domenica, giugno 27, 2021

Emozioni reali

 



L’inclinazione a entrare in contatto con gli altri attraverso l’ascolto e il dialogo, che esprimano accoglimento e intuizione, è irrinunciabile anche nelle psicoterapie dove la parola dovrebbe sostituire l'uso dei farmaci  (Luigi Giussani). Una sofferenza affettiva si rivela all’origine di ogni disagio che va rivisto nel contesto delle relazioni.
I mass media così come i social hanno la colpa di far vivere l’uomo in una dimensione che in realtà non esiste. Oggi la gente si sente felice solo se ottiene un mi piace. Va a mare solo per postare le foto. Una felicità effimera e vuota che dura un secondo. La televisione con tutte quelle pubblicità ci ha illusi che la felicità si nascondesse nel ci consumismo più sfrenato, nella realtà materiale. Le emozioni psicologiche, le emozioni spirituali sono quasi annullate. Oggi si ricerca solo il piacere immediato, materiale e corporeo che è destinato a finire subito. Di conseguenza l’individuo non si sente mai appagato e precipita nella depressione

15 commenti:

  1. Oggi il sistema tende a procurare emozioni facili, semplicistiche, indotte. Dobbiamo ragionare con la nostra testa, col nostro animo, e tanto dipende dalla famiglia, dagli amici, dalla scuola. Le proprie tendenze si formano dietro stimoli ben precisi. Se la scuola promuove il becero per liberarsene l'anno dopo, se la famiglia denuncia il professore che sgrida l'alunno, se gli amici ci spingono in discoteca anziché a teatro, diventa tutto più difficile, ma non impossibile. In ognuno di noi esiste una scintilla, Va individuata e protetta dalla tempesta, dall'ipocrisia, dalla cattiveria e dalla viltà. E' un lavorone si, ma bisogna affrontarlo per uscirne vincitori. troppa televisione è pericolosa in tal senso, ma anche il proliferare di terapie e psicologi, non mi sembrano l'ideale.

    RispondiElimina
  2. Ciao Gus, passo per un saluto veloce ^_^

    RispondiElimina
  3. Ho bisogno dopo mattina e leggo più volte; penso, TV è pieno tanti canali: denaro e felici, sesso felice e parlano felice e parlano e parlano........ meglio con la gioia e camminare! Buona notte Gus.!

    RispondiElimina
  4. L'effimero è un inganno.
    Ciao Francesco.

    RispondiElimina
  5. Ciao Gus! Sei una persona molto saggia!

    RispondiElimina
  6. I Social, soprattutto, in questi ultimi anni hanno praticamente sconvolto alcune dinamiche sociali. Direi ancor più della televisione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tratta di una sovrastruttura in contraddizione con la realtà.

      Elimina