martedì, agosto 09, 2022

Idiozia imbarazzante

 





"Non giudicate per non essere giudicati". E' ricorso alle parole di Cristo il 75enne vescovo di Chioggia Angelo Daniel, per giustificare il sacerdote sorpreso lunedì scorso in intimità con la moglie di uno dei fedeli. E nel paese è caccia all'identità del prete fedifrago.
L'episodio. La dinamica è da "pochade": "lui" rientra a casa prima del previsto e trova "lei" a letto con un altro. L'altro è un prete, elemento anche questo né nuovo né originale. Anzi, un intellettuale, perché il sacerdote colto in "flagranza amorosa" è docente di Sacre Scritture a Padova, alla Facoltà teologica dell'Italia Settentrionale. Il marito è sconvolto - e fin qui tutto normale" - si sfoga con il cognato e insieme vanno dal vescovo a chiedere giustizia.
E' qui che cominciano le curiosità. Innanzitutto, la Curia impedisce all'uomo di vedere il vescovo e chiama la polizia, perché "l'uomo era parso troppo agitato". Eccesso di precauzione, forse, ma vista l'età del prelato ci può stare. "Curiosa", invece, la valutazione del vescovo sull'accaduto.
Ammonisce "l'autorità morale" intervenendo sul giornale diocesano, 'La Nuova Scintilla': "non giudicare per non essere giudicati". E non dimentichiamo che "D'altra parte, pur essendo grande la responsabilità di un sacerdote che dovrebbe essere sempre per gli altri esempio e guida - rileva tra l'altro il Vescovo - non dobbiamo dimenticare che, a fronte di molti che per fortuna sostengono il prete, non mancano persone che direttamente o indirettamente, lo spingono a mancare." Insomma, lei l'ha provocato. Ma rassicura: "Se la debolezza ci accomuna - conclude - siamo certi però che c'è per tutti anche la misericordia e quindi il perdono di Dio".
Piena assoluzione per la scappatella, dunque, o un segnale di "modernità"? L'aut-aut spacca i chioggesi, che sono scatenati. Perché da lunedì è caccia al prete. C'è chi dice che "queste cose sono sempre successe e continueranno a succedere", chi si indigna perché non "lo avrebbe mai creduto", chi indulge di fronte alle debolezze umane perché e chi va al bar a giocarsi al lotto le età dei tre protagonisti. Ma lui non si è più visto: "è fuori Chioggia", fanno sapere dalle segreterie della Curia.
Non voglio contestare che la storia boccaccesca sia vera, ma come è stata riportata dai media somiglia molto a una barzelletta.
Ma secondo voi è possibile che un uomo, un cornuto, che trova la moglie nel letto a far sesso con un prete filosofo di 24 anni, la prima cosa che pensa sia quella di andare a protestare dal Vescovo?
E' possibile che un Vescovo sia così imbecille?


98 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sacramento dura finché l'impegno preso viene rispettato.

      Elimina
  2. Gus, innanzitutto perchè dici che sia la donna ad averlo provocato?

    Perchè non pensare che entrambi abbiano provato un desiderio del resto lui era a casa della donna, non in Sacrestia, dove da anni si sono trovati preti in Sacrestia con delle donne o con le stesse perpetue.

    Allora capisco un prete che si innamora di una donna non sposata, e poi decide di lasciare la tonaca e iniziare una nuova vita, in questo caso cosa ci sarebbe di male è un essere vivente anche lui e magari costruisce una famiglia con valori più grandi dei nostri.
    Pensaci bene se tu ti trovassi in questa situazione, non andresti dal Vescovo perchè è lui che deve trovare una situazione.
    Poi perchè i sacerdoti sono esseri umani perchè la Chiesa continua a non permettere che si sposino.

    Qui da noi c'era un convento di suore su in cima alla collina, e una volta si facevano i famosi crotin, cunicoli che portavano al esterno ma che venivano usati per conservare gli alimenti al fresco, erano cunicoli lunghi e bui. Ce ne sono ancora molti, anche nella casa di mia suocera ne esiste uno ma l'abbiamo tappato. Ma molte novizie li usavano per uscire di nascosto. Uno di questi dava su un prato. Il Comune anni dopo, permette degli scavi e la sorpresa di tantissimi corpi di neonati ossa e scheletri...eppure l'unico accesso era al convento, l'uniche persone che le usavano erano le suore....stiamo parlando di secoli fa. Ora il terreno è della Chiesa e naturalmente non si può più costruire e il convento sono secoli che non esiste più. Povere donne che subivano aborti clandestini.

    Ma Gus un sacerdote è un essere umano può sbagliare lui o lei entrambi ne pagheranno le conseguenze come qualunque coppia, solo che fa scalpore, fa scandalo, fa gossip.

    Quello che non tollero che la Chiesa non punisca i preti pedofili con il carcere a vita.

    Ma capisco questo uomo umiliato che si sia rivolto al Vescovo e capisco che lui abbia preso i suoi provvedimenti come forse l'allontanamento del prete dal paese Ciao Gus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo dico io .ma il vescovo di Chioggia .Angelo Daniel

      Elimina
  3. La reazione del vescovo è il vero scandalo in tutto ciò. Qui non è questione di modernità, il prete non va giudicato, ma è bene che continui a fare il prete, non è bene che poi in cima a un altare predichi agli altri lezioni di vita che lui non mette in pratica. Dovrebbe vivere secondo la regola del Vangelo, dal momento che non lo fa, dovrebbe spogliarsi dell’abito sacerdotale. Per quanto riguarda il marito, può sembrare bizzarra la sua reazione, ma non credo che sia corretto che non possa incontrare il Vescovo. Spero che molto di questa storia non sia vero.

    RispondiElimina
  4. Il vescovo fa il furbo. Nessuno di noi può giudicare, questo compito spetta a Dio, ma è tenuto a compiere una valutazione seria sull'accaduto.
    Il prete che sbaglia, dato che è sposato alla Chiesa di Cristo, dovrebbe lasciare la tonaca. Il marito tradito se ha un minimo di dignità dovrebbe lasciare la moglie. Andare dal vescovo a protestare mi sembra ridicolo, perché anche un provvedimento dell'autorità ecclesiastica non elimina la grave azione della moglie.
    Caterina, questa storia è fedele a quanto riportato dalla stampa. Io ho solo commentato i fatti, non li ho inventati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, figurati. Non intendevo mica che li avessi inventati tu. Ci mancherebbe, non lo penserei mai. Ma è una storia così assurda che quasi ho sperato che alcuni dettagli fossero stati ingigantiti dalla stampa.

      Elimina
  5. Si può sapere perché sparisci da google? Appari e spari diceva un poeta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono miei ospiti in questa stanza. Famiglia Lisa.
      Posso scrivere saltuariamente.

      Elimina
    2. Va bene, ma alla famiglia da fastidio google?

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste cose pasticciate stanno distruggendo la Chiesa.
      Chiedi un colloquio al papa e digli di aggiustare tutto.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Io? Così mi prendo due strattonate anch' io? O peggio...

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Ti giuro che non lo sapevo. Io metterei solo frati e suore a celebrare la Messa.

    RispondiElimina
  10. Il titolo del post è perfetto davvero: IDIOZIE IMBARAZZANTI SENZA CAPO NE CODA, solo quella del diavolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il diavolo gode degli errori della Chiesa.

      Elimina
    2. Di tutti gli uomini, anche dei tuoi

      Elimina
  11. È brutto rispondere a queste domande.

    RispondiElimina
  12. Abbiamo capito molte cose.

    RispondiElimina
  13. Prova a scriverne una.
    Io soffro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io seguo la mia strada. Sono gli altri che sbagliano.
      Gesù sapeva che nel Tempio Caifa era contro Dio, ma Lui si recava al Tempio.

      Elimina
  14. Risposte
    1. Che significa *dal web?*

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Che ho fatto il copia incolla sulle notizie della rete Va meglio?

      Elimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. I primis bisogna capire se è amore o solo sesso. Detto questo dovrebbero toglierei i voti al prete anche se secondo me non è grave quanto la prdofilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prete fa voto per celibato, ma non per sesso con altre donne.
      Quindi spudoratamente la Chiesa lo fa restare.

      Elimina
    2. Il problema del prete che fa sesso o pedofilia non dipende dal fatto che non può sposarsi, perché le statistiche hanno provato che il sesso e la pedofilia sono più sviluppati tra i preti che hanno la moglie.

      Elimina
    3. Dove l' hai letto questo fatto?

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. Dimmi dove hai letto che un prete, non cattolico, ma sposato violenta i bambini.
      Dove sono le statistiche??

      Elimina
    8. Forse volevi esprimerti diversamente...cioè:

      L'astinenza sessuale è una condizione patologica.

      Il tentativo di resistere a desideri innati e naturali come quello sessuale non eleva lo spirito ma porta a condizioni psicologiche morbose, come la pedofilia.

      Elimina
  17. Bene, ci dobbiamo consolare perché non sono preti cristiani? Ma dove hai detto quello che sostieni?

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Ho capito non sei gus.
    Ciao valeria

    RispondiElimina
  25. Ciao Valeria, ti diverti? Ora esco approfitta pure.

    RispondiElimina
  26. Prova a cancellarli tu. Non puoi mandare a puttane i miei post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Alina ha ragione, questa è una notizia terribile dello strano celibato dei preti, che nessuno sapeva. Ma è mai possibile?

      Elimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. Vuoi che ti do ragione? Come fanno tutti? Ma ti rendi conto? E non sono OT.

    RispondiElimina
  30. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  31. Il prete è anche un uomo che prova attrazione per le donne. Il vero scandalo è quello di essere stati trovati nel letto e nella casa coniugale, dimostrazione dell'assoluta mancanza di rispetto. I vescovi sono abituati a non condannare i preti che sbagliano, e sai cosa fanno? Li spostano in un'altra parrocchia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prete trova attrazione per le donne, ma questo non significa che
      dobbiamo giustificare che si scopi una donna sposata. Il trasferimento è una vigliaccheria dei vescovi.

      Elimina
    2. Sono stata diplomatica io non lo giustifico il prete anzi... non posso dirti come lo castigherei!

      Elimina
    3. Chi sceglie il percorso di vita del sacerdozio deve affrontare la castità. Se non ci riesce, nessuna tragedia, ma la presa d'atto dell'impossibilità di insistere su una strada sbagliata.

      Elimina
    4. Il vero scandalo è quello di essere stati trovati nel letto e nella casa coniugale, dimostrazione dell'assoluta mancanza di rispetto...
      Pazzesco, la prossima volta la porterà a casa sua... Del prete.
      ... Già il vero scandalo è la tavernetta... Pazzesco

      Elimina
  32. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  33. La carne è debole! Se poi gli altri ti tentano...

    RispondiElimina
  34. Lo dice il vescovo scemo.

    RispondiElimina
  35. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  36. Molte parrocchie sono totalmente staccate dalle realtà della gente in difficoltà.

    RispondiElimina
  37. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  38. Come mai hai reinserito i miei commenti cancellati da te?
    Sono aumentati i visitatori?
    Sei contento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I commenti che hai cancellato li ho trovato tra gli spam. Ho dovuto inserirli di nuovo.
      Quando uno scrive deve essere sicuro di quello che dice, io non ho mai cancellato i miei commenti.

      Elimina
    2. L' hai detto tu di cancellarli altrimenti il tuo post andava a puttane

      Elimina
  39. Gus O.10/8/22 11:54 mi dice:
    Prova a cancellarli tu. Non puoi mandare a puttane i miei post.
    Ho cancellato e detto solo e nient'altro che la VERITÀ, TU non puoi permetterti di contestare nulla.
    Hai avuto MOLTISSIMI VISITATORI, sei contento ora?
    Grazie a Dio questo blog non è a scopo di lucro. Chissà quanti soldi avresti guadagnato sulle disgrazie della chiesa, sarebbe terribile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I visitatori sono sempre gli stessi. Per molti sono antipatico e non commentano.

      Elimina
    2. Non importa sono sufficienti le visite. No, tu sei un uomo simpatico, sono io che ( ti ) sono antipatica

      Elimina
  40. Gus, se hai il coraggio guarda questo film
    drammatico Talking to the Trees...( parla con gli alberi)
    Ti chiedo di guardarlo.
    Notte

    RispondiElimina
  41. Su raiplay è gratis, scarica l' app. Io ho solo DAZN e infinity+
    Nel comasco sabato si dovrebbero chiudere porte e finestre.

    RispondiElimina
  42. la vita è una barzelletta.
    basta saperla raccontare :)
    buon ferragosto e ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Raccontare bene una barzelletta è un'arte e per questo stiamo male.
      buono tutto.
      buongiorno.

      Elimina
    2. Non c'e nulla da ridere Antonypoe. Dimmi di quale barzelletta parli. Nemmeno tu sapevi nulla. Tutti, o quasi, non sapevano nulla.

      'Notte Gus 😘❣️
      Ps tutto bene?

      Elimina
    3. enrica*@ "nulla"?
      a cosa ti riferisci?
      per me quasi tutto bene :)
      ciao.
      buon giorno, gus o.

      Elimina
    4. ottimissimo non si può scrivere😎

      Elimina
    5. son dell'idea che si possa scrivere tutto.
      che poi sia corretto o ottimale è un altro discorso :)
      lieto giorno

      Elimina
    6. Certo si può scrivere tutto. Che sia sbagliato è un altro discorso.
      buongiorno.

      Elimina
    7. viva la libertà e buon giorno ancora

      Elimina
  43. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  44. [5/9, 15:28] Abusi sessuali in Vaticano. La sordida storia raccontata dalla trasmissione Le Iene di Italia Uno passa anche attraverso Como.

    Altri post dellacategoria

    L’Arcivescovo Delpini imbarazza Bergoglio, al suo fianco il protettore savonese dei preti pedofili (video)
    1 Settembre 2022

    Abusi sessuali, don Tempesta è libero ma non può uscire dal comune in cui vive
    25 Luglio 2022
    Busto Garolfo don Emanuele Tempesta 16 07 2021
    Busto Garolfo, accusato di abusi: don Tempesta torna libero
    17 Luglio 2022

    Rischio prescrizione nel processo al prete condannato per abusi
    16 Giugno 2022

    Don Galli, il caso non è chiuso: “Nuovo processo d’appello”
    10 Giugno 2022

    Infatti, attraverso le presunte testimonianze dirette e oculari di due giovani che sono stati seminaristi all’interno delle mura vaticane, a pochi metri proprio dalla cupola di San Pietro, per la precisione nel pre-seminario San Pio XI.

    Tali testimonianze hanno portato la iena Gaetano Pecoraro sulle tracce di un seminarista che avrebbe abusato di alcuni ragazzini proprio lì, nel cuore della Chiesa cattolica, in Vaticano.

    Tale seminarista è stato nominato prete proprio dal vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni, la scorsa estate. Il neonominato prete è stato poi collocato in una parrocchia comasca. Per questo motivo Le Iene sono andate a chiedere lumi al vescovo Cantoni, siccome, tra l’altro, stando sempre alle testimonianze, sarebbe stato avvisato dei presunti abusi perpetrati dal seminarista.

    Alle domande di Pecoraro il vescovo ha risposto affermando che la nomina a prete è avvenuta nella piena regolarità ma non ha aggiunto molto altro.

    http://www.quicomo.it/cronaca/abusi-sessuali-vaticano-vescovo-como.html
    [5/9, 15:47] E questo è diventato cardinale.
    Ciao
    [5/9, 16:01] "Hanno abusato di me in Vaticano" - Le Iene - https://www.iene.mediaset.it/video/pecoraro-hanno-abusato-di-me-in-vaticano-_64587.shtml

    RispondiElimina