martedì 27 giugno 2017

Cloni affascinanti e dolci






Mi piacciono i libri che spiazzano, raccontando storie e personaggi surreali, anticipatori, diversi.
Ho appena finito "Non lasciarmi" di Kazuo Ishiguro, quello di "Quel che resta del giorno" ( splendido romanzo e splendido film).
Mi ha lasciato una inquietante sensazione che mi piace.
La storia di un grande amore, dice il risvolto della copertina, ma è banale ridurlo a questo.
E' una storia possibile che non vede gli umani protagonisti.
Protagonisti sono dei cloni, esseri chiamati sin dal loro concepimento a fungere da donatori di organi, una volta divenuti grandi.
Alcuni di loro vivono protetti in un collegio speciale che coltiva in loro la cultura, l'arte, il senso della bellezza.
Tra essi, tre diventano amici, condividono amori e destino, s'interrogano timidamente, senza avere il coraggio , se non alla fine, di saperne di più, su ciò che li attende davvero e sul senso della loro esistenza.
Sanno quel poco che basta: diventeranno donatori o assistenti di donatori; hanno un futuro programmato, sanno di essere sterili e si dedicano al sesso senza proiettare su di esso chissà quali significati e conseguenze.
Hanno degli adulti di riferimento che non spiegano loro granché, sono misteriosi e inavvicinabili.
Accettano, sostanzialmente.
E anche quando piccole e ripetute fibrillazioni sentimentali, interrogativi ricorrenti e deviazioni della normalità li spingono a chiedere e sapere di più, non si danno a lacrime, rabbie e ribellioni.
Continuano ad accettare. E a cercare di capire.
Mi è piaciuto il pudore di questi personaggi, visibile ampiamente nella scrittura controllata di Ishiguro.
Il romanzo agghiaccia per la tematica ( il potere forse nullificante della scienza sull'umanità; la metafora dell'infanzia manipolata dagli adulti)ma commuove per quanto di inespresso s'intravede nei personaggi che mai usano dire e fare qualcosa di plateale , a differenza dei non cloni; il loro "spirito di servizio"; il loro timido e prudente tentativo di diventare ciò che non sono, totalmente umani.
Agghiacciante è anche la contrapposizione tra esistenze individuali e strutture sociali e culturali.
Il libro mi ha sollecitato il ricordo dei film "Parla con me" e "Mare dentro" , non so bene perché: forse l'atmosfera, l'evidente marginalità dei protagonisti, la diversità assoluta dei loro comportamenti, lo stile del racconto.
La storia d'amore promessa dal risvolto di copertina c'è, sia chiaro, ed è anche straziante in effetti, ma raccontata all'interno di una cornice più vasta diventa un rimpianto tra gli altri, un qualcosa di possibile e bello dentro ciò che esclude l'impossibile.
Leggere per credere, o per pensarla diversamente.


77 commenti:

  1. La originalidad siempre manda. Un abrazo!!

    RispondiElimina
  2. Kazuo Ishiguro, in giapponese, è uno scrittore giapponese naturalizzato britannico. All'età di sei anni arrivò in Gran Bretagna dove la sua famiglia si era trasferita. Il soggiorno, che avrebbe dovuto essere temporaneo, divenne definitivo. Wikipedia

    Nascita: 8 novembre 1954 (età 62), Nagasaki, Prefettura di Nagasaki, Giappone
    Coniuge: Lorna MacDougall (s. 1986)
    Film: Non lasciarmi, Quel che resta del giorno, La contessa bianca, La canzone più triste del mondo
    Genitori: Shizuko Ishiguro, Shizuo Ishiguro
    Premi: Booker Prize, Ordine dell'Impero Britannico, Ordre des arts et des lettres, Costa Book of the Year

    RispondiElimina
  3. Io ho visto il film e non mi ha particolarmente impressionato. Ma la tematica è fortissima si, un po' come con la robotica sempre più evoluta.. costruiremo qualcosa, un giorno, che ne saprà più di noi, o semplicemente vorrà saperne, più di noi. E allora saranno guai. Ci sfuggirà tutto di mano. Ma penso anche che ci vorrebbe troppo tempo.. e comunque ci sta già sfuggendo di mano, la vita intendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me Kazuo Ishiguro vede l'egoismo dell'uomo crescere e dà una risposta con l'intento di allargare le coscienze per la presa d'atto di un problema irrisolto.
      Infatti la speranza dei cloni è di trovare un vero amore e ritardare la donazione degli organi.
      Franco, nemmeno io ho una visione ottimistica dell'amore dell'uomo ma è forte la speranza che qualcosa ci spingerà a migliorarci.

      Elimina
  4. Chi migliora è solo la donna, anche nel dolore. Sa amare, rinunciare e ha il dono del sacrificio. Gli uomini sono eterni bambini, si fidanzano e sfidanzano con una certa frequenza...
    Serve un incastro giusto, perfetto. Io non l' ho mai trovato e nemmeno cercato. Gli ometti hanno nel DNA l' infedeltà e un' ipocrisia senza limiti.
    Oggi trovare una compagna è più facile. Le vere donne sono difficili da conquistare ancora di più trattenerle per sempre con sé. Se ne vanno, prima o poi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per uomo intendevo essere umano. Devono crescere maschi e femmine. Il maschio scivola nell'infedeltà con una femmina a meno che non sia omosessuale. Come vedi sbagliano in due.

      Elimina
    2. La statistica parla.
      l' uomo è a caccia spietata soprattutto quando è sposato. La solita minestra stanca ( se non è pasta e fagioli e' fagioli e pasta..dicono).
      La donna, spesso, è single e dopo i 40 accetta quasi tutto. Oppure è separata con figli. Anche l' uomo traditore ha figli ma a lui non interessa. Non lascerà mai la famiglia per l' amante di turno e nemmeno se la frequentazione con l' amante è assidua e va avanti da anni.
      Hai mai lasciato tua moglie, anche solo per un periodo gus? Per poi riprenderla..ovviamente. sii sincero, almeno una volta.
      Ovviamente qualcuno sbaglia di più.
      Certo che ho visto amiche maltrattate da mariti e poi da altri conviventi eppure cercano ancora e scassano la sottoscritta in serate mondane.😬 ho già...combinato tre matrimoni. Bastano e avanzano. Comunque ancora oggi ..resistono.
      intuizione perfetta, quindi 🙄

      Elimina
    3. Beh l' uomo e ' sempre umano. Nel bene e nel male.
      Io sono stata altruista ( e egoista)...poveri loro.

      Elimina
    4. Solo chi non è sincero dubita sulla sincerità degli altri. Il matrimonio è un sacramento e va rispettato. La mia totale fedeltà seguita nella vedovanza.

      Elimina
    5. Pensi che chi dice menzogne sia io ? Ti garantisco che QUI la persona più sincera sono io. E lo sai benissimo.
      La verità fa male lo so..

      Elimina
    6. Come i delfini rosa.🙄

      Elimina
    7. Prima, durante il matrimonio. Lo so per certo. E non mi sbaglio. Confessare qualche peccato rigenera anima e corpo. Rifletto molto su quello che si rivi gus. Sei un bugiardo patentato.

      Elimina
    8. Non è un post, ma un'affermazione. Non ci credi? Peccato.

      Elimina
    9. Larissa, sei sincera, sì, ma questo non significa dire la verità. Tu credi in cose impossibili. I delfini rosa li ho visti, il leopardo è un'avventura di Luigi Giussani. Io ho fatto scuola di comunità e ho quaderni con appunti e a volte pasticcio.

      Elimina
    10. NO! non credo a cose impossibile e lo sai bene. Qui, ma non solo, molto è possibile.
      Uhm...forse a volte TU ti dissoci dalla realtà. Non so se per comodo o sei davvero inconsapevole. Vero gus? Dimenticare una sorella (ecc ecc ecc) è patologico, oppure è frutto di una mente diabolica. Sei bastardo dentro. Riuscirò a farti comprendere prima o poi. E' diventata una missione la mia 😐
      Però non ti voglio più bene.
      E quasi quasi mi dispiace...ma penZa un po'...
      La gingilla è sparita? Tornerà vedrai...anche con altri Link.
      La fiuto oramai.

      Elimina
    11. Nella. Appena esco di casa trovo la sua casa. Guardo sul suo balcone ma lei non c'è. Da diversi giorni esco da un altro cancello. Io avrò scritto in confusione ma dovresti capire che non avevo nessun interesse a ricorrere alla menzogna. Il peccato non è la bugia, ma la motivazione. E io non ne avevo nessuna.

      Elimina
    12. No gus non hai fatto apposta ma per davvero. Io ti credo 🙄 Però, un Blogger deve lavorare seriamente...quella li è esigente, porca vacca, lo sai. E tu parli di delfini, io di tua sorella che non c'e più. Davvero ti ritieni normale, Angusto? Poi sarei io quella immunocompromessa? 😏
      Ma povero...

      Elimina
    13. I delfini rosa sono una realtà. Mia madre mi ha concepito quando aveva 45/46 anni. Io sono il terzo figlio. Nella, la prima aveva 13 anni più di me e mio fratello che vive, anche se è malato grave ha 10 anni più di me. Questi sono fatti spiegati tante volte. Pensa quello che vuoi, ma è stravagante che tu non ci creda.
      Gingi è una persona piena di fascino. Nei suoi post parla e presenta ricami preziosi, ha tanti sogni che la trascinano nell'irreale. L'ho trattata male per riportarla alla vita reale usando anche espressioni dure. Si è offesa. Ha cancellato il follower. Ha la moderazione ma non ha pubblicato nemmeno un commento dove mi spiegavo. Non so cosa farà in seguito, ma per come scrive è unica e non può essere un clone di altre.
      Ieri ha parlato del suo imminente trasloco a Milano. Sarà partita e seguiterà a pubblicare la poetica del suo mondo. Io non ho prestato il link a nessuno. Sarebbe una cosa grave e sgradevole.
      Il mio account è protetto bene. Pensa che a volte mi arriva questo avviso da Edge: un pc ha lo stesso indirizzo IP del tuo. Allora io chiudo il router e cambio IP.

      Elimina
    14. Ah ah ahah. Semmai sarai tu ad avere il mio. ☺ Si,si gingi e una donna di grande spessore, nulla da dire. Tuttavia bisognerebbe bilanciare i suoi pregi ( che sono doni) dai difetti, tanti (che sono suoi: li ha voluti tutti. Conosco persone che l'hanno frequentata, anche se, comunque, è bravissima a farsi riconoscere da sola. Lei è il clone di sé stessa ...ma non si piace, per questo motivo gira come una disperata in tutti i blog e postI dove glielo permettono. Dove può insomma.

      Elimina
    15. Gus, io sono una persona per bene ed ho pubblicato tutto ed anche risposto. Non ho pubblicato solo gli insulti di Larissa, non è degna di essere considerata,
      Dici che volevi scuotermi dal mio stato sereno e felice?
      Mom si usano aggettivi e non si denigra una persona ed un blog spettegolando con Lucia in un commento pubblico.
      Poi con me sei stato pesante, ma ti posso scusare, ognuno con la propria educazione, ma estendere ad altri, che non conosco, non è da persone rispettose e perbene.
      Tutto qui, io non cambio una virgola del mio sentire e del mio comportamento, che è stato sempre lineare sia nel reale che in internet.
      Ciao

      Elimina
    16. Tutti abbiamo i difetti, anche Gingi.
      Ogni volta che spengo il modem per poi riaccenderlo ho un IP nuovo.

      Elimina
    17. Ecco. Ora rispondi.
      Buona serata. ☺🙄

      Elimina
    18. Gingi, io mi sono scusato e spiegato nel tuo blog e non ho trovato il commento. Quando parlo di te avviene in post pubblici e non in stanze segrete. Anche in questo post ho parlato di Gingi e in termini elogiativi. A ognuno di noi capita di essere pesanti. Tu sei certa di non esserlo?

      Elimina
    19. Scusa ho sbagliato a comportarmi civilmente.
      Giustamente inutile parlare se non si è capito già.
      Non perdere tempo a guardare, forse non sai quello che scrivi e quando lo scrivi.
      Essere comprensivi è inutile per chi caratterialmente non ha dubbi.

      Elimina
    20. Nel momento in cui dici di comportarti civilmente, affermi: "Non perdere tempo a guardare, forse non sai quello che scrivi e quando lo scrivi.
      Essere comprensivi è inutile per chi caratterialmente non ha dubbi", dimostrando di non essere una che si comporta civilmente.

      Elimina
    21. Questo si che è un ragionamento sano (20:01l)
      Ne hai combinate peggio di Bertoldo. Sei una sanguisuga rompicoglioni.
      Ben ti sta.
      Gli insulti a te? Gingilla? Chi io? In quale dei tuoi nick? 🙄 eh no, non vale.
      Il mio grosso problema, è che, disgraziatamente, sono troppo considerata da te. Ma lasciami in pace, caz....infondo sono una donna semplice, abbastanza normale. Perché continui a spiarmi? Che cavolo vuoi da me? Tanto se voglio vederlo lo vedo quando è quanto voglio. Pure stamattina l' ho visto. Mbe?

      Ps Si gus, non solo sei un pasticcione f.d.c ma, anche, un gran bugiardo e non ci sono balle che tengono.
      Prima di dare giudizi sugli altri guardati te e vergognati.
      Mi sono mai smentita una volta io? Scrivilo qui, dove e quando. Ho ancora una certa memoria io. Mi riferisco ad argomenti seri eh...
      Baraccone!

      Elimina
    22. SEi buono solo a poter confrontarti con Larissa, mi hai innervosito, sei sgarbato, villano, maleducato e puoi solo tenere contatti con gente simile a te.

      Elimina
    23. Mentre lei raffinata nobildonna, con quale educazione va a curiosare le mail di altri? Lo sa che è reato?

      Elimina
    24. Sì, è pasticciato. Quando dico: "Mia madre si è sposata giovane e ha concepito due figli, è sottinteso, prima di me, e la differenza è 13 anni.
      Sono cose che ho scritto io e me ne assumo la responsabilità.
      E mi sembra che non c'era nessuna necessità di dire una menzogna inutile, senza nessun fine. Io non rileggo né post né commenti.

      Elimina
    25. Ti dico io il perché. Quando si raccontano troppe balle poi ci si dimentica. Leggi la tua amica è una contraddizione unica, anche quando usa lo stesso link
      Sottinteso un cappero. Allora: mia madre si è sposata giovane ha concepito TRE figli io sono nato 13 anni dopo mia sorella ecc ecc.
      Cacciaballe. A me non succede mai. Chiediti il perché. Dimenticare un fratello è pazzesco..ammesso che tu davvero ne abbia umo8.
      Almeno stai zitto...eppure insiste....insiste

      Elimina
    26. Volevo dire che mia madre aveva due figli prima di concepire me a 45 anni.
      Chiudiamo la polemica Larissa-Gingi. Lei ha detto e tu hai risposto.
      Dici che non saluto?
      Buona giornata.

      Elimina
    27. Altra colossale balla nel forum " tusei"? O qualcosa del genere. Hai mostrato la foto di tre bimbi, due bimbe e un maschio . Hai detto che erano tuoi figli mentre erano i nipoti. Si lo so che volevi dimostrare 20 in meno.
      Quanti anni hai Gus? Ti consiglio una risonanza magnetica celebrale al cranio con mezzo di contrasto. Magari hai un pochino di atrofie celebrali e questo giustificherebbe in parte. E quello contro il Papa la vogliamo dire? Non ti piace Francesco , gus?
      Ma per me sei solo un cacciaballe, punto.
      Buon giorno 🐬

      Elimina
    28. Non ti sei stancata di queste storie. In base a quelle foto avrei non più di trenta anni, altro che togliersene 20. Io rispetto il Papa, ma penso che dopo le promesse provveda a cambiare qualcosa, per esempio la banca e l'Opus dei.
      Pensa di me quello che vuoi, non mi offendo. Ora hai detto tutto sulle mie contraddizioni. Basta, prendere o lasciare. Se mi reputi stronzo perché scrivi nel mio blog? Per dimostrarlo agli altri?. Gli utenti non sono stupidi e non hanno bisogno delle tue spiegazioni.

      Se vuoi relazionarti con me cerca anche di non parlare delle altre ma attieniti agli argomenti.

      Elimina
    29. Lei rompe le palle. Non è la prima donna. Vive di fantasie e se lo permette perché ha il " monopolio" delle piattaforme . Oltretutto illude poveri disgraziati ( spesso conosciuti alle mostre) e promette guadagni facili aprendo un blog. Da li poi si arriva alle mail e ai ricatti...e curiosa e pettegola. Tenetela lontana da voi
      La maestrina con la penna rossa si corregga lei, in primis.

      Elimina
    30. Ricordi bene cosa è voce hai scritto contro il Papa. A te non piace perché non è ipocrita e vuole la verità. A tutti i costi.

      Elimina
    31. Il Papa ha detto che San Pietro non aveva una banca, allora perché lui ne ha una che raccoglie anche i depositi dei boss della Magliana. Deve chiudere la banca.

      Elimina
    32. E come hai scritto del Papa. No, mi spiace non sei un cristiano tu. Certi argomenti il cristiano li racconta diversamente. Cos'era lui? Il più...di quelli che l' hanno preceduto? Ottimo gus. I blog religiosi vanno per la maggiore lo sai ? Soprattutto di questi tempi. Buon giorno.

      Elimina
    33. Ti riferisci alla IOR?
      Perche un sito evangelico dovrebbe ospitare queste informazioni? Puro e semplice anticattolicesimo? Oh gus.
      Qualcuno sostiene che le info qui riportate e che via via nel corso della vita ho incontrato, letto, meditato in merito alla storia della IOR sono qui postate con lo scopo di dimostrare, per quanto mi è possibile, di come la struttura cattolica sia, nelle sue molteplici sfaccettature, fallibile. Corruttibile come ogni istituzione umana.
      Fallibile, quindi, può esserlo anche in materia di dottrina. Un invito, quindi, ai cattolici che amano Dio ad esaminare bene come stanno le cose, utilizzando la Bibbia. Ok gus? Infatti in gioco c'è il destino della vita eterna. Affidare, perciò, la propria salvezza non ad una religione, o ad un cambio di religione, ma a Gesù. Qui un messagio importante al riguardo. 🙄
      Cos'è la IOR?
      Lo IOR è la banca centrale dello Stato Vaticano, come lo è per esempio la Banca d'Italia, ed è allo stesso tempo riconosciuto come un istituto di credito ordinario.
      E' stato creato nel 1941 da PIO XII con la funzione di amministrare i capitali degli ordini religiosi, degli istituti religiosi maschili e femminili, delle diocesi, delle parrocchie e degli organismi vaticani di tutto il mondo.
      E' una banca molto particolare, infatti non ha sportelli, in compenso ha molti clienti. Lo IOR è stato e continua ad essere molto ambito per chi possiede capitali che vuol far passare "inosservati".
      I suoi bilanci sono noti solo al Papa e a tre cardinali. Lo IOR è il centro di una organizzazione mondiale di banche controllate dal Vaticano. Molto semplice è, attraverso lo IOR, qualsiasi trasferimento di denaro senza limiti ne' di quantità né di distanza, con la garanzia della assoluta riservatezza.
      Per molto tempo a capo dell'Istituto e' stato Paul Marcinkus, cardinale coinvolto in numerosi
      Nello Ior possono movimentare capitali solo appartenenti al clero o laici interni al piccolo stato cattolico....e delinquenti.
      Allora gus, non è riuscito Dio a cambiare questi umani creati da Lui e pretendi che Bergoglio riesca, da solo, a far chiudere la IOR che è una delle più ...candide e ricche risorse (intoccabile) economiche mondiali del vaticano? Ti pare un parlare cristiano il tuo?

      Elimina
    34. La vera verità è tutto merito nostro. 🙂 Ecco perché solo tre su cinque cristiani non vanno più in chiesa.
      La messa è finita.

      Elimina
    35. Dio ci lascia il libero arbitrio. Avrebbe potuto anche distogliere Eva dal frutto proibito. Non lo ha fatto, ma chi ha sbagliato è stato punito. Nei Vangeli c'è una promessa di Cristo e riguarda la Chiesa. Non sarà fagocitata dagli Inferi. La banca sparirà.

      Elimina
    36. Vai alla Messa, lascia stare le statistiche e le battute ad effetto.

      Elimina
    37. Non certo è solo per il Papa. Se avesse potuto l' avrebbe già fatto.
      P.s non mi riferivo al libero arbitrio, non è riuscito ad entrare completamente nei nostri cuori. La fede è in dono, ma non sempre innato e può rivelarsi anche negli anni.

      Elimina
    38. Il Papa deve imitare Pietro. Non deve aver paura di liberarsi dai vescovi pedofili.

      Elimina
    39. Non ha paura infatti. Non hai capito nulla. Che ne sai tu? Sei il suo segretario personale?
      Mentre chi diceva "non abbiate paura" ,invece, ne aveva tanta.

      Elimina
    40. Non paragonarlo a chi l' ha preceduto. Solo lui ha aperto il cuore, e non solo, ai veri disperati.

      Elimina
    41. Oh bella, ma chi ti ha detto che io non vado a messa? Finalmente ho trovato un padre sensitivo che invoca il Santissimo con messe lunghissime. Alla fine.ci sono benedizioni per guarigioni fisiche e spirituali. Passa per ogni banco. Peccato che abita lontano.

      Elimina
    42. Don Mario Ghio

      Nasce in quel di Cuneo, penultimo figlio di una famiglia numerosa (8 figli) di contadini. Entra presto nella congregazione di Don Orione e viene ordinato sacerdote nel 1968.

      Il suo ministero lo svolge principalmente tra persone sofferenti, handicappati fisici e handicappati mentali e poi in diverse parrocchie.

      La svolta della sua vita avvenne nel 1976 quando incontra il Rinnovamento nello Spirito Santo.

      Giunse provvidenziale quella esperienza in un momento difficile per la perdita della mamma alla quale era particolarmente legato.

      La potenza dello Spirito rinnova il suo ministero sacerdotale nei compiti fondamentali: annuncio della Parola (predicazione), riconciliazione delle anime col Signore (confessione), e nella preghiera per gli ammalati.

      In seguito si aggiunse anche un compito particolare di liberazione col ministero di esorcista.

      Riconoscente al Signore per il dono del Rinnovamento dello Spirito non lo abbandona più.

      Anzi, dal 1976 inizia diversi gruppi di preghiera nei vari luoghi dove la Provvidenza lo manda a lavorare.

      Da allora tiene con gioia ed entusiasmo nei mesi estivi corsi e settimane di spiritualità in vari luoghi tra i quali anche Lozio.

      Caratteristica dei suoi corsi sono la preghiera di lode tipica del RnS, l’adorazione prolungata e preghiere di guarigione spirituale e fisica.

      Elimina
    43. Anche San Pio scacciava i demoni.
      Ciao Larissa.

      Elimina
    44. Bene Larissa. Seguita a frequentare la tua parrocchia.

      Elimina
    45. No. Ci sono due preti giovani e tonti e grassi, appunto. Uno mi sbadigliava, e più volte, in faccia quando mi confessavo. Voleva sentire di peggio? Carisma zero. Non è venuto nella mia via e in tante stress a dare la benedizione e per Pasqua. Che vergogna. La nostra chiesa ( ne abbiamo 3 🙄) è quasi deserta.

      Elimina
    46. La vocazione si scioglie a vista d'occhio. Ma Dio ti vede quando vai a confessarti e quando partecipi all'Eucarestia. Ti vede e ti apprezza. Noi dobbiamo fare quello che Cristo ci ha detto, sempre.

      Elimina
    47. No. Ci sono due preti giovani e tonti e grassi, appunto. Uno mi sbadigliava, e più volte, in faccia quando mi confessavo. Voleva sentire di peggio? Carisma zero. Non è venuto nella mia via e in tante stress a dare la benedizione e per Pasqua. Che vergogna. La nostra chiesa ( ne abbiamo 3 🙄) è quasi deserta.

      Elimina
  5. Scusa se arrivo tardi: è importante esserci nel commentare, vero?
    L'irreale mi fa paura. Tutto nei film, a meno che siano tratti da una storia vera, è irreale, fantasia, fiaba. Ma amo ancora film come Orgoglio e Pregiudizio. Ho capito il perchè di creare dei cloni, ma ugualmente questo tema mi turba.

    Colgo questa tua frase "nemmeno io ho una visione ottimistica dell'amore dell'uomo ma è forte la speranza che qualcosa ci spingerà a migliorarci. E' l'invito che queste frasi, lette non ricordo dove, vogliono farci capire con maggiore dolcezza. Ovviamente sono fuori tema, ma ti prego non entrare in collera.... Ae ti disturbano cancellale, non mi offenderò.
    "Se non puoi essere pino sul monte, sii un cespuglio di erica nella valle, ma sii la migliore, piccola erica sulla sponda del ruscello.
    Sii cespuglio se non puoi essere albero. Se non puoi essere una via maestra, sii sentiero. Se non puoi essere un sole, sii una stella. Sii sempre il meglio di ciò che sei ora." Buonanotte e buonsonno. Bacio al risveglio Gus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il clone è una provocazione verso l'indifferenza dell'uomo, all'egoismo dell'uomo che rifiuta la donazione di organi. Pe me dovrebbe essere obbligatoria. Tu non sai quanta gente ha bisogno di un rene, un fegato, di un cuore.
      Bacio Lucia.

      Elimina
  6. Non so se leggerò mai questo libro, perché queste cose anche se non reali mi inquietano.
    Però hai richiamato un grande problema, che è Il traffico d’organi.


    La rete del commercio illegale è l'ultima frontiera dello sfruttamento, che segue anche il flusso dei migranti. Chi compra appartiene a quella parte del mondo che si può permettere tutto, compreso il silenzio connivente. Eppure non si può accettare che chi ha di più cancelli ogni legge morale, sfruttando altri esseri umani per il proprio benessere personale.
    In parallelo a tanti sforzi positivi si è sviluppata purtroppo la rete del commercio illegale: il sistema sempre più organizzato ed efficiente del traffico di organi. Sono coinvolti broker internazionali che fanno da tramite tra le strutture clandestine dove si eseguono i trapianti, i pazienti che intendono acquistare un organo e chi è disperatamente povero al punto di venderlo. L’ultima frontiera dello sfruttamento dei diseredati segue anche il flusso dei migranti. In Libia i broker lavorano con sedicenti ONG per avvicinare persone che non hanno il denaro per pagare un passaggio in mare e propongono loro di vendere un rene in cambio di un posto su un barcone.
    Di fronte a tutto ciò non è ammissibile l’indifferenza. Ma come spezzare la catena che rende possibile questo crimine contro l’umanità?
    Di Ignazio Marino

    Io mi chiedo e chiediamocelo tutti, dove sono finiti centinaia e centinaia di bambini che sono arrivati con i barconi?
    Che non sono registrati, che non sanno neanche il loro nome?
    Tu August dici che per te la donazione degli organi a fine vita dovrebbe essere obbligatoria, e lo credo anch’io.
    A che serve, lasciare imputridire la carne, quando qualcuno anela a vivere, come è giusto che sia?
    Il gesto più bello del mondo, un atto di generosità estrema tra un essere umano che perde la vita e un altro, ammalato, che la riacquista grazie alla donazione di organo. Quando si salva un bambino con una malformazione cardiaca o una ragazza con un’epatite fulminante grazie alla donazione accade qualcosa di meraviglioso. E i progressi medici sono ormai così consolidati da rendere il trapianto un intervento salvavita ma soprattutto duraturo nel tempo.
    Buona giornata August.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ci sono sciacalli velenosi, altro che cloni generosi.
      Grazie Dani.
      Buona giornata.

      Elimina
    2. In India, ogni anno, spariscono migliaia di bambini.

      Elimina
    3. Epperò sei simpatico. Bello il commento da Lucia Nadal...la dice tutta.
      Mi sto scompisciando dalle risate...appunto eh...per non parlare della loro pipi... nauseante

      Elimina
    4. Fatti agghiaccianti. Dio dovrà allargare l'inferno.

      Elimina
    5. Si, qualcuno la beve pure. È diuretica...qualcuno si fa pure i...cani...per dire.

      Elimina
    6. Un medico che operava nel Pronto Soccorso di Pescara privatamente curava ferite che non rimarginavano. Aveva anche la specializzazione in chirurgia vascolare ma era alle prime armi. Si è occupata di Bruna per molto temo per sanare un alluce. Ebbene mi ha raccontato che a volte ha dovuto tagliare il pene di qualche cane che infilato nella vagina si era gonfiato e non usciva. Io so questo. Non ho prove che sia vero, non voglio offendere chi adora i cani, sia ben chiaro.

      Elimina
    7. Io ho visto con i miei occhi.😵
      Da rimanerci secchi.😨

      Elimina
    8. Ringrazio il Signore di non avermi fatto vedere simili spettacoli.

      Elimina
    9. Oi perché hai cancellato?
      E la buona notte non si usa da te?

      Elimina
  7. Mi è stato comunicato che un altro computer della rete ha lo stesso indirizzo IP del mio.
    Come è possibile l' assegnazione dello stesso IP a due computer?
    Come posso risolvere il problema ?

    Risposta:

    Nel momento in cui utilizzi la risoluzione automatica, il sistema utilizza il suo client DHCP per comunicare con il server DHCP (che ha il compito di rilasciare gli indirizzi IP ai client che ne facciano richiesta appena hanno bisogno di collegarsi alla rete) in modo da indicare la necessità di ottenere un nuovo indirizzo IP.
    Per quanto mi riguarda, posso suggerirti (specialmente se ti connetti utilizzando un cavo LAN) di ricordare di rilasciare sempre l'indirizzo Ip che ti è stato assegnato quando non ne hai più bisogno, prima di spegnere il PC: è sufficiente aprire una finestra del prompt dei comandi ed eseguire il comando ipconfig /release.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La smetti di dire cazzate?

      Elimina
    2. Sono informazioni del supporto di Edge.

      Elimina
  8. Ti lascio una preghiera per augurarti un buongiorno speciale.
    "Signore aiutaci a guardare il nostro prossimo
    con gli occhi della misericordia
    con cui tu raggiungi e ami ciascuno.
    Liberaci dalle menzogne e donaci la purezza del cuore
    e la gioia di rapporti semplici e casti con tutti.
    Amen.
    Un caro saluto.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cristiani dovrebbero essere così. Solo la fede può renderci migliori.
      Grazie Dani.
      Ciao.

      Elimina
    2. Io personalmente trovo più corretto scrivere: i cristiani DEVONO essere così.
      Inutile dire che io mi riferisco a quelli VERI

      Elimina
    3. Il cristiano è uno che crede all'Incarnazione, alla Morte e Resurrezione di Cristo. Il cristiano è uno che osserva i Comandamenti e tutti gli insegnamenti di Cristo.
      Il cristiano è uno che santifica le solennità religiose (domenica compresa) attraverso l'Eucarestia.
      Tutto questo è indispensabile. Purtroppo la fede non è mai adeguata e il cristiano non può mai giudicare se la fede che ha basta a Dio, mentre Dio giudica lui.
      Il Devono è un'esagerazione, solo un punto d'arrivo. Il cammino del cristiano è anche pesante per i tanti peccati che commette.

      Elimina
    4. Infatti il DEVONO è un punto d'arrivo e non un pretesto per mettere i manifesti sulla propria fede.

      Elimina
    5. I manifesti sono antipatici. Meglio affidarsi alla Misericordia del Signore.

      Elimina