lunedì 11 maggio 2015

Un bicchiere di vino rosso




L'assenza non è nulla.
Un tavolo poggiato contro l'oceano del silenzio,
dell'inchiostro, della carta.
Tutto è molto forte, la notte svanisce o
la notte viene, non ho paura.
La testa un po' inclinata, guardo solo il foglio di carta.
Le parole volano via e tu sei là. L'assenza non è nulla,
un po' di tempo purissimo per inventare domani.
L'assenza è un'assoluta neutralità, indifferenza,
quiete apparente, stasi, uniformità opalescente
e grigiore appena tiepido.
Io non c'entro nulla con le more nei boschi d'estate,
le conversazioni attorno al tavolo di cucina sgranando piselli,
il profumo delle mele in cantina,
la voce di chi si ama che dice più di
quanto dicano le parole,
il rosso cupo di un bicchiere di Porto da centellinare,
il lieve fruscio della dinamo contro la ruota
durante una pedalata notturna.
Istanti preziosi, che vanno colti nella loro
immediatezza e assaporati con tranquillità.



La Première gorgée de bière et autres plaisirs minuscules




20 commenti:

  1. È bellissima Gus...bellissima!
    Ciao e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  2. Se è anche tua, è splendida. Altrimenti ti è "solo" meravigliosamente pertinente. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ! Quelle émotion c'était le mien.

      Elimina
  3. Ammiro il modo in cui scrivi; le tue parole sono pure immagini.
    Non commento quando parli di fede, perchè non ho nulla da dire.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Chris, vieni a leggere i post di fede.
      Ciao.

      Elimina
    2. ..anche questo è un post di fede, forse di più.. ;)

      Elimina
    3. il minimalismo positivo di Philippe Delerm.

      Elimina
  4. ...il profumo delle mele in cantina....o nel solaio...
    Quelle mele giallo-oro un po' grinzose come il viso di chi le ha raccolte e posate ad una ad una. Aspetteremo l'autunno per donarle alla tavola!.
    Sono anch'io positiva?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io direi di mangiarle subito. Una mela al giorno leva il medico ti torno.
      Does an apple a day keep the oncologyst away.
      Sì,sei positiva. Vai oltre il minimalismo.
      Ciao Lucia.

      Elimina
  5. E' stupendo giocare con il sonno e sorridere.....Buonanotte Gus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono la mamma e vado a dormire dopo aver raccontato la fiaba della vita ai pargoletti.
      Buona notte Lucia.

      Elimina
  6. Sono versi incoraggianti che ho preferito rileggere nella loro lingua madre, per coglierne la melodia e probabilmente anche un senso diverso. L'assenza può derivare dalla non conoscenza o dalla scelta di voler essere assente. Per quanto riguarda la seconda considerazione non riesco ancora a superarla nè me ne faccio una ragione.

    Ti auguro una buonanotte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le traduzioni non danno mai il cuore di un pensiero. Le assenze più dolorose sono quelle che nell'apparenza sono presenze.
      E' parecchio che non ti leggevo.
      Tante belle cose.

      Elimina
  7. L'avevo già letto questo brano, ma è sempre molto bello e rileggerlo è piacevolissimo.
    Buona notte August!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è meglio leggere tutto il libro.
      Buona giornata Dani.

      Elimina
  8. Perfetta per un momento come questo. Buona serata Gus !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetta come te.
      Ciao.

      Elimina
    2. e il titolo del libro? Grazie, prego, scusi, tornerò!

      Elimina
    3. La Première gorgée de bière et autres plaisirs minuscules

      Elimina