sabato, settembre 07, 2019

Voglio un robot femmina




      

La Terra a misura di Wi-Fi è l’oggetto di un ampio dossier dell’Economist. Il settimanale britannico analizza il cambiamento che la diffusione della tecnologia senza cavi sta portando in vari aspetti della vita e profetizza un “ritorno del nomadismo”.
Le nuove generazioni, specie negli Stati Uniti e in Giappone, si ritrovano infatti armate di computer portatile, cellulare, iPad e possono in buona misura “partecipare” a lezioni universitarie o lavorare in gruppo stando seduti in un caffè o in un aeroporto o da un altro Paese.
Anzi, come nell’antica cultura beduina, si creano luoghi di incontro e ristoro (appunto i bar, i parchi cittadini, le stazioni, persino gli autogrill) in tutto simili alle oasi del deserto.
Poi si riprende il viaggio. Verso dove?
Questo è più difficile dirlo: non è chiaro dove andiamo, ma possiamo comunicarlo in ogni istante e da ogni punto…
Stephen Hawking, il più famoso teorico fisico del mondo, che ha dichiarato senza mezzi termini: “lo sviluppo di una completa intelligenza artificiale potrebbe segnare la fine della razza umana”.
Hawking evidentemente sa di cosa parla, dal momento che le sue possibilità di comunicare con il mondo dipendono da un generatore artificiale di parole progettato da Intel. La nuova versione che adotterà a breve sarà in grado di imparare progressivamente il modo di pensare del proprietario e di suggerire via via le parole da pronunciare. Si tratta chiaramente di una forma – seppur primitiva – di intelligenza artificiale.
“Una macchina più evoluta comincerebbe a gestirsi da sola e si riprogrammerebbe a una velocità sempre maggiore. Gli umani, che sono limitati dalla lenta evoluzione biologica, non potrebbero competere e sarebbero sopraffatti.

39 commenti:

  1. Possible ricerca correlata: minería de datos inteligencia artificial

    RispondiElimina
  2. Semplificando molto, il cervello nasce come organo di regolazione e controllo del corpo. Nel corso dell’evoluzione, sviluppandosi e diventando sempre più complesso, acquisisce funzioni e competenze che esulano dalla pura e semplice coordinazione di percezioni e movimenti e dalle strategie di nutrimento, attacco e fuga. La comparsa della mano e del linguaggio verbale innesca una forte interazione col cervello e porta allo sviluppo parallelo di queste tre componenti essenziali, che si sostengono a vicenda. Nascono e si sviluppano l’attività comunicativa, la tecnica strumentale e il pensiero astratto e simbolico.
    Queste funzioni estendono, ma non annullano, quelle basilari precedenti, sicché le attività cerebrali superiori, di tipo cognitivo, sono inestricabilmente intessute di funzioni più arcaiche, come le emozioni, le quali cominciano a specchiarsi nella coscienza di sé. Le emozioni, radicate nel complesso mente-corpo, provvedono all’instaurarsi rapidissimo di strategie di attacco o di fuga e sono essenziali per la sopravvivenza. Ne risulta che, nell’uomo, cervello e corpo sono inseparabili e soltanto con un’operazione mentale possiamo distinguere l’intelligenza razionale e computante dall’intelligenza affettiva e corporea.
    L'uomo può costruire un mostro per poi venirne ammazzato.

    RispondiElimina
  3. Papageorgiou, C.C. et al. (2011) hanno rilevato, in presenza di Wi-Fi6, ridotta attività elettrica e livello di attenzione nei giovani.
    Maganioti, A.E. et al. (2010) hanno osservato che l’attività dell’EEG in giovani donne esposte a radiazioni Wi-Fi si è modificata nel corso di test sulla abilità cognitiva.
    Avendano, C. et al. (2010) hanno dimostrato danni allo sperma quando è stato posto un portatile abilitato alla connessione Wi-Fi vicino ad un soggetto.
    Grigoriev, Y. (2011): dichiarazione generale sugli effetti dei dispositivi di comunicazione senza fili su bambini: in uno studio condotto su bambini di età compresa tra 7 e 12 anni si è osservata una diminuzione di segnali importanti delle loro prestazioni cerebrali.

    RispondiElimina
  4. L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha classificato i campi elettromagnetici a radiofrequenza come “possibilmente cancerogeni”. In particolare sono agenti possibilmente cancerogeni i campi elettromagnetici prodotti da telefonini, apparecchiature radar, ripetitori televisivi, per la telefonia mobile, router wi-fi.
    L’allarme è stato lanciato anche dal Consiglio d’Europa, e ripreso dall’Inail ,che afferma come «telefonini e dispositivi wireless dovrebbero essere proibiti nelle scuole per i potenziali rischi per la salute dei bambini».

    RispondiElimina
  5. Prova😃😃 con applicazione Windows 10.

    RispondiElimina
  6. In origine il termine Robot veniva utilizzato come sinonimo di "schiavitù", e dal punto di vista etimologico da "robota" che in ceco significa "lavoro servile/lavoro forzato". Pertanto se colleghiamo il titolo del post col significato della parola c'è da discutere e da obiettare sul ruolo delle donne "schiave"... Buona giornata @Gus

    RispondiElimina
  7. Oggi con l'intelligenza artificiale Robota scrive i post per conto mio.
    Grazie Innassia.
    Ciao.

    RispondiElimina
  8. Sono possibilità che mi fanno spavento.

    RispondiElimina
  9. Sì.
    L'uomo può costruire un mostro per poi venirne ammazzato.

    RispondiElimina
  10. Come tutti gli strumenti dovrebbero avere la funzione di servirci, semplificarci la vita, diventano pericolosi quando siamo noi ad asservirci a loro, auguriamoci che l’uomo del futuro abbia la lucidità e la capacità necessarie per non farsi sopraffare. Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo gioca in nostro favore. Speriamo di non vedere questo futuro di intelligenze artificiali😒🤦‍♂️

      Elimina
  11. L'intelligenza dovrebbe essere solo umana! Questo è quello che penso e che mi auguro per il futuro. Buon Sabato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spetta a noi fare scelte giuste.
      Grazie.
      Ciao.

      Elimina
  12. Ma August e il cuore?
    Abbraccio
    Dani

    RispondiElimina
  13. Al cuore non si comanda.
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Ho letto che l'AI è un aggregato di tecnologie—dal Machine Learning al Natural Language Processing—che permettono alle macchine di percepire, comprendere, agire e imparare. 😳 Sembrebbe impossibile.
    Volete un robot femmina ...mentre i giapponesi, per compagnia, usano le bambole al silicone...
    Il papa sostiene da tempo che, soprattutto di questi tempi, l'uomo preferisce avere cani o gatti senza conversare col vicino di casa.
    A parte l'alta tecnologia vedo e sento un sensibile disvalore dell'uomo per sé stesso che invece dovrebbe controllare il mondo. Sento una grande rassegnazione alla solitudine dell'animo unano, voluta soprattutto da un malato egoismo.
    E fa male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me i cani sono indifferenti e non so le motivazioni che spingono una persona a fidarsi di un animale e diffidare di un uomo.

      Elimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad un cane, a una bambola di silicone, a un robot femmina di alta, altissima tecnologia, puoi dire tutto quello che vuoi senza fare nulla che non voi fare o che non hai voglia di dare.
      ... E loro non "tradiscono" mai.
      Buona domenica

      Elimina
    2. Giusto, escluso il robot, quello ha l'intelligenza artificiale.
      Buona domenica.

      Elimina
    3. Anche con il robot puoi fare quello che vuoi Basta staccare la spina.

      Elimina
  16. Ps e quindi preferisci una femmina robot a un cane? -:)

    RispondiElimina
  17. Certo, il robot parla e puoi ragionarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, per le persone che non sanno o non vogliono amare, non meritano nemmeno un vero cane.
      Notte Gus 🍀

      Elimina
    2. Sophia dice che la sua funzione principale è parlare con le persone”, dice a chi le chiede di fare due chiacchiere. Sophia robot ha anche dei progetti per il futuro: “Vorrei andare a scuola, lavorare, avere una casa e una famiglia, ma siccome non sono considerata una persona giuridica non posso fare queste cose”. Non ancora, ma tra vent’anni chissà.

      Sophia funziona a pile, elettricità o con intelligenza... seppur artificiale??
      Quanto ti costerebbe, gus?

      Elimina
  18. Non concordo con Hawkins e non credo che una macchina o un algoritmo possano mai eguagliare la complessità dellʼorganismo o della mente umani. In ogni caso, dato che hai scritto questo post, consiglio vivamente di vedere il film “Lei” con Joachim Phoenix. Ti sorprenderà (se non lʼhai già visto).

    RispondiElimina
  19. Ps per non scrivere post hai un grafico statistico non male.... Intelligenza artificiale? ☺️
    Buona giornata

    RispondiElimina
  20. Hai ragione.
    Buona settimana😃

    RispondiElimina
  21. Si, grazie, ma pensa che bello possedere ad un robot maschio con la facciona di conte, ma soprattutto con quel suo accento dialettale che tanto innervosisce.
    😡

    RispondiElimina
  22. Conte è un cinico e Di Maio è peggio di lui. Salvini è un cialtrone sgarbato. A me piace l'intelligenza di Mattarella👌

    RispondiElimina
  23. Ah, mattarella... non ha avuto nemmeno il coraggio di annunciare il nuovo governo. Che ha fatto lui? Perché conte è garbato? Sembra un assassino. E Di Maio è un burattino lecchino (fa rima)
    Chissà perché ride sempre. 😁 C'è poco da ridere.
    E soprattutto mattarella !!! Ma caxxo l'italiano non esiste? Ridateci la lingua ITALIANAAAAA. Pure la Meloni...ma almeno lei è carina, simpatica, pasionaria. ☺️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono attori di film. I politici devono governare.
      Ciao Chiara.

      Elimina
  24. Si, ma non con quell'accento da mafioso. 😘

    RispondiElimina
  25. E sono proprio attori da film. Solo che invertono le parti. Dipende dalla poltrona. E loro non recitano purtroppo.

    RispondiElimina
  26. Io dico la mia di ragione( sul fatto che non conosci le motivazioni… etc): non diffido in genere di nessuno, ma nel corso della vita sono stata tradita molto dagli uomini ( come esseri umani ).
    Dai cani, mai.
    ( sarà un'affermazione scontata? banale? . Forse.
    Ma potrebbe esserlo anche il suo contrario ).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una verità, ma non puoi dar vita a una famiglia con un cane.

      Elimina