lunedì 26 ottobre 2015

Abbandonati dalla creatività








E così si adempie per loro la profezia di Isaia che dice: Voi udrete, ma non comprenderete, guarderete, ma non vedrete. Perché il cuore di questo popolo si è indurito, son diventati duri di orecchi, e hanno chiuso gli occhi, per non vedere con gli occhi, non sentire con gli orecchi e non intendere con il cuore e convertirsi, e io li risani.

11 commenti:

  1. Io ho dato a questi due verbi: Vedere ,Guardare due definizioni, io vedo, perché ho gli occhi, ogni cosa che
    mi gira attorno , mi può piacere perché fino ad ora sconosciuta, colpire magari per i colori oppure perché sono curiosa per natura, ma poi il mio sguardo va altrove. Mentre mi soffermo a guardare qualcosa che mi coinvolge personalmente, qualcosa di mio interesse, o almeno presumo lo sia, qualcosa che coinvolge non solo gli occhi, ma il cuore, passa attraverso sentimenti, come l’inquietudine, la nostalgia, la compassione, la gioia, la tristezza… cioè coinvolgono tutta la mia persona.
    E qui subentra la contemplazione, guardando, provo una libertà interiore, una leggerezza, una pienezza, una bellezza, che mi fa dire;
    Perché non avevo mai notato questo? Questa cosa è meravigliosa, unica.
    Forse sono finita fuori tema, o lo sono stata dall'inizio. Ma questo mi ha ispirato il tuo post,. Oggi:
    Ciao August,
    Serenissimo pomeriggio, ti auguro alla "vigilia" di un avvenimento ^___^
    A domani!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che volevo dire nel post.
      L'avvenimento? Tempus fugit.
      Ciao Dani.

      Elimina
  2. Ah finalmente in questo post riconosco il mio amico Gus, l'amico che con la semplice osservazione del cuore raggiunge l'anima.
    Grazie Gus per questo tuo post che mi ritrova più che d'accordo. Il vedere è molto diverso dal guardare a cui io propendo. Adoro per esempio guardare la gente negli occhi quando dialogo, ci vedo tante piccole verità.
    Abbraccio sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma beati coloro che hanno occhi perché vedono e orecchie perché sentono. (riveduto e corretto da me)
      Buon pranzo e buon pomeriggio

      Elimina
    2. Sì. Concordo.
      Buona giornata.

      Elimina
  3. ,,,,,,,,,,,,,HHHHHH,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,HHHHHHHHHHH,,,,,,,,,
    ,,,,,,HHHHHHHHHHHHHHH,,,,,
    ,,,,HHH,,,HHHHHHHHHHHH,,,,
    ,,,HH,,,,HHHHHHHHHHHHHH,,
    ,HH,,,,HHHHHHHHHHHHHHHHH
    ,HH,,,,HHHHHHHHHHHHHHHHH
    HHH,,,HHHHHHHHHHHHHHHHH
    HHH,,,HHHHHHHHHHHHHHHHH
    HHH,,,HHHHHHHHHHHHHHHHH
    ,HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
    ,,HHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
    ,,,HHHHHHHHHHHHHHHHHH,,,
    ,,,,,HHHHHHHHHHHHHHHH,,,,
    ,,,,,,,HHHHHHHHHHHHH,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,HHHHHHHHH,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,H,,,,,,,,,,,,,,
    ,,,,,!!HAPPY BIRTHDAY!!,,,,,,

    Un abbraccio.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'abbraccio.
      Ciao Dani.

      Elimina
  4. Vedere o meglio guardare delle belle immagini, un quadro che mi entra nel cuore, a cui mi viene da pensare al pensiero dell'artista, Vedi "i primi passi" di Van Gog o "l'angelus" di Milet mi sento proiettata a vivere quel momento: Adesso capisco che cosa aspettavo!
    Ogni giorno io cerco in tutte le cose l'armonia, la bellezza e dentro a tutto questo laBellezza. Prima aspettavo e basta ora anche capisco. Cristo in quelle immagini mi rivela il senso definitivo.
    Perchè Giovann i e Andrea Lo hanno seguito? Perchè seguendoLo hanno visto con più chiarezza che cosa erano loro e che cosa era Lui.
    Guardare tutto con occhi nuovi, semplici, capisco che anche la vecchiaia con i suoi disagi è bella! Gli anni trascorrono velocemente (vero Gus?) se mi guardo allo specchio vorrei essere.....ma sono così e chi mi ama vede in me i miei vent'anni perchè usa lo sguardo del cuore......(almeno spero!)
    Vorrei regalarti qualcosa che ti renda, non proprio felice, ma quasi. Niente fiori, niente pasticcini....
    "A ciascuno è dato di portare con sè, contemporaneamente, un dolore e una gioia segreta" Cin-Cin Abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento e per il cin-cin.
      Ciao Lucia.

      Elimina
  5. Bisogna guardare senza essere superficiali...
    Considerare senza giudicare...
    Approvare senza essere accondiscendenti...
    Crescere e creare se stessi senza inutili finzioni.
    Baci Gus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto vedere, elaborarando il tutto e con estrema sincerità.
      Bacio Pia.

      Elimina