venerdì 9 novembre 2018

Cercare la Luce










La semplicità si coniuga con un pensiero originario, che prende le mosse dal
punto di partenza. Quindi dal cuore, dal sentimento, dall'origine del sentirsi
profondamente in essere. Il sentire non è spiegabile, è un vuoto irrazionale
capace di riempirsi di immaterica realtà. Perciò a volte quando anche tutto
intorno è nero noi vediamo la fiammella.
E' arduo per molti riuscire ad avere un pensiero semplice. Pensare con

semplicità. Sì, una cosa che solo i bambini piccoli (età prescolare) sanno fare,

poi, noi li educhiamo al ragionamento, distruggendo il pensare veloce, fatto di

leggerezza.

La semplicità si coniuga con una grande pulizia interiore.
Una coscienza che sa riconoscere il bello e accettarlo.
Trovare i difetti è un espediente per non aderire mai.
La semplicità è cogliere il molteplice in ciò che è normale e sopravvalutarlo.
Quando qualcosa piace ha tutti i pregi del mondo, quando non piace non c'è
magia che possa fartela apprezzare.
In pochi sanno cogliere la genuinità nelle persone e nelle cose, l'artificio invece
lo colgono tutti.















65 commenti:

  1. Secondo me dovremmo pensare con più semplicità in riferimento a ciò che dicono gli altri.
    Spesso ciò che dicono gli altri è semplice, ma noi ci cerchiamo - per ragioni spesso inspiegabili - altri significati, spesso cercando in modo forzato un'ostilità che non c'è.
    E' vero che pensare troppo appunto fa cadere in questo errore e in altri errori.

    RispondiElimina
  2. Migliore ipotesi per questa immagine: blue butterfly on red sunflower

    RispondiElimina
  3. Metaforicamente:

    Il girasole cerca sempre la luce.

    RispondiElimina
  4. La semplicità è, per assurdo, la cosa più difficile da trovare o riconoscere!
    A volte mi chiedo: se per caso cambiassero le persone che ho accanto e ne incontrassi di nuove, queste riuscirebbero a cogliere allo stesso modo le cose semplici di cui mi circondo, di cui vivo? Anche solo col mio fidanzato..io credo di no.
    Perché poi una cosa per me semplice e magica per te può essere una scemenza, una mancanza di cura.
    Se per esempio qualcuno mi regala un biglietto scritto a mano, per me questa cosa così semplice è il regalo più bello del mondo ma se una terza persona mi chiede cosa ho ricevuto ed io rispondo "un biglietto" l'altro magari mi risponde "solo?!", pensando che chi me lo ha donato in realà ha solo avuto una disattenzione per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che sei fatta così e per questo ti voglio bene.
      Ciao Paola.

      Elimina
  5. La semplicità scompare quando l'individualismo prevale.
    A riflettori puntati su di noi tutto appare più grande e complicato.
    Quello che ci rende la semplicità è l'amore per il prossimo ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Amore è sempre presente quando bisogna fare il salto di qualità.
      Ciao Anna.

      Elimina
  6. La semplicità si coniuga con una grande pulizia interiore.
    -Si, dalle origini alla separazione del male. Un lungo cammino.

    Una coscienza che sa riconoscere il bello e accettarlo.
    - Si, difficile riconoscere il bello.

    Trovare i difetti è un espediente per non aderire mai.
    -Non è vero. È solo la contraddizione degli Impulsi. Ma col ❤️, siempre.

    La semplicità è cogliere il molteplice in ciò che è normale e sopravvalutarlo.
    -No. Il vero miracolo sta nel conflitto che comprende la causa e l'effetto.
    Sopra...? C'è solo Lui.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che fa Lui non è che scontato che venga capito subito. Forse dopo anni arriva l'illuminazione.

      Elimina
  7. Mi dispiace Gus che tu non abbia pubblicato il mio commento, immagino ci sia stato un errore (per rimanere in tema, è la cosa più semplice e immagino che sia per questo).

    Comunque dicevo che talvolta cadiamo in errore, nel non pensare semplice, quando attribuiamo alle parole del prossimo dei significati ulteriori, quando invece il loro significato è quello semplice e alla luce del sole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ho scritto il post il blog era in moderazione. Può darsi che sia rimasto impigliato nel sistema. Mi pareva strano che non ci fosse il tuo commento perché sei quasi sempre il primo a esprimere una valutazione.
      Bene, c'è chi guarda solo il lato cattivo, è nelle tenebre, e non vedrà mai il positivo, poi, come hai scritto tu, c'è chi travisa.

      Elimina
    2. Sì esattamente, mi dava commento in moderazione :)

      Elimina
    3. Non sono abituato alla moderazione, non ho controllato e il commento altero e strafottente è andato via facendomi una pernacchia, dicendo: Ci vediamo domenica sera a San Siro!".

      Elimina
    4. Essi, ma chiediti il perché.

      non c'è... magia che possa fartela apprezzare.
      In pochi sanno cogliere la... genuinità nelle persone e nelle cose, l'artificio invece
      lo colgono tutti. Vero Riccardo?
      :))

      Elimina
    5. E chiediti il perché.

      Elimina
    6. Gus, mi fai un favore? 🙂

      Elimina
    7. Non fare pettegolezzi nel blog di Never. Rispetta la ragazza.
      Cancella quelle cretinate che hai scritto. Non scrivere nel mio blog.
      "Rispondimi con il tuo link" è un'idiozia.

      link

      s. ingl. (pl. links); in it. s.m. inv. (o pl. orig.)

      1 inform. Collegamento tra due o più computer


      2 inform. In una struttura ipertestuale, collegamento che associa a un elemento di informazione (parola, frase, immagine) un'altra informazione ad esso correlata; anche, la forma grafica che esprime il collegamento (icona, colorazione del testo ecc.)

      Elimina
    8. Bella domanda, come si crea un link realmente efficace? Voglio dire, basta scegliere un anchor text e aggiungere l'URL che ti serve? Non proprio, ecco cosa devi sapere.
      Di Riccardo Esposito - 20 marzo, 201717

      Sembra un argomento banale, vero? Come creare un link in una pagina web. O magari su Facebook. C’è bisogno di una guida per aggiungere un collegamento ipertestuale? In realtà sì, perché nel mio quotidiano girovagare online continuo a vedere blogger che lavorano male. A volte molto male.

      Elimina
    9. Gus, link nick o quel cavolo che vuoi ha poca importanza. Ma tu non puoi rispondere ad una mia domanda COSÌ ?
      Chiaro il concetto? Se ho disturbato ho chiesto scusa nell' altro blog. Perché non parliamo, al posto di cancellare, dei tuoi incoerenti commenti? Quanti ne abbiamo letti? Eh? Una madre si rispetta sempre e non mai scritto che non gli volevi bene.

      Elimina
    10. Appena letto il post di Never ho ripensato a gus figlio e alle sofferenze subite in famiglia. E' stata una cosa spontanea.
      Non dovevi ripescare un altro post per confrontarlo con il commento a Never. Ci vuole tempo per capire e può benissimo capitare di rivedere una tua precedente valutazione. Il rispetto per i genitori non è mai stato un problema ma crescendo è giusto comprendere chi erano.

      Elimina
    11. Io ho un blog e scrivo. Scrivere con il mio link non significa niente.

      Elimina
    12. Nemmeno scrivere così ? quando ti faccio una domanda. Non sono un animale.
      Un link, come un nick vuol dire tutto e nulla. Siete dei bravi maestri voi. Io un:ignorante qualsiasi. Volevi offendermi un'altra volta?
      Meglio ignorare che essere una persona ambigua e falsa come te.
      Volevo solo chiederti di aprirmi un blog. Non sto bebe e non ricordo più come si fa. Ho provato più volte a leggere le indicazioni ma non sono riuscita. Al template ci penso io. Poi cambierò la mail e le password. Non ho nulla da nascondere. Ovviamente non aprirò i miei p.c.Tutto tramite cellulare.
      Poi, non verrò più a commentare qui. Tranquillo. Starò tranquilla da sola. Ho chiuso fb.
      Sei una bestia,gus, un gran maleducato. Con altre blogger non ti saresti espresso in quel modo. Hai troppo da perdere.
      Ricordi quando stavo tanto male? Qualcuno ha rispettato la mie sofferenze. Io uscivo da una rianimazione, da 7 mesi ero allettata e altrettanti dopo. Quelle persone che hanno tanto riso di me le ho viste passare quasi tutte.
      Non sarai mai in uomo libero.
      Buona notte.

      Elimina
    13. Per aprire un blog serve un pc serio, una connessione via cavo, una linea telefonica e un sistema operativo, tipo windows 10.
      Quando hai tutto questo aprire un blog è come una sveltina. Massimo cinque minuti.
      Resta con me. Lo sai che ti voglio bene.

      Elimina
    14. Bene. Aprilo per favore. Poi faccio quello che voglio io.
      Tu avevi bisogno di un padre come il mio.
      E tu vuoi bene a tutti, a tutte. Che Dio sia con te.
      Aspetto il sito del mio nuovo blog grazie.

      Elimina
    15. Oh noooo L’URL del mio blog (Uniform Resource Locator)
      ☺️

      Elimina
    16. https://www.blogger.com/about/?hl=it

      Elimina
    17. Provaci. I dati li hai tu e se non fai da sola non riuscirai a scrivere.

      Elimina
  8. La semplicità, almeno per me, è quando si sa cogliere e soprattutto godere di un attimo che Cristo ti dona, come una farfalla posata su un fiore. Forse è per questo che amo il mio nickname? Chissà... abbraccio siempre

    RispondiElimina
  9. La felicità nell'attimo, la farfalla, che cosa vuoi di più dalla vita?
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Il Vangelo invita alla semplicità:"siate semplici come colombe e prudenti come serpenti".
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè, io so come sei fatta. Al momento mi incavolo, ma passa subito.

      Elimina
  11. MI DICE CHE L'INDIRIZZO DI BLOG NON È VALIDO O SUPPORTATO. E NON CERTO PER IL CELLULARE. GRAZIE DI CUORE
    È PROPRIO L'ACCOUNT GOOGLE CHE USO PER COMMENTARE. NON VA BENE? CI HA MESSO MANO QUALCUNO?

    RispondiElimina
  12. (Mt 18,2-4))"Allora chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: «In verità io vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque si farà piccolo come questo bambino, costui è il più grande nel regno dei cieli."
    Ringrazio Dio che mi ha dato due libri di carne, i miei nipotini, per entrare nei misteri del regno.
    Quando stai con loro devi fare un trasloco e diventare loro per stupire e innamorarti di ciò che davi per scontato. I ragionamenti logici sono azzerati e superati dai pensieri semplici, sussulti dell'anima, pace senza confini.
    Ciao Gus. Ogni tanto ci si rivede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti seguo e leggo i tuoi post. E' un piacere parlare con te.
      Ciao Antonietta.

      Elimina
  13. La semplicità è tutto, la chiarezza è tutto, la trasparenza è tutto.
    Tutta roba che un sacco di gente, non sa proprio neanche dove sta di casa... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per questo viviamo male.

      Elimina
    2. Mara, lo sai che manovrare sugli account degli amici è cosa gravissima. Io non l'ho mai fatto.

      Elimina
    3. Ti ho fornito l'indirizzo: accedi e vai avanti
      i dati del cellulare li conosci tu e non io e poi di cellulari non capisco niente.

      Elimina
    4. rifiuta quasi tutti gli indirizzi. Mettine uno stranissimo, tanto a Google serve sol per l'URL del blog.
      Io ho scritto precipizio per il secondo blog.
      Il template scegli semplice
      il nome del blog un po' eccentrico, così l'accettano subito.

      Prova dare un indirizzo come intercapedine

      Ciao.

      Elimina
  14. Se esiste la semplicità e se esiste la possibilità di tracciare pensieri semplici, io non ho mai trovato nessuna delle due.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' arduo per molti riuscire ad avere un pensiero semplice. Pensare con semplicità. Sì, una cosa che solo i bambini piccoli (età prescolare) sanno fare, poi, noi li educhiamo al ragionamento, distruggendo il pensare veloce, fatto di
      leggerezza.

      Elimina
    2. "rifiuta quasi tutti gli indirizzi. Mettine uno stranissimo, tanto a Google serve sol per l'URL del blog.
      Io ho scritto precipizio per il secondo blog.
      Il template scegli semplice
      il nome del blog un po' eccentrico, così l'accettano subito.

      Prova dare un indirizzo come intercapedine"

      ..ahah.. a proposito di semplicità.. ahahah

      Elimina
    3. Franco, i blog sono tantissimi e non possono accettare quelli identici. Per questo Google rifiuta molti nomi. Per esempio Sissi ha dovuto fare un url con un misto nome e numero.

      Elimina
  15. Io sono venuto spesso a vedere l'andamento del blog e tu conti le visite come sospette.

    RispondiElimina
  16. Ti ho nel cuore, gus, non nel gadget dei lettori fissi. Non mi interessa.
    Cosa avevi scritto nel commento cancellato?
    Ps p.c morti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dici di eliminare i commenti che non riguardano il mio post e nelle stesso tempo continui a scrivere cose non relative al post.
      Ti avevo cercato di fare il segui nel mio blog -Lettori fissi- per controllare se si vede il follower e non l'hai fatto.

      Elimina
    2. Quale browser sto utilizzando?
      Stai utilizzando...
      Edge 18
      Questa è la versione più recente.

      Elimina
    3. Per Google il browser Edge è come non esistesse. E' un boicottaggio:



      Voce
      Visualizzazioni di pagine


      Chrome

      2554 (75%)
      Firefox

      419 (12%)
      Safari

      284 (8%)
      SamsungBrowser

      87 (2%)
      Internet Explorer

      26 (<1%)
      HeadlessChrome

      3 (<1%)

      Elimina
  17. Sissi, quando potrai aprire la Bacheca ( blogger.com) sulla sinistra del blog si trovano tutte le applicazioni.
    Una si chiama "Elenco di Lettura" e lì trovi i post delle persone che segui.
    Per questo è importante il follower. Inoltre puoi seguire tutti quelli che ti sono simpatici che ricambieranno. Così si sviluppano i contatti.

    RispondiElimina
  18. Non vedo l'importanza. Io vengo qui e ti vedo. Non basta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora le 200 persone che hanno scelto il segui sono stronze?
      Inoltre io cercavo una verifica, perché il segui puoi metterlo e toglierlo.
      Io non minaccio, mi adeguo.
      Non ti seguo e se scrivi non appari nell'elenco di lettura e ti elimino dai blog amici.

      Elimina
  19. Ho capito. Spero che tu lo voglia fare per difendermi. Altrimenti peggio per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il follower non si vede ma è presente perché sono aumentati. Bisognerà aspettare la Bacheca.
      Ora puoi cliccare sul non seguire più e il follower fantasma va via.
      E' una formalità. Il segui non serve per difendere e nemmeno per fare male.
      Ciao.

      Elimina
  20. L'immagine del post é bellissima e molto coerente con ciò che hai scritto: la farfalla è l'essenza della semplicità e della leggerezza!😊

    RispondiElimina