venerdì 2 gennaio 2015

Il bisogno di essere liberati







Non potrò mai dimenticare quando durante una gita scolastica sulle colline del

Varesotto.

Mi persi nei grandi boschi alle spalle di Tradate.

Veniva la sera e più correvo, tanto più mi inoltravo

nel fitto del bosco e percepivo un senso angosciante

di disorientamento.

Cominciai allora a gridare, e dopo molto tempo una voce

da lontano, mi rispose.

Gridare fu la prima manifestazione della mia libertà.


In quel momento avevo il terrore del nulla e della morte.


La notte nel buio del bosco e il desiderio della vita.


Desiderare di ritrovare la strada era la natura della mia libertà.


Per questo mi misi a gridare.


Il grido è la prima espressione della libertà.


La prima preghiera che incontriamo nella Bibbia è un grido, un urlo verso il


cielo che si alza da un popolo oppresso. Per fare l’esperienza della liberazione


occorre prima aver sentito il bisogno di essere liberati, e poi gridare, credendo


o sperando che di là, o Lassù, ci sia qualcuno a raccogliere quel grido.


«Gli Israeliti gemettero per la loro schiavitù, alzarono grida di lamento e il loro


grido dalla schiavitù salì a Dio. Dio ascoltò il loro lamento, Dio si ricordò della


sua alleanza con Abramo, Isacco e Giacobbe. Dio guardò la condizione degli


Israeliti, Dio se ne prese cura» (2,24-25).

















55 commenti:

  1. La libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione....canticchiamo....:-)
    Poi stasera commento bene. Vado a colazione in riva al lago tra poco...
    baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ivan Nikolaevič Kramskoj è stato un pittore e critico d'arte russo, inoltre è stato il leader intellettuale dei Peredvižniki tra il 1860 e il 1880.

      Elimina
    2. Nel lago ci sono i coregoni?

      Elimina
  2. Si, beee!! Si mangiano secchi. :-( Tu vai a pescare?

    RispondiElimina
  3. Quando ci sono pesci buoni. Generalmente nella zona degli scogli c'è pesce untuoso e brutto. Bisogna spingersi al largo per trovare qualcosa. Non ho la barca.

    RispondiElimina
  4. La STORIA dovrebbe INIZIARE da QUI, come quando inizia la STORIA di un semplice ESSERE VIVENTE che GRIDA quando si accorge che deve RE-SPIRA-RE da SOLO.
    Poi ci si deve inTE-RESSA-RE per quale MOTIVO avVIENE QUESTO.
    E' a.C.caduto al popolo eLETTO, a Gesù e purTROPPO a NOI.
    E così facc...camminando in questo deserto di lacrimi, si VIENE a CONoSCENZA DEI primi DUE, del POPOLO di Dio e DI-TE.
    Ma non è ancora la FINE.
    biSOGNA far PROprIO il FINE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accade per la nostra fede che non è sufficiente a scacciare il Male.
      Dio ha lasciato solo Gesù in qualche momento difficile proprio per non farci abbattere quando pecchiamo e del rischio che corriamo noi , rimanendo soli, che non abbiamo la fede del Figlio dell'Uomo.

      Elimina
    2. LeGENTE NOTI-FICHE che mi VENGONO ... sento il NULLA e MENE comPIACCIO. E' MALE non VOLER PIU' cercare di CHI-ARE-FICARE? Togliersi qualche sassolino nei sandali?
      ME-DITO su questo mia ODIerna INDIfFERENZA.
      Ho apPREZZATO il comento sul GRIDO di UNA MAMMA che VUOL almeno sapere se la CARNE della SUA carne è tra le BRACCIA dello SPIRITO del PADRE del padre.
      Non per NULLA è A.T.tiNiENTE al POSTo.
      Il PANE QUOTIdiANO diventa sempre più scarso.
      Mi sembra di spigolare tra la pula caduta, non dalla MIEa.t.TI-TU-dini, ma caduta da una SPIGOLATURA preCEDENTE.
      QUANTisticaMENTE c'E' dietro CERTE PAROLE non dette o DETTE in modo stRANE.
      PO'VERE ... C'AVA-LETTE.

      Non s'ANNO riconoscere il MALIGNO che si conFONDE con il proFETO dell'UOMO.
      QUANTo la NOSTRA ANIMA diVENT'ERA GREMBO MATERNO per il FIGLIO dell'UOMO.

      https://www.youtube.com/watch?v=8qVe1zwlHvQ

      Elimina
    3. Sì, Angelo, ma non consigliarmi quel video su Maria.
      C'è un commento dove un tizio bestemmia la Madonna.

      Elimina
    4. E non sai che se c'è chi la bestemmia ... la fa ascendere di PIU' NELL'ALTO DEI CIELI?
      E' l'AVVOCATA NOSTRA!
      Bisogna inTErerire il GIU'DICE crudele.

      Chi ti ha poi PULITO da quel diaVOLO in CORPO?
      O vuoi che ti spieghi perché adESSO non hai la SPOSA al POSTo del VIRTUale?

      Lo SAI che POSSO diventare l'avVOCAto a.C.cUSAtore e non più DIfenSORE.
      ConFESSArsi in PUBBLICO è una GRANDISSIMA cOSA, ma A.T.tento a CHI ti METTE alla PROVA con la stessa tua MI-SURA di GIU'diZIO.

      Perché non fai come me che risponde a quel deMONIO che non ha mai conosciuto DONNE come MARIA, alMENO come MADRE.
      cOSA ti ha inSEGNATO tua madre?
      E la tua sposa?
      Hai una FIGLIA o un figlio al quale verrà RIproPOSTa la SCEN\A?

      Elimina
  5. Io non ho modo di raggiungerti in altro modo che da qui, anche se Lucia si è confidata a me . Gus, tu sei "leggero" nelle tue espressioni, e nel tuo modo di gestire chi ti commenta e chi ti "Crede", non fare soffrire Lucia con le tue leggere e vanesie, teorie dettate dalla contingenza del tuo vivere, non te lo permetto.
    Tu sei lontano dal suo modo di vivere e pensare, lei non è come te e le tue amicizie del momento.
    Capisci?
    Occhio!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è un'aggressione verso il prossimo tuo. Confermi le mie perplessità nel momento stesso che cerchi di affermare la tua verginità.
      Sai bene che tra Lucia e me c'è una simpatia reciproca. Per questo lei scrive nel mio blog e io nel suo.
      Dovrei scacciare persone che non sono a te gradite per farti contenta.
      La lontananza nel modo di vivere tra Lucia e me è una tua impressione sbagliata.
      La tua chiusa:

      Capisci?
      Occhio?

      è un atto d'amore nei miei riguardi?

      E il "non te lo permetto" cosa significa?

      Elimina
    2. Perchè il tuo commento è stato un atto d'amore?
      Gus O. Orsini31/12/14, 15:25

      Ora un'oretta di footing sulla riva del mare.
      Non sono responsabile di chi verrà a scrivere minchiate.
      Le cancellerò al mio ritorno. Occhio, bizzoche, false, matte e stralunate.

      O forse l'effetto di una sbornia dovuta a 5 litri di rosso Montalcino? Ihihihihih

      Elimina
    3. Per non parlare dei commenti che hai FURBESCAMENTE cancellato ma che io ho copiato e conservato ihihihihih

      Elimina
    4. Sempre atti d'amore o effetti sbornia? Ai posteri l'ardua sentenza!
      Ihihihih

      Elimina
    5. Annamaria, il Brunello di Montalcino costa molto.
      Anche tu sei venuta a portare il tuo contributo d'amore e di pace?
      Il motivo della cancellazione l'ho già spiegato, anche se è stato determinante la richiesta di Lucia.

      Elimina
    6. E' per questo che ne hai bevuti solo 5 litri? Perchè costa molto? Se costava poco e ne bevevi di più, cosa avresti scritto di peggio? Ihihihihih

      Elimina
    7. Vuoi farmi sorridere a tutti i costi, eh?

      Elimina
  6. E non mi venire a dire che è Una minaccia! La tua stessa frase che hai lasciato nel tuo commento.
    Le persone fase sono odiose, soprattutto se si nascondono dietro a un certo falso messaggero della Parola, é grave ciò che hai affermato nei tuoi deliri del 31.
    Io non devo lavare la mia faccia sporca, facendo la catechista, ma lavati la tua bocca per le offese che hai fatto a chi ti rispetteva e credeva in te. Vergogna!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se uno non è coerente con una vita altamente cristiana come fa ad insegnare ai ragazzi i Vangeli? E' un'impressione che ho ricavato dal tuo comportamento verso il prossimo che a volte aggredisci.
      Non c'è da vergognarsi. Io ti vedo così. Tu cambia e il mio giudizio di valore sarà diverso. Probabilmente sei in buona fede e quindi cade la mia supposizione di interesse. Non dovevo cristianamente dirlo.

      Elimina
  7. PS.Se anche non la pubblicherai qui sappi che io ce l'ho .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu che vuoi salvaguardare la serenità di Lucia con questi commenti che hai scritto l'hai certamente compromessa.

      Elimina
    2. Arrivano i nostriiiii! Eccomi all' attaccooooo! Ciao Lupetto tutto bene? hai bisogno di aiuto? :-)

      Elimina
  8. Ti sbagli, tu non hai capito niente di Lucia. E io non voglio dimostrare a te proprio niente.
    Chi ti credi di essere? Il tuo comportamento ambiguo è stato sufficiente assai!
    E non ti permettere di giudicarmi. hai capito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' diverso il giudicare e il giudizio di valore. Tu come catechista saprai sicuramente che solo Dio può giudicare. Ho un post sulla questione e ti potrà essere utile quando spieghi il cristianesimo ai ragazzini:



      Il non giudicare nessuno vuol dire accogliere tutti.
      Senza identificare il non giudicare con la parola accogliere,
      ci sarebbe un equivoco perché, quanto a giudicare, dobbiamo giudicare.
      Ma non possiamo giudicare la persona, la persona viene accolta, giudichiamo un atto: "un atto così è sbagliato".
      Dicendo "tu hai compiuto un atto sbagliato", perché per giudicare la persona entrano infiniti fattori a noi sconosciuti.
      Certo, il mondo giudica la persona perché fissa la perfezione in valori che costituiscono il tornaconto per sé, e ha interesse, quindi, a eliminare le persone che cadono sotto i segmenti di giudizio in cui fissa la perfezione.

      Elimina
    2. Io giudico: SEMPRE!
      Lupetto ti voglio bene. ho un altro video , come faccio a mandarlo privatamente a te? non con la mail, però!

      Elimina
    3. Questa sera non è il caso di mandarmi un video.
      Poi sai che la mia filosofia è: tutto nel blog, niente fuori del blog.

      Elimina
  9. Risposte
    1. Non c'era bisogno che lo scrivevi.

      Elimina
    2. Spigami lupetto...dobbiamo aumentare le visite.. facciamo la carità

      Elimina
  10. Se non sei Lucia allora lasciala in pace. La VERA Lucia sa benissimo difendersi da sola... ha un marito e figli. Gus non cancellare nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dato che Lucia sa difendersi da sola, ma nessuno l'accusa, cerca di essere coerente con quanto affermi.
      Silvi, tu sai che è un mio diritto cancellare un commento non gradito.
      Qui, nel mio blog, non permetto discussioni tra persone che hanno voglia di dar vita ad un incontro di pugilato.
      La moderazione sta per fare il suo ingresso. Nel frattempo sono io il moderatore e cancello quello che non è pertinente con una discussione serena e costruttiva.

      Elimina
    2. ma io sono qui per difenderti...:-( Tu non l'avresti mai fatto. Quante volte mi sono trovata nella fossa dei leoni..e tuuuu...nemmeno una piega!!!

      Elimina
    3. Vieni a difendermi?
      Con un'avvocatessa come te mi darebbero l'ergastolo.
      Nessuno mi accusa. Solo tu stai diffamandomi.
      Voglio sapere gli imbrogli in cui sono coinvolto e non giudizi da piccola-borghese su un mese d'amore con Francesca.

      Elimina
  11. Non ho rubato il nik a nessuno, hai capito? Mi meraviglio che tu da collaboratore di Google non sia riuscito a spiegarlo alla Silvi, ma che gioco fai?

    RispondiElimina
  12. Non pensare di ricattare il MIO lupetto. Non ho bisogno dei TUOI RICATTI per capire che Gus non è un santo ! C' è dentro quanto voi fino al collo..... ma gli voglio bene comunque....anzi mi piacciono i delinquenti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvi, questa tua affermazione su un mio coinvolgimento è assurda.
      Lucia mi ha spiegato tutto sull'equivoco del blog che vedevo diverso.
      Ma poi cosa significa essere dentro fino al collo su qualcosa. Si tratta di illeciti?
      Allora spiegali a quelli che frequentano il blog.
      Mi stai diffamando, cazzo.

      Elimina
    2. Hi fatto un grave errore. Gus io so che non avevi scritto tu quel famoso nick nel tuo blog. Come so benissimo che quel commento non l'ha scritto lucia.....forse la signora vuole dire che tu sai come si manovrano certi fatti....be,...dillo anche a me: sono tanto ingenua :-(

      Elimina
    3. be...non proprio delinquenti...ma quasi! NON SI FA SESSO ESTREMO A 16. si deve essere già un DIAVOLO DENTRO per sopportare queste perversioni...AVEVI 16 anni....GUS! Vergognati.
      si...

      Elimina
    4. Non so nemmeno di cosa parli, anzi non lo sa nessuno.
      Quali fatti manovro?
      Ti ho già invitata a parlare esplicitamente di imbrogli che coinvolgono la mia persona. Non lo fai e insisti con la diffamazione.
      Ti fai inutilmente del male.

      Elimina
    5. Silvi, parli di Francesca?
      Bene bene.

      Ripubblico il post:


      La prima adolescenza, cioè quella che arriva a quindici anni, l'ho vissuta in un paesino della costa Adriatica. L'estate era una grande festa per noi maschietti. Arrivavano famiglie dalle città per passare le vacanze al mare. I più grandi rincorrevano le signore e i ragazzini le governanti. La spiaggia era molto bella. Un solo stabilimento balneare e una ventina di cabine. L'ultima della serie presentava un piccolo forellino fatto con il trapano da mani abili. E da quel buco la nostra immaginazione diventava realtà. Ormai avevo 15 anni, alto, somiglianza sfacciata a Alain Delon, e non curiosavo più nei forellini per spiare le donne nella loro intimità. L'ennesima estate si apprestava a lasciarci. Monotona e identica alle altre. Invece accadde qualcosa di eccitante e diverso. Un pomeriggio dopo il cambio d'abito una signora uscì e invece di tornare a casa venne verso il nostro piccolo gruppo. Dal suo sguardo di ghiaccio caldo non impiegai molto a comprendere che cercava me. Mi prese per mano e mi portò nella sua villa. Mi disse:" Ora puoi vedermi con tutta tranquillità". E così fu. Con molta dolcezza mi insegnò quello che non si impara nei manuali del sesso perfetto e che i genitori evitano di spiegare. La storia durò una quindicina di giorni. Poi partì per tornare a Milano. Si chiamava Francesca, sposata. Aveva trent'anni.

      Elimina
    6. be...non proprio delinquenti...ma quasi! NON SI FA SESSO ESTREMO A 16. si deve essere già un DIAVOLO DENTRO per sopportare queste perversioni...AVEVI 16 anni....GUS! Vergognati.
      si...

      Questa è la storia nel nick?

      Elimina
    7. BE',,,ATeO-TEe dovrei dire a quel TEMPO, ma quanta strada ti FECE perdere quella SUcCUBE?
      Più a nord VAI e più è facile riENTRARE in quel PAGANEsimo sessuale che ha portato Lutero a sostenere che Maria non rimase vergine.
      Io ho conosciuto Regine del Sud che non consumarono MAI il loro MATRI-MONIO con un soldatino che PRO-MISE di ritornare.
      Anche nelle SCRE scritture si dice qualcosa per non dire la VERITA' di come le apPARENTI sterili trasformano figli di donne in FIGLI dell'UOMO, parlando del VERO AMORE.

      Elimina
    8. Però non fatemi fare indigestione, con tutta questa CARNE che Francesco ha inVITAto le SU-ORE a mangiare, uscendo dalla CLA-USURA.

      Elimina
    9. Angelo, quando avevo 21 anni ho incontrato la donna che sarebbe diventata mia moglie. Lei ha cambiato Gus affondando la mano nel mio io. Ha buttato il cattivo e ha fatto nascere il buono.

      Elimina
    10. E' la VERA DONNA che inSEGNA all'UOMO a FARE BENE ... l'A-MORE.
      Dio E' A-MORE! cOME dire E' il CROCI-FISSO ... riSORTO.
      Però non posso lamentarmi stasera per quanto hanno CUCINATO le don... FeMale.

      Elimina
    11. Si manifestano per quelle che sono.

      Elimina
  13. Shalom Gus. Sono ritornata a casa e se non mi cacci tu, io intendo restare. Mi piace il tuo post. E' vero! Ricordo che ad un ritiro spirituale con don Giussani parlando di "Parola che si fa carne" io mi sentii coinvolta, perchè da poco era morta Valeria. Nell'intervallo scrissi a Giorgio, un mio amico, di come la mia carne si sentiva ferita e del grido muto che
    come un animale ferito, sarebbe uscito dalla mia gola se mi fossi sentita libera. Ma non potevo perchè quel grido avrebbe ferito Paolo e i miei figli. Dovevo essere forte e gli chiedevo di pregare per me. Giorgio, birbone, la dette al Giuss che la lesse a tutti.
    Questo grido è ancora qui. Dentro di me. Sono libera di scegliere. E ritornando sul blog ho scelto la mia serenità. Ma non libera di gridare il dolore e la fragilità che sono una parte di me. Libera e matura nei miei desideri di limpidezza. Grazie amico mio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non aggiungo niente Lucia.
      Non voglio trovarmi nella situazione.

      asinus asinum fricat',

      cioè ci facciamo i complimenti a vicenda.

      Elimina
  14. Andate a litigare al mercato del pesce.

    RispondiElimina
  15. BENE! …siamo ricaduti di nuovo purtroppo, ma attenzione, anche qui, tra di noi, nascono i personaggi falsi e inquietanti, soprattutto contagiosi per la nostra società!
    Quante rivoluzioni ci saranno ancora da fare?
    Tuttavia nulla, proprio nulla può fare paura perchè la vera verità non è mai divorata dal pregiudizio…emerge da sola al momento giusto!
    Come la politica nasce dal potere, la nostra fede dovrebbe essere sempre credere e sperare, ma non solo in Dio, il troppo predicare a volte è una delle forme più… subdole dell’altro potere che genera parole troppo vuote, fredde, o viceversa troppo specifiche e quindi incapaci di trasmettere o suscitare sentimenti che entrano nel cuore.
    Per quanto “ottusi” sono gli sguardi di qualsiasi potere. nulla li potrà difendere dallo smarrimento che sopraggiungerà quando non si ritroveranno più nel volto dell’altro, quando chiederemo loro dovè il rispetto, la parità tra diritti e doveri, libertà e responsabilità comuni capaci di toccare i cuori e aprire le menti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu devi solo dire quali sono gli imbrogli in cui sono coinvolto.

      Elimina