venerdì, marzo 27, 2020

Paure







L'incapacità di permanere nella scelta.



La paura di base è la morte che ci sfiora continuamente e potrebbe prenderci per un braccio e portarci nel Regno del nulla.

Solo chi è già morto non può temere di perdere la vita.

E' libero solo chi riesce a fare tutto senza farsi del male o farne agli altri.

E' libero chi nella sua coscienza sa come deve comportarsi, non si fa ingabbiare dal dubbio che porta quasi sempre all'errore.

59 commenti:

  1. Io non ho paura anche se ho poca fede. E non è bello.
    Non è bello non aver paura.
    La foto non mi somiglia :) io affronto e ho affrontato sempre tutto...

    RispondiElimina
  2. Non è giusto non avere tanta fede. Eppure mi impegno. Ogni giorno
    Un bacio 😘

    RispondiElimina
  3. Ps l'immagine sembrail terrore (non è educativo) per l'invasione degli alieni. Alieno è pure lui. Nulla di meglio?

    RispondiElimina
  4. Paura? Non saprei. Una situazione difficile di certo, che ci denuda e ci ferisce. Impariamo a stare con noi stessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto con me stesso da molto tempo. Non è un egoismo ma la condizione per capire gli altri.

      Elimina
  5. Cara sfinge fa soffrire, e si... ci ferisce a morte. Denudare? transitivo1.
    Spogliare completamente dei vestiti.
    "d. un ammalato per una visita.
    Io non ho visto nessuno. Ma speriamo di no.
    Io mi basto.
    Buona serata. 🌷

    RispondiElimina
  6. esta muy bien, la imagen desde luego muy intensa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto buono, l'immagine è sicuramente molto intensa.

      Elimina
    2. Yono, vorrei essere io li...
      Grazie.

      Elimina
  7. L'immagine si chiama : pensiero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mano di Dio.
      Buon giorno Gus ❣️

      Elimina
    2. Ciao Valery.
      Quando Maradona fece un gol non di testa ma con la mano, e l'Argentina vinse il mondiale, el pibe de oro affermò che non era la sua mano, ma quella di dio.

      Elimina
  8. Chi ha paura muore tutti i giorni, mentre chi non ha paura muore solo un giorno, l'ultimo trascorso su questa terra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E va bene Gus, però poi quando succede ci pensiamo: per ora occupiamoci di vivere ed andare avanti.

      Elimina
    2. A volte penso che non debba morire mai. E' un assurdo, lo so, eppure è così.

      Elimina
    3. Chi ha paura muore tutti i giorni, mentre chi non ha paura muore solo un giorno, l'ultimo trascorso su questa terra.
      Il grande Paolo Borsellino.

      Elimina
    4. A volte penso che non debba morire mai. E' un assurdo, lo so, eppure è così.
      Gus, a volte mi fai sorridere.

      Elimina
    5. Il sorriso per bilanciare qualche incazzatura.

      Elimina
  9. What a giant palm you sit on!

    Wonderful!

    Greetings

    RispondiElimina
  10. Che palma gigante su cui ti siedi!

    Meraviglioso!

    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Palma? Grazie Evi.
      (Quante amiche straniere hai gus)

      Elimina
    2. Sono tutti blog di articoli di abbigliamento, profumi e balocchi.
      Perché si dilettano a leggere i miei post non ancora l'ho capito.
      Sarà la mia immagine?

      Elimina
  11. Il pensiero vuole uno spazio enorme.
    Ciao.

    RispondiElimina
  12. Gus. pregare nel silenzioso e conquistare la fede! Ciao Gus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io prego spesso e mi soffermo su queste parole: "Sia fatta la tua volontà".
      Ciao Francesco.

      Elimina
    2. Non so se, in questo caso, è stata davvero la Sua volontà...

      Elimina
    3. Qual’è la volontà di Dio incarnata in Gesù? Cercare e salvare quello che è perduto. E noi, nella preghiera, chiediamo che la ricerca di Dio vada a buon fine, che il suo disegno universale di salvezza si compia, primo, in ognuno di noi e poi in tutto il mondo.

      https://opusdei.org/it-it/document/10-sia-fatta-la-tua-volonta/

      Elimina
  13. Caro Presidente, ieri sera nella Conferenza Stampa delle 18:30 Lei ha chiarito un concetto sacrosanto e cioè quello di aver inasprito le sanzioni per chi esce di casa in auto senza motivo. Va bene. Lei sa che noi ci adeguiamo. Lei è stato anche preciso sulle modalità di pagamento, cioè vale il concetto delle sanzioni del codice della strada, pagando entro 5 giorni ottieni lo sconto del 30%. Che parolone lo sconto, io lo definirei "furto inferiore", ma ormai siamo abituati alle multe, infatti quando prendiamo una multa giusta o sbagliata che sia, ci precipitiamo a pagarla entro i 5 giorni così "risparmiamo". Ormai per il 90% degli italiani il concetto di risparmio si racchiude nel pagare meno e non nel conservare che è il vero significato della parola. Ora vorrei dire questo. Il 16 marzo è venuto fuori il Decreto "*Cura Italia*" con il quale avete dichiarato a gran voce di aver messo in campo uno sforzo economico importante e mai visto in Italia e Lei ci ha chiesto di stare tranquilli.
    *Presidente, ma Lei sa che finora nessuno ha visto nulla di tutto ciò perché non avete ancora comunicato nulla sulle modalità di riscossione degli aiuti?
    Presidente, ci parli dei 600 euro, dei bonus baby sitter, delle bollette che non possiamo pagare, degli affitti che non possiamo onorare, faccia una bella Conferenza Stampa anche su questo in maniera CHIARA*.
    Presidente, la gente è allo stremo delle forze e non riesce più a fare la spesa.
    Presidente, la gente ha paura di una paura che Voi ci state inculcando, gli Italiani oggi hanno tanta paura del CoronaVirus ma anche tanta paura di morire di fame.
    Presidente, La prego di guardare oltre l'orizzonte di quello che La circonda, venga a dare un'occhiata nel mondo reale, nel quotidiano e forse si renderà conto di quello che sta succedendo perché ho la sensazione che Lei non lo sappia o fa finta di non sapere, il che sarebbe ancora peggio.
    Presidente, io sono stanco anche di scriverLe perché non so se ne vale ancora la pena, ma Le posso dire che non sono stanco solo io ma è stanco il Popolo Italiano di subire questi soprusi da parte di chi ci dovrebbe rappresentare e tutelare.
    *Presidente, Lei ci ha chiesto più volte di fare sacrifici e noi lo stiamo facendo*, ma faremmo a meno anche
    # *del sorriso da ebete di Fazio nella Tv pubblica in questo momento tragico*
    # *di sapere che Zingaretti qualche giorno prima della pandemia si è aumentato lo stipendio da Presidente della Regione Lazio*
    # *di sentire dalla Palombelli che in Lombardia ci sono più contagi perché lavorano di più*
    # *di vedere i sorrisi ironici di Borrelli e Boccia che scherzano sulle mascherine*
    # *di sapere che vengono fatti i Tamponi a tanti VIP solo perché hanno un mal di testa e poi tanta gente compresi medici ed infermieri vengono lasciati morire perché non ci sono i Tamponi da poter fare*.
    Presidente, ho un'ultima richiesta da farLe.
    Per favore non ci chiedete più di "donare", ogni cinque minuti ci inondate di nuove realtà che hanno bisogno del nostro aiuto, ce lo fate dire da tanti personaggi dello sport e dello spettacolo, perché anche se volessimo farlo *NON POSSIAMO*. Le vorrei chiedere o suggerire di fare un Decreto in cui si stabilisce che tutti i politici indistintamente, per il periodo dell'emergenza percepiscano solo 1.000 euro di stipendio al mese e *che la differenza vada donata a strutture ospedaliere*, ma so che è solo un sogno.
    Grazie 🙏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto. Parlano troppo e si contraddicono. Non hanno capito niente di Covid-19. A molti parlamentari fa comodo, perché di fatto ha bloccato il taglio al numero dei parlamentari. Sono troppi e prendono molti soldi. I calciatori avranno un taglio sugli ingaggi perché non si gioca più a pallone, e quindi tagliatevi anche voi, parlamentari e ministri. Il Parlamento si riunisce di rado. Andate a fare gli infermieri e aiutare i medici.

      Elimina
  14. Ciao Gus come stai?
    Ti sono vicino e ti voglio più bene, almeno per questo brutto periodo, ❣️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valery, lo sai che io sono costretto a stare bene. Ti ringrazio della tua vicinanza.

      Elimina
  15. Tu sei costretto? E io?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu, è vero.

      Elimina
    2. Gus...sei triste? Posso fare qualcosa per te? 🙏

      Elimina
    3. Potresti parlare un pochino anche con la signora che ti prepara da mangiare, sicuramente capirà l'italiano... Ci vuole un poco di
      umiltà, gus. 😘

      Elimina
    4. In Ucraina ci sono solo 5 decessi. Zoryana mi ha detto che non torna nel suo Paese per essermi d'aiuto. Lei esce per la spesa, cucina e non c'è tanto tempo per discutere. Viene a casa mia da quando viveva Bruna. E' una persona sensibile e dolce.

      Elimina
    5. La spesa puoi farla anche tu. Puoi offrirle un caffè... Un po' di relazioni sociali non fanno male. Io ho il telefonino che "bolle" Ho diversi amici che mi chiamano, soprattutto quando non stanno bene. 😐

      Elimina
    6. Qui da noi ieri hanno portato via un noto professionista, (non un povero cristo), sai uno di quelli che ti guardano dall'alto al basso, che ti sfottono, che si credono vincenti, colti. Ci siamo spaventati convinti che era affetto da covid. Poi abbiamo scoperto che era in crisi di... astinenza. Ah. Ora dovrà curarsi, come tutti, con il metadone e seguire le procedure che fanno tutti. Anzi, sarà doppiamente controllato. Mi sono chiesta che saranno in tanti, soprattutto quelli dei piani (più o meno) alti in queste condizioni.
      I nodi vengono quasi sempre al pettine. Questo virus forse non a caso è capitato. Tempo fa quel soggetto aveva pesantemente offeso mio fratello, quando l'ho saputo (da altri) sono intervenuta io e gli ho fatto una "piazzata" che nemmeno immagini Era diventato verde. Sinceramente non l'avevo cercato, è stato un caso. Era seduto in una cremeria con amici degni di lui. Volendo avrei anxhe potuto denunciarlo, ma non ha detto una parola, nemmeno una sillaba.
      Mi capiterà di vederlo ancora. Poi sarò io a ridere.

      Elimina
    7. Non ridere sulle debolezze altrui.

      Elimina
    8. Mio fratello non le ha cercate. Ma ancora oggi ridono di lui. 32 anni fa l'hanno quasi ammazzato in un incidente stradale. Ha perso tutto:fidanzata, (erano al corso per il matrimonio) lavoro e poi si è smarrito lui: irrimediabilmente. Era un bravo tipografo poi si è dovuto adattare a tutto Ha lavorato duro per 43 anni giorno e notte.
      Io non rido sulle DISGRAZIE altrui, ma non tollero i vizi... I viziosi. Gli stronzi.
      Hai ragione gus, non ridero', ma gli darò due schiaffetti come ha fatto il Papa.

      Elimina
    9. E per molto, molto meno. So solo io quello che ha passato mio fratello, io, e mia madre come i tanti come noi che, però, non ho mai deriso, ma solo aiutato a piene mani. E continuo a farlo.
      Molti sono gente onesta, leale e sincera che non ha mai rubato e fatto del male a nessuno.
      Non possono sempre pagare le stesse persone. Dopo questo virus, ti sembrerà strano, ma pagneranno di più i poteri molti più forti. Gli umili sono abituati a fare sacrifici.

      Elimina
    10. L’ altruismo spesso è un sentimento empatico, ossia l'immediata intuizione e comprensione emotiva dal coinvolgimento di condivisione a quello più doloroso dell’immedesimarsi. Spesso richiede un comportamento di responsabilità immediata e diretta, soprattutto come reazione al confronto con il comportamento dei tanti. Anche degli stessi che ti chiedono aiuto. La generosità è un nobile sentimento e, per come la penso, un po' meno dinamico di quando si da un mano concreta alle persone in difficoltà sulla base di un impulso della ragione che cerca giustizia…
      La spiccata sensibilità soffre del contesto sociale e culturale della nostra attuale situazione.
      Buona notte, Gus.
      Silvi

      Elimina
    11. Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.
      E' la sintesi del tuo pensiero.
      Buona notte Silvi.

      Elimina
    12. infatti, io non ho fatto nulla, mai nulla di male

      Elimina
  16. Ma quale Silvi, la leghista? Non pensavo che i duri avessero paura.
    Cri

    RispondiElimina
  17. Si, la leghista fiera di esserlo. Tu sei del PD? Intanto ti annuncio che la lega si è dimezzata gli stipendi, mentre quelli del PD sono i rossi con i soldi in tasca.
    Ora stai polemizzando pure tu? Ti pare il caso? Il PD ha tanti morti sulla coscienza. Sapevano e non hanno fatto nulla. Addirittura hanno permesso di infettare il sud con le partenze da Milano.
    Ciao Cri

    RispondiElimina
  18. Bella riflessione, che ribadisce il fatto che la libertà è sempre una conquista.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca.
      Il post l'ha scritto Silvi.
      Ti abbraccio.

      Elimina
  19. Si, l'ho scritto io.
    Buon giorno Francesca

    RispondiElimina
  20. 28 marzo 2020
    Adesso c’è anche il finto antivirus che cavalca la paura del coronavirus. Ma attenzione, in realtà è un malware in grado di rubare informazioni personali e fare altri danni. L’allarme è confermato dalle scorse ore dalla Polizia Postale: si tratta di un file chiamato Corona Antivirus o Corona Covid-19 e si trova all’interno di pubblicità web, su siti dedicati a questa truffa. Al momento ne hanno individuati due, con gli stessi nomi dei due file.


    Polizia di Stato

    @poliziadistato
    #poliziapostale identifica #malware che scarica su pc un codice per essere controllati da remoto da hacker per fini illegali, per rubare dati e password mettendo a rischio l’identità digitale della vittima
    Non scaricate applicazioni e allegati sconosciuti https://www.poliziadistato.it/articolo/155e7f0cc0bb2e6676253932 …

    La polizia postale
    Postale: attenzione al nuovo malware “Corona Antivirus”
    Attenzione al malware Rat chiamato “corona antivirus”: un fantomatico antivirus digitale che promette di proteggere dal Covid-19.

    poliziadistato.it
    201
    12:27 - 28 mar 2020
    Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter
    126 utenti ne stanno parlando

    Nella promessa pubblicitaria, si legge: "Scarica il nostro AI Corona Antivirus per la migliore protezione contro il virus Corona Covid-19". E poi, prosegue: "I nostri scienziati dell’Università di Harvard hanno lavorato a uno speciale sviluppo dell’IA (intelligenza artificiale, ndr) per combattere il virus informatico utilizzando un’app mobile". Non è chiaro se i truffatori promettano la protezione da un virus informatico o proprio dal coronavirus, fatto sta che con il download si scarica un file eseguibile con il malware Blacknet.

    SICUREZZA
    Il coronavirus cinese diventa un malware: ecco come difendersi
    DI ALESSANDRO LONGO

    "Questo nuovo malware è in grado di aggiungere la macchina a una rete di pc controllati da remoto da un amministratore capace di utilizzarla per fini illegali", si legge in una nota della Polizia Postale. Questa rete sarebbe una botnet con cui i criminali possono usare il pc della vittima per lanciare attacchi informatici. Ma non solo: il malware può fare screenshot di ciò che appare sul monitor del computer, scaricare file, rubare dati, sottrarre password. Obiettivo anche rubare dati di accesso online al conto corrente della vittima.

    RispondiElimina
  21. Io non ho nulla nel mio p.c. Nemmeno un account ne mail ne password. E non ho nulla da nascondere. Io sto aspettando da anni una chiamata dal tribunale per una mia denuncia contro ignoti che, oggi, ignoti tanto non sono. So nomi e cognomi. So che la mia denuncia, per ora, non è stata ancora archiviata per fortuna. So che questi soggetti sono recidivi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non aprire link che promettono informazioni.
      La polizia postale
      Postale: attenzione al nuovo malware “Corona Antivirus”
      Attenzione al malware Rat chiamato “corona antivirus”: un fantomatico antivirus digitale che promette di proteggere dal Covid-19.

      Elimina
  22. se vuoi altro post. Titolo: lo specchio
    Tutto ciò che ora sento nella confusione è la sofferenza che si offre a me perchè la sveli...
    Vorrei anch'io capire attraverso i miei occhi le forme di un' armonia coraggiosa che sfidava ancora la sofferenza!
    Tutto è più nudo, più terribilmente reale nella nudità....
    il contatto della mia pelle che respirava con affanno..e, al di là della pelle, fino alla ferita più profonda del male che disorientava il mio equilibrio senza alcuna volontà di comprendermi...
    in quei momenti ho visto una luce forte nel profondo del mio essere... al volto disarmato...che si fermava sulla nudità del corpo che aveva freddo..tanto freddo,
    ma in quel momento ero senza paure!....
    Così ancora una volta ho affrontato il mio dolore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure questo, scegli tu. anche il titolo. ora vedo se trovo il link l' immagine


      ....Quel seno miele,
      il riflesso luce del giorno
      Occhi azzurri di cielo-mare,
      i raggi del sole incendiano la sabbia d'oro.
      Bionda bimba quel giorno al mare…
      Erano i giorni dell’innocenza.
      Amabili gesti e solitudine...in quel giorno più freddo..
      Nel gelo limpide le immagini…
      fragili nei brividi.
      I pianti disperati nello specchio della vita,
      poi nell' ombra, in un attimo,
      quel folle vento
      ti ha portato via...

      Elimina
  23. il link è questo. https://images.app.goo.gl/tM9c7ueWDBcsqjnn6
    non riesco a vederlo probabilmente perché non metto l'account Google
    e non ci penso proprio
    Gus, non essere triste , poi fai stare male anche a me

    RispondiElimina
  24. Avere paura non è debolezza.
    Chi non ha paura però è forte.
    Non avere paura oggi (ma ovviamente comportarsi in maniera rispettosa delle regole e in modo responsabile) è una grande forza.
    Invidio chi ce l'ha, questa forza.
    La morte dovrebbe sempre farci provare pietà.
    Eppure solo adesso accade, perché pensiamo che possa succedere anche a noi, o a un nostro caro.
    I cambiamenti ci saranno, dovremo dare più valore a quelli positivi, che non mancheranno.

    RispondiElimina
  25. Un paladino dell'ateismo alla fine giunse alla conclusione più logica.
    Se c'è un orologio non si può negare l'esistenza di un orologiaio.
    E' quello che dico da sempre e che chiamo Mistero.

    RispondiElimina
  26. L'unico cambiamento vero è condividere la frase di Voltaire.

    RispondiElimina