stata l'esperienza più bella vissuta nel mondo dei blog.
      Bacio Lucia.

      Elimina
    4. @Gus. Certo, il rispetto per l'altro, con parole che non siano offensive e/o volgari è la base della comunicazione, di una buona comunicazione, altrimenti è solo despotismo e maleducazione :)
      sinforosa

      Elimina
    5. Condivido.
      Si arriva alla moderazione del blog quando uno si stanca di rispondere a chi ti offende cinicamente.

      Elimina
  24. Trovo assurdo stressarsi su un blog quando la vita reale è fin troppo stressante..il blog è un momento di relax, è l'apertura di una finestra nuova sul mondo, è uno scambio di pensieri, una presa di coscienza..a me ha aiutato molto conoscere i vostri blog in una fase della vita molto contraddittoria e complessa..sono state utili le parole dei commenti..sono stati utili i vostri post per staccare la testa dal mondo..dovrebbe essere questo un blog..Buona serata gus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene il blog, ma l'idiozia mi irrita.
      Ges.
      Se da Gesualda il nome diventa GesuaRda, significa che vivi a Roma e nella capitale, dove ho vissuto due anni, e rivisitato quasi tutte le settimane insieme a Bruna, avevo tracciato itinerari che avrebbero addolcito anche un toro che vede il rosso.
      Il bacio è il saluto che preferisco.

      Elimina
  25. E già proprio alle porte di roma, non proprio in centro..gli idioti sono ovunque..il mondo è bello perché vario😊il tuo blog è un piacere "sfogliarlo"..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovevi abitare nella Casina Valadier, salire verso il Pincio e scendere da Trinità dei monti a Piazza di Spagna.

      Elimina
    2. Ora è chiusa temporaneamente. Riaprirà.

      Elimina
  26. Il tuo blog è unico e colmo di cose istruttive da leggere e assimilare. Un sorriso di cuore Gus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico che i complimenti mi imbarazzano, invece non è vero.
      Grazie Vivì.

      Elimina
  27. Il blog per me è valorizzare e far conoscere il Friuli multietnico!Buona giornata Gus!

    RispondiElimina
  28. I Blogger che scrivono della blogosfera, delle sue dinamiche e dei problemi ad essa connessi sono pochissimi: io tra questi. Quelli come me vengono in genere etichettati come guastatori cronici ed evitati con sussiego. Riflettere sul mondo in cui operiamo con spirito critico e sincero viene qualificato tout court come atteggiamento indesiderabile. Leggere in rete o su un libro chilometri di pagine senza capirne realmente neanche una è diventato un fenomeno comune. La filosofia non mi pare sia diventata più assimilabile da quando è comparsa anche su Wikipedia. Non è la dimensione virtuale della cultura a far la differenza ma la curiosità intellettuale di chi ci si approccia (qualunque sia il supporto).
    Scritto 6 anni fa, ancora sottoscritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La differenza non sta nello scrivere sulla dinamica dei blogger, ma su come lo scrivono.
      Io ti seguo da tanto e non ti ho visto mai come un guastatore.

      Elimina