giovedì 19 ottobre 2017

La fine dell'utopia marxista









I condizionamenti sociali sono influenzati dal Potere attraverso i media.
Il Potere nella sua agenda colloca al primo posto l'economia e la politica è sempre di più emarginata. Perché la politica per definizione dovrebbe interessarsi del bene della collettività che governa. L'economia pensa al tornaconto, al reddito, ai soldi, ai consumi. L'io dell'uomo viene eunuchizzato per renderlo ubbidiente e incapace di percepire la violenza che subisce.
La nostra società è determinata e dominata dal moralismo. Chi aderisce ai valori conclamati dalla mentalità comune propagandata dal Potere è considerato un galantuomo, e se anche, su altri piani, commette ogni sorta di abuso, questo non viene tenuto in conto, nessuno se ne scandalizzerà.
Il Potere è sempre esistito, ma quello della società industriale è immenso perché dispone dei media. E' molto più facile scardinare l'equilibrio dell'io nella collettività.
Anche l'esperienza del socialismo reale è stata devastante.
Amici mi raccontano che una sera andarono al ristorante del "Castello" di Praga. Erano circa le nove. Dopo mezz'ora arrivò una frotta di giovani. Furono colpiti dal fatto che rimasero lì fino alla chiusura del locale, ognuno davanti al suo boccale di birra, in silenzio. Non avevano nulla da dirsi. Era l'indice del clima umano di quel Paese.
Al nostro fianco vivono generazioni mute che attraversano in silenzio la vita. E' questo l'esito dell'azione omologante e pianificante del Potere, di un Potere che si concepisce senza confini.

14 commenti:

  1. Migliore ipotesi per questa immagine: Praha

    RispondiElimina
  2. Il castello è da sempre la sede del potere ceco: qui abitarono sovrani del Regno di Boemia, imperatori del Sacro Romano Impero e dell'Impero Asburgico e successivamente i presidenti della Cecoslovacchia. Attualmente è la residenza ufficiale del presidente della Repubblica Ceca.
    All'interno del complesso si trovano, fra gli altri edifici, la cattedrale di San Vito, il convento di San Giorgio (che ospita la collezione di arte ottocentesca ceca della Narodní Galerie, la Galleria Nazionale), la basilica di San Giorgio, il Palazzo Reale, il Vicolo d'Oro, la Pinacoteca del Castello di Praga, la torre Daliborka e il Belvedere.
    Con una superficie di quasi 70.000 metri quadrati è il più grande castello a corpo unico del mondo.


    wiki

    RispondiElimina
  3. Hai detto bene, oggigiorno il potere ha più potere per via dei media dentro i quali si muovono le opinioni.
    Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinfo, stavo vedendo un giallo. Avvincente. Tanti morti. identità duplicate. Il bello è che non ho capito niente.

      Elimina
    2. Sinfo, stavo pensando a Google+
      Tu scrivi un post. Qualcuno fa +1. E' normale. Tu dici grazie e lo stesso qualcuno fa +1 al tuo +1 per il grazie.
      Posso darteli? Fai uno scioglilingua ai tuoi scolari, oppure la danza del +1
      Ciao.

      Elimina
    3. Sinfo, un anno sono andato a Praga. Ho visto il castello e la città. E' bellissima. Più bella di Vienna, Londra e Parigi.

      Elimina
    4. Non ho mai visto quelle città, tranne Londra, ma ti credo, magari un giorno...
      A proposito dei + è una bella idea, ci penserò.
      Buona serata.
      sinforosa

      Elimina
    5. Anche Londra è interessante.
      Google ha toppato con il social.

      Elimina
  4. Tanti ragazzi insieme che guardano a terra e non interagiscono. Uno scenario che fa paura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La politica deve favorire la collettività e permettere individualmente alle persone di partecipare e suggerire sui problemi del Paese.
      L'imposizione annichilisce l'essere umano e poi lo schiavizza. A questo punto non hai nemmeno voglia di parlare.
      Il punto d'arrivo del marxismo è una società di eguali con pari dignità. Il problema è che solo un lungo discorso d'amore e di cultura può permettere che il dirigente di una azienda abbia un reddito pari a quello di un operaio e lo accetti con serenità.
      Il comunismo ha cercato di imporre questa visione della vita con la forza e si è trasformato nella più crudele delle dittature.

      Elimina
  5. Il racconto dei ragazzi che entrano e stanno muti per ore nel locale di Praga è proprio la testimonianza della supremazia del potere.
    Quanta tristezza mi fa questa scena tra il delirio e la commedia..e noi viviamo così chissà forse senza accorgerci di nulla?
    O facendo finta..però la realtà resta quella che tu hai perfettamente descritto!
    Buon pranzo dolce amico mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Nella, è una cosa spaventosa. La dittatura fascista l'abbiamo già subita ma il Potere è anche da noi.
      Grazie.
      Abbraccio.

      Elimina
  6. Ciao August, sono fuori tema, ho letto di sfuggita e non è giusto scrivere un commento tanto per... due giorni impegnativi, maritino operato al tunnel carpale e ora bisognoso di tutto per essere d'ausilio alla seconda mano immobilizzata.
    Un caro saluto e un abbraccio.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me le assenze mi fanno preoccupare e vedo che qualcosa è accaduto. Mi dispiace. Tuo maritò guarirà e il tuo amore la farà sentire meglio.
      Abbraccio Dani.

      Elimina