giovedì 15 gennaio 2015

Il valore della donna bella








Il Financial Times, lo sappiamo tutti che

si occupa di economia e finanza,

ma si diverte, anche, a censurare le cattive abitudini

degli europei, ha pubblicato un servizio secondo il quale

l'Italia è il paese più nudo d'Europa,

intendendo la nudità esibita non solo nelle strade,

ma in televisione, nella pubblicità, al cinema.

Lanciare un frigorifero con una donna poco vestita è

diventato una specie di must dal quale i nostri geni

della comunicazione non sono capaci di sganciarsi.

Ci si chiede: "Perché la donna si mette in mostra?".

Per esigenza personale o per piacere di mostrarsi

al prossimo?

I filosofi non sanno dare

risposte precise a questo interrogativo,

forse retorico ma corrispondente a una realtà

che stiamo vivendo giorno dopo giorno

e non soltanto da adesso.




32 commenti:

  1. Sono una donna: per me è detto tutto! No, non mi metto in mostra, ma ho 74 anni.....
    I complimenti mi piacciono anche oggi e mi rendono felice. Nel pomeriggio ho incontrato una signora, bhè, più antica di me, che mi ringraziava per l'allegria che le trasmetto e perchè leggo veramente bene le letture della messa .....mi sono sentita alta quasi come Paolo!
    E se non fossi vanitosa perchè avrei messo sul mio blog lo slide...come si chiama, con le mie foto di ieri?
    A proposito di "ieri" però non ho messo foto in bikini....e ne ho!
    Se mostra troppo, lato A o lato B è perchè..... Gus spiegami un po': come sono gli uomini italiani? Ah signore mie care, dove abbiamo lasciato le Virtù dei tempi delle nostre nonne? Però anche loro....! Buonanotte a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Generalmente sulla rete mostrano un'immagine, lato A, lato B, non importa perché la foto è "da urlo".
      Gli uomini italiani appena vedono una donna con scollatura generosa dovrebbero urlare. Guardano solo. Le espressioni "da urlo", "da infarto" sono invenzioni dei media.
      Ciao Lucia.

      Elimina
    2. Oh santo cielo per un lato A B C abbiamo verso le virtù?
      NON l' abito, ne bikini... ancora meno il nudo fa il monaco....
      e nemmeno la suora....

      Elimina
  2. Non vorrei ripetermi con commenti banali forse fin troppo semplici. Posso dire che ci sono comportamenti che vanno oltre le regole, momenti trasgressivi vissuti come una sorta di speranza e compensazione di un aspetto interiore, ma non solo ….
    Visioni che spesso hanno ben poco a che fare con l’esibizionismo ma nate per un confronto voluto in un contesto freddo e scomodo. Il coraggio leale acquisisce un valore se davvero è meritevole di un confronto, un conoscersi oltre le solite sciocche alleate che erano solo illusioni, immaginazioni e sogni... Chissà, a volte si sprofonda in certe situazioni perché il peggio non può e non deve esistere…ma è anche così che può riconoscere il bello. Mi riferisco in particolare a chi non ostenta capacità espressive, nemmeno con abbigliamenti, e non, volutamente provocatori conditi da gestualità "vissute"….
    Si nota a occhio la differenza del come si sa fingere bene, come manchi la spontanea semplice purezza...Questo è il valore della bellezza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La donna esprime la sua femminilità anche nella ricerca di un abito, di un'acconciatura di capelli graziosa e tante altre piccole cose.
      Quello che disturba che la migliore nuotatrice italiana, bella ragazza, si spogli per farsi pagare l'esibizione.

      Elimina
  3. Sono frasi facili a dirsi...

    Ti darebbe più o meno fastidio se lo facesse gratis?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dovrebbe farlo perché è un'atleta e non una modella.

      Elimina
  4. Una donna vera non deve avere "accessori" Non servono...

    RispondiElimina
  5. Se non fosse stata un 'atleta non sarebbe mai diventata una modella. Si sta programmando il futuro...Non credo farà molto: allo sport ha già dato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sei più famosa, perdi e ti ritiri, sei dimenticata e non basta più la posa sexy.

      Elimina
  6. Non guardarla, non guardatela che smetterà! Voi alimentate le esibizioniste...dovevi scrivere anche questo...
    Notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella rete sono anche nei quotidiani sportivi. Apri una pagina e trovi la bella discinta e Tevez
      'notte.

      Elimina
  7. Se pubblicizzassero auto senza gnocca a corredo, venderebbero meno? Questo il quesito. Se la risposta è si, ecco giustificati tutti i seminudi del mondo. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che una bella ragazza riesca a indirizzare un compratore verso un'eventuale automobile. Hai detto giusto. Si tratta di corredo istituzionalizzato della donna oggetto.
      I nudi dei siti internet aumentano i click e la pubblicità costa di più.

      Elimina
  8. Nel mio slideshow, c'è una mia foto, su di un pulmino.....no, no, non facevo pubblicità.....ma lavavo il vetro!!!ha ha ha .... sorrisi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. slideshow?
      Conosci perfettamente l'inglese.
      A smile for you

      Elimina
  9. Perche' la donna si mette in mostra?
    Perche' viene agata per farlo, e perche' viene pagata per farlo?
    Perche' le pubblicità con più share sono quelle con donne nude e bambini.
    Molto semplice.
    Si vede che a qualcuno piacciono...

    RispondiElimina
  10. Forse bisognerebbe chiedersi chi e' l'uomo italico...vista la donna italica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è educativo. Prendi un padre che vede il figlio, un ragazzino, che si sbaciucchia con una fanciulla. E' soddisfatto. Se capita che è la figlia femmina che pomicia con il fidanzatino, quando torna a casa sono cavoli amari.
      Dall'educazione nasce il maschilismo e anche il bullismo.
      Il maschilismo ti porta a considerare la donna un oggetto da consumare nel reale e nella carta patinata come guardone.

      Elimina
  11. Beh...l'educazione nasce anche per dei motivi.
    Gli uomini e le donne non sono uguali.
    Di certo quando si arriva a certi estremi e' sbagliato.
    E purtroppo molti uomini si approfittano delle donne.
    Devo dire che di questi tempi a volte le cose si capovolgono, ma non e' un bene...non e' per le donne una rivincita comportarsi come gli uomini, sarebbe bene invece che gli uomini a volte imparassero ad avere un po' di sensibilità come le donne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sensibilità della donna è un fatto di natura e il maschietto può solo sognarla, ma dovrebbe capirla e prenderne atto. L'educazione nasce dalla tradizione che si tramanda da padre in figlio. Il problema è anche l'applicazione della legge del più forte.
      Ciao Frapp.

      Elimina
    2. L'educazione si tramanda di padre in figlio per dei motivi.
      Certamente come per le regole non deve diventare vincolante in maniera acritica, ma non nasce dal nulla.

      Elimina
    3. Hai scoperto da cosa nasce?
      'notte Frapp.

      Elimina
  12. E' normale comunque per la donna farsi bella e mostrarsi.
    L'educazione nasce dalla natura e dalla religione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'esempio da imitare è Maria.
      Leggi anche san Paolo.
      Ciao Frapp.

      Elimina
  13. ...è da poco che penso a me come una donna, e non più come ad una ragazza... e questa consapevolezza in un certo senso si sviluppa anche agli occhi degli altri che mi guardano, e non possono che vedermi differente, più consapevole e quindi apprezzata.
    come merita una vera donna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai cominciato a pensarlo all'età giusta. Non presto quando il capire essere donna è forse difficile, non tardi quando ormai uno ha già fatto tante sciocchezze bruciando la propria vita in mille avventure banali.

      Elimina