sabato 13 agosto 2016

Non farsi mercificare


Ora basta!
Il capitalismo ha completamente perso la faccia.
Per vendere le cose più strane si serve
della bellezza del corpo delle donne, ormai schiavizzate
e non reattive al Potere.





35 commenti:

  1. Sai cosa penso, Gus, che non solo c'è la mera mercificazione del corpo femminile, i tempi son passati, e vedo e di molto spesso, pettorali, tricipiti, bicipiti e altri muscoli che neanche sapevo che esistessero in un corpo maschile, bene bene in vista su tabelloni pubblicitari, riviste e quant'altro, perciò, mi sa, che anche l'uomo e' diventato "merce" da mettere in mostra.
    E poi, diciamolo seriamente, sia noi donne che voi uomini, ci piace farci "notare" e fare un po' i vanitosi, ma con questo non penso che sia immorale.
    Non mi piace l'ostentazione forzata all'ennesima potenza, quella, no, quella di cercare di la "bacchetta" magica per non far apparire le prime rughe o i primi capelli bianchi.
    Il troppo stroppia, e poi, dai, ogni ruga, ogni capello bianco, sono vita vissuta, e come in un libro dalle pagine bianche dove si e' scritta la nostra storia.
    Ironia ci vuole, chi se ne frega, io non mi sento 55 anni, ma li ho, mi vesto in nero perché e' il colore che piu mi piace, alcune volte faccio la ragazzina, e che me frega? Sto bene con me stessa e se non piaccio, che gli altri si girino!
    Un bacio, Gus, buona serata.

    RispondiElimina
  2. Sai August, io credo che tu sia un po' maschilista, perchè uomini e donne fanno le stesse cose, e non solo pubblicizzando profumi, ma costumi da bagno, calzoncini...certo non reggiseni!
    Tu dici le donne non fanno nulla per invertire questa tendenza. Ma se a loro piace essere in mostra, cosa vuoi invertire la tendenza. Ognuno è ciò che vuole essere. Se nel cervello c'è poco, poco lo usano.
    Ciao Buongiorno!
    Dani

    RispondiElimina
  3. Mi preoccupa che impoverire il cervello sia tutta una strategia del Potere che vuole manipolare l'essere umano.
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. Buon festa dell'Assunta, Gus.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa.
      La Madonna ci protegga.

      Elimina
  5. sono molto critica verso la pubblicità.. devo dire che faccio molto caso a come viene proposto un certo prodotto ... e vi sono pubblicità veramente orribili...cmq. credo che venga tutto usato per uno scopo ultimemente molto anche gli uomini e non solo profumi ...vedi i detersivi anche se in chiave ironica .... ultimemente anche gli assorbenti femminili ... e i bimbi ?? ...credo cmq. oggi vi siano anche molte donne che dirigano e ragionano come i maschi di femminile conservano ben poco... ma forse non si tratta nemmeno di femminilità ... quanto di buona creanza ...questa parole credo non sia più in voga ...buona festa dell'Assunta e un abbraccio ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pubblicità deve esaltare la bontà di un prodotto e non affidarsi alla bellezza dei corpi di maschi e femmine.
      Abbraccio Giusy.

      Elimina
  6. Non voglio far parte di un facile corteo che invoca la parità tra uomo e donna. C'è stato qualcosa nel 1975 o giù di lì cioè: il tempo del referendum dell'aborto...ricordi gli slogan? Il nostro mondo è quello che è pieno di ingiustizie e violenze. La vittoria appassisce, il potere finisce, la gloria del mondo impallidisce, ma l'alba continuerà ad imbiancare il cielo e la luna a rischiarare la notte.
    Le donne anche quando gridavano nelle piazze, quando la loro voce si alzava forte per correggere le ingiustizie.....anche allora partorivano con dolore, erano mal pagate e sole.....puoi indignarti ma purtroppo la nostra giostra continuerà a girare e quando saremo stanche scenderemo e baceremo la terra che ci ha visto nascere.
    Ma sono andata fuori tema? Pazienza volevo solo augurarti la Buonanotte e una splendida giornata di festa per domani "giorno dell'Assunta" Bacio Gus.

    RispondiElimina
  7. Io non voglio vedere una ragazza che con un ombrellino ripara dal sole Valentino Rossi, Lorenzo, Marquez e Dovizioso. Non voglio vedere che le telecamere inquadrino culo e gambe delle ragazze trascurando Marquez.

    RispondiElimina
  8. Allora ti conviene spegnere la tv, e ascoltare la radio! ^__*
    Buona festa Dell'Assunta! Il sole brilla!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io so cosa devo guardare, la Verità e non la menzogna.
      Grazie.
      Ciao Dani.

      Elimina
    2. Ma dai, Gus, le pin up sono sempre esistite, magari nei tempi antichi non si chiamavano cosi, ma e' sempre esistita "l'esibizione" di un corpo nudo o succinto, sia femminile che maschile.
      E la verità e la menzogna anche loro sono sempre esistiti, e vanno abbraccetto gli uni con gli altri, sta a noi, cisa guardare...
      E non penso, neanche che vedere 2 chiappette al vento sia una cosa cosi immorale, altre sono cose immorali, menzognere da non seguire o guardare.
      Bacio e buona festa rossa.

      Elimina
    3. Tante cose tremende esistevano. L'uomo ha il dovere di comprendere la Verità e separarla dalla menzogna.
      Per me chi vuol vivere o aumentare i guadagni con "le chiappette al vento" sbaglia.
      Bacio.

      Elimina
    4. Gus hai ragione e non sei maschilista.
      Abbraccio, buon Ferragosto e buona festa dell'Assunta Maria. Ciao.

      Elimina
    5. Grazie Pia.
      Aspettavo la tua risposta.
      Abbraccio e augurio per il giorno di Maria.

      Elimina
    6. Abbiamo tutti comprato un prodotto, che sia un'auto, al detersivo, profumo, patatine e formaggi...con le cosiddette "chiappette al vento" e bicipiti in bella mostra...ti ricordi l'uomo che non deve chiedere mai?
      Perciò abbiamo sbagliato tutti, a far guadagnare.
      Bacio.

      Elimina
    7. L'importante è che tu non acquisti per i bicipiti e io per le chiappe. Il dopobarba che compro non è pubblicizzato. Si chiama Iceberg homme.
      Bacio.

      Elimina
    8. No, acquisto quello che mi piace, non guardo bicipiti e tantomeno chiappette....
      Anche se, te lo confesso uno sguardino, ogni tanto, a tanto ben di "dio" Lo butto... Ma penso che sia normale ;-)
      Bacio

      Elimina
  9. Buonpomeriggio di metà agosto. Elena ha 16 anni e mezzo. Bella e aggiornata e segue la moda delle chiappette al vento che pizzico sovente
    delle magliette scollate che scoprono quanto di bello ha. Arrivano i suggerimenti della nonna eh, sì che arrivano, ma non sarà gelosia? No, invidia no. Sì gelosia alla pari con quel suo Francesco di cui è innamorata che la vuole un po' svestita, ma solo per il piacere dei suoi occhi, se esce così sicuro che bisticciano! Ha 16 anni. Nelle strade del centro quante Elene vedo....non così belle ma così svestite!!!!Ora cerco la musica di "Beatifull boy" peccato non ci sia idem girl" Bacio amico orso. Sorridi per un giorno felice con Maria nostra madre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il parroco ci ha raccomandato di meditare sulle parole dell'Apocalisse e del Magnificat. Maria è morta con qualche apostolo vicino e gli altri quando andarono nel sepolcro lo trovarono vuoto. La Madonna era ascesa in cielo anima e corpo. Forse la Misericordia di Dio accetterà la nostra anima, ma il nostro corpo diventerà polvere. Solo al ritorno di Gesù riavremo il nostro corpo ma non sappiamo le modalità dell'evento eccezionale. Non si impara niente da quello che fa una figlia o una nipote o guardando le ragazze di Novara o Pescara. Bisogna allargare di molto il nostro orizzonte di ragionamento.
      Bacio.

      Elimina
  10. Io non so a Pescara, ma credo così sia in ogni luogo perché così è "la moda", Novara non è città di mare, però se cammini nel centro città e non solo, le ragazze hanno tutti calzoncini corti di ogni tipo, anche inguinali... e su ogni tipo di corporatura, anche "cicciottelle". Queste ragazze non fanno nessuna pubblicità, se non di loro stesse. Non dico che per me va bene , è evidente che il troppo infastidisce, e che l'eleganza e il buon senso sono altra cosa, per non dire la sobrietà e e la semplicità.
    E' l'educazione che hanno ricevuto, e l'importanza dei valori che si danno ad ogni azione.
    Tu ti conosci... dimmi con sincerità ti ritrovi maschilista? Dai almeno un po'!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sai che la Chiesa non è, non può essere maschilista. Si tratta di ruoli che emergono dalle Scritture. Io amo la donna per tutto quello che ha e che io come maschio non ho. Sono contro lo sfruttamento della donna da parte del Potere che è gestito dagli uomini. Cosa intendi per maschilista?
      Ciao Dani.

      Elimina
    2. Intendo che sei più infastidito da ciò che fanno le donne, mentre agli uomini, concedi più libertarietà.
      Passato bene questo giorno?
      Serena serata.
      Ciao August
      Dani

      Elimina
    3. Io ho un certo presentimento. Sole le donne possono salvare la società dal degrado morale. Ho poca fiducia nell'uomo.
      Il giorno è trascorso in maniere molto intensa. Ho seguito il consiglio di don Emilio. Meditare sul mistero di Maria.
      Ciao Dani.

      Elimina
  11. Ho capito Gus, a me basta che il mio pensiero ti sia arrivato, non importa che tu pubblichi o no, e' un tuo diritto.
    Ciao.
    Anche se credo che quello che ho scritto prima non sia stato, ne che porti un qual'che forma di irririvenza ne qualche forma di non rispetto, era solo, e dico solo una mia opinione.

    RispondiElimina
  12. Io ho pubblicato tutto quello che mi è arrivato.
    Tu non manchi di rispetto e il tuo rapporto con il prossimo è molto corretto.
    Bacio.

    RispondiElimina
  13. Elena è la luce dei miei occhi, è il mio respiro. E' l'amore riscoperto. Certo che quando va in Chiesa non ha i "ciapett" al vento o scollature mozzafiato.Lei sa dove e come essere giusta. A 18 anni, per la prima volta a Trieste, viaggiavo con i jeans col risvolto: lo zio che mi ospitava mi ha guardato e mi ha detto che così conciata non sarei andata in nessun posto specialmente con lui.
    Elena a novembre avrà 17 anni. A scuola 4° liceo, è brava, nessun debito e a settembre continuerà lo stage delle 200 ore (per poter accedere alla maturità) in una scuola materna privata tenuta dalle salesiane e so benissimo come si presenta vestita. Gus, ho trascorso molti anni con i giovani e ho ancora la loro stima e il loro affetto. E' di ieri sera un messaggio di una ragazza che mi ha confessato di leggere sempre i miei post anche se non commenta perchè arriva da FB.Ora è mamma di 4 dico quattro figli e non ho perso la sua stima. Il mio orizzonte di ragionamento si allarga un po' ogni giorno.Non resto ferma, sono altre le cose che mi scandalizzano. Non basta aver incontrato Cristo se poi non impostiamo il problema umano.Aspetta che le tue nipoti, se ne hai, crescano e poi mi racconterai. Ho terminato la filastrocca ora prosegui tu.... St. Agostino "Ama.. e poi abbraccia tua nipote Lucia. Capì. Non solo bacio, ma baci......

    RispondiElimina
  14. Poni le situazioni sotto l'aspetto personale e mi sembra inutile seguitare a parlare di queste problematiche.

    RispondiElimina
  15. E' molto difficile non mettere la situazione guardandola da lontano: di conseguenza constato di persona che le donnine con l'ombrellino non camminano per le strade se non a tarda ora. E le altre non usano l'ombrello neanche quando piove!!! Ohibò V oglio l'ultima parola!!! anche se è Buonanotte caro amico. Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se Valentino Rossi vuol ripararsi dal sole usi un cappello di paglia.
      Bacio Lucia.

      Elimina
  16. Un pensiero serale: non ci conosciamo eppure c'è qualcosa di più grande di me e di te che mi fa percepire la ricchezza del dono dell'amicizia. E questo dono se non è la fede che cos'è?
    Si aderisce, si commenta in un blog non certo per avere un rifugio, aderisco perchè nei nostri commenti c'è la presenza di Cristo.
    L'ho detto, ah! Buonanotte mio caro amico. Bacio Gus.

    RispondiElimina
  17. Gus, le nuove generazioni mirano solo a trovare un metodo efficace per fare carriera coi media e laddove gli si chiede si spogliarsi, lo fanno senza alcun problema. Ragazzi omologati, ragazzi senza alcuna forma di pudore. Noi siam questi ed io probabilmente sono anche nella mischia.

    Buonanotte Gus

    RispondiElimina
  18. Ciao Marianna.
    Sapere che è una cosa sbagliata può aiutare.

    RispondiElimina