giovedì 11 dicembre 2014

L'amore è dentro di noi







Mio figlio ha grande intelligenza e intuito. Ci vogliamo molto bene. Da sempre. Però è un tipo che vuole essere coccolato.
Quando doveva partire presto, mi diceva: "Augusto, mi svegli alle quattro?".
Lo facevo volentieri, anche sapendo che lui si sarebbe svegliato da solo.
Me ne accorgevo quando gli portavo il caffè a letto. L'occhio socchiuso, faceva finta di dormire.
Mi abbracciava fino a soffocarmi.
Una volta gli ho detto: "Gius, non so cosa ho fatto di particolare per ricevere da te tante tenerezze".
Mi ha risposto: "Anche tu sei molto affettuoso e non te ne accorgi perché chi vuol bene fa le cose in modo spontaneo senza rendersi conto dell'amore che riversa all'altro".
Gius ha detto una cosa molto semplice, ma io non sarei stato capace nemmeno di pensarla.


35 commenti:

  1. Decisamente un grande figlio Gius come d'altronde ha un grande padre anche se non pensa una cosa così semplice .... ihihihihih
    Abbraccio con l'augurio di una buona giornata a te Gus e a Gius

    RispondiElimina
  2. Effettivamente è un ragazzo speciale. Caratterialmente somiglia alla madre. E' lei la grande, io un po' di meno.
    Grazie.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. Eheh, è una cosa bellissima. Sei un padre perfetto ^^

    Moz-

    RispondiElimina
  4. L'amore per i figli per me è la cosa più grande che esiste, è l'impronta che Dio ha lasciato a noi.
    Io pur non avendoli mai viziati, ho cercato di dare a loro insegnamenti importanti per la vita, mi pare abbiano recepito cosa è importante per la loro e quella degli altri vita.
    Io sono una mamma molto affettuosa, e pure loro sono affettuosi, è molto bello!
    August io non avevo dubbi tu fossi un bravo padre.
    Ciao ragazzo!
    Buon pomeriggio!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esageriamo con il "bravo".
      Grazie.
      Ciao Dani.

      Elimina
  5. Bellissime parole dette da una bocca innocente. Sono loro quelli saggi non i grandi.
    Hai un bravo ragazzo per figlio. Una grande fortuna questa. Ciao Gus.

    RispondiElimina
  6. Il mio più grande desiderio era di diventare mamma...è andata così, ma Dio mi ha aiutato e dato tanti bimbi . Davvero..è come se fossero miei. Provo emozioni indescrivibili quando li vedo, è incredibile ma loro avvertono il mio affetto e ricambiano generosamente come solo dei bimbi possono fare. Solo i bimbi e mia madre riescono a trasmettermi energia...la purezza, vivacità...il loro visino riempiono parte della mia vita. Solo per loro sono tornata al lavoro.
    Ps sono contenta che Gius somiglia alla mamma. :-)

    RispondiElimina
  7. Accesso eseguito 4 volte da Firefox (Windows) 10 dic






    10 dic: Accesso eseguito


    Indirizzo IP: 82.58.66.121 (telecomitalia.it)

    Browser: Firefox 34.0

    Piattaforma: Windows


    10 dic: Accesso eseguito


    Indirizzo IP: 82.58.66.121 (telecomitalia.it)

    Browser: Firefox 34.0

    Piattaforma: Windows


    28 nov: Accesso eseguito


    Indirizzo IP: 79.54.30.194 (telecomitalia.it)

    Browser: Firefox 33.0

    Piattaforma: Windows


    21 nov: Accesso eseguito


    Indirizzo IP: 79.20.117.125 (telecomitalia.it)

    Browser: Firefox 33.0

    Piattaforma: Windows






    Accesso eseguito da Firefox (Mac) 8 dic Como, Italia





    Indirizzo IP: 82.58.66.121 (telecomitalia.it)

    Browser: Firefox 33.0

    Piattaforma: Mac
    Questi sono gli inserimenti in soli 2 giorni che io non riconosco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possono essere commenti, oppure visite.
      In uno dei due link c'è la possibilità di eliminare chi conosce la tua password. Io mi collego con i quotidiani. Sanno qualcosa su Google+ e uno conosceva la password. Ho eliminato.
      Una piattaforma conosceva la password e ho eliminato.
      Vedo che hai ripreso il faccino.

      Elimina
    2. Cambiato ANCORA la password. La cambierò tutti i giorni. :-(

      Elimina
    3. Io sono quasi convinta che chi è al ...vertice conosce tutte le password.

      Elimina
    4. Penso di sì.
      Fai i due passaggi. E' fastidioso ma inattaccabile.

      Elimina
  8. Il rapporto con i miei figli, è un rapporto d'amore. Amore ricevono, amore donano. Sono stata una buona madre? non so. Conosco il loro sguardo, il loro sorriso e se c'è pena lo riconosco subito. E la conseguenza di una vita trascorsa parlando e ascoltando. Il nostro agire, il nostro stare vicini per abitando in appartamenti diversi, è libero. Non è in noi, ma è al fondo di noi, là dove c'è un Altro, Colui che ci ha fatti e di cui gli ho sempre parlato. Cosa sarà domani? Siamo nelle Sue mani. Come sempre ci riempirà il cuore. Anche questa sera e quindi anche domani. Buonanotte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicuro che tu sei una buona madre e Paolo un buon padre.

      Elimina
  9. Questa sera va così? Il senso qual'è? Abbracci curiosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abbraccio curioso? E' una novità.

      Elimina
    2. Non si può sempre parlare di Dio, Lucia. A volte si deve AGIRE, si! . Gus mi sta dimostrando (ancora una volta) che mi vuole bene. Si, ci vogliamo bene. Forse mi sta aiutando a risolvere qualche problemino tecnico. Mi sembrava evidente ..... non credo che Dio sarà dispiaciuto.
      Curiosità soddisfatta?....

      Elimina
    3. E comunque Lui mi ha risparmiato un'altra enorme sofferenza. Io ho gli antifosfolipidi positivi:
      La sindrome da antifosfolipidi è una malattia caratterizzata da episodi di trombosi (formazione di coaguli all’interno dei vasi sanguigni), perdita fetale ricorrente (aborti) e piastrinopenia (quantità ridotta di piastrine nel sangue), causati da un gruppo di autoanticorpi (anticorpi diretti contro componenti del tessuto dell’individuo che lo produce) chiamati anticorpi antifosfolipidi. Si ritiene che questi anticorpi interferiscano con la coagulazione causando vari sintomi, conseguenza di trombosi in ogni parte del corpo.

      Il sistema immunitario normalmente produce anticorpi contro materiale estraneo come batteri, virus e altre proteine. In alcuni individui, un funzionamento improprio del sistema immunitario causa la produzione di autoanticorpi, con la conseguente insorgenza di malattie autoimmuni. La sindrome da antifosfolipidi (APS) è, dunque, una malattia autoimmune. Ne sono conosciute due forme: 1) APS primaria, in individui con nessun altro apparente disordine autoimmune 2) APS secondaria, in associazione con un’ altra malattia autoimmune, per lo più lupus eritematoso sistemico (LES).

      Elimina
    4. Quando mia moglie era in trattamento di dialisi ho conosciuto un cara amica di Roma. E' morta abbracciandomi. Il lupus aveva attaccato i reni.
      So quello che ti accade.

      Elimina
    5. Se prende anche i reni è finita!
      Gus....è più di un anno che gli esami immunologici sono NEGATIVI!
      Solo l'APS è positivo, praticamente da quando sono nata e lo sapevano...ma l' hanno associato al lupus senza consigliarmi l'anticoagulante a vita. Attualmente non ho il LUPUS! Due anni dopo l'esame positivo mi è venuta l' embolia massiva bilaterale ai polmoni ...devastante...avrei potuto evitare immense sofferenze.

      Elimina
    6. Sono malattie difficili da capire e molte volte i medici non hanno amore per la loro professione.

      Elimina
    7. Eggià!!! Però per ossessionarmi per mesi con telefonate, SMS, visite a casa, (io ero da mamy), violazioni della privacy (sapeva tutto di me) tentati...approcci ospedalieri tanto da obbligarmi a dimettermi dopo pochi giorni ...la professione ce l'hanno vero? Ero appena uscita dalla rianimazione...stavo malissimo...lui di turno di notte e io non dormivo

      Elimina
    8. "Notte Gus. Domani mattina devo essere in ospedale presto.
      Bacio

      Elimina
    9. Tu APS e io PSA, l'antigene prostatico. Il valore era 20 contro 4/5 che è normale. Erano certi del cancro. Gius mi stava vicino e io gli dicevo che non avevo paura e lui mi rispondeva che la morte della madre l'aveva dimezzato e non era pronto per la mia. Mi hanno fatto la biopsia e poi esame istologico. Non avevo nulla. Solo la prostata ingrossata. Mi hanno dato dei farmici e ora si è ridotta del 50%.
      Gius è stato decisivo. Come si fa a non dire che è un ragazzo eccezionale?. Il suo lavoro è duro. A Padova come direttore commerciale. Torna a casa venerdì. Ha preso le ferie e stava sempre con me.

      Elimina
    10. Gus, io ho lasciato un lavoro a Chiasso come commessa addetta alla vendita e cucivo capi su misura nel 93 quando prendevo 2,800 mila lire al mese (cambio solo a 800) , Mia madre si era aggravata. Sono stata 4 anni con lei e ho trovato un lavoro di tre ore come baby sitter per non dipendere. Non mi sento eccezionale, ho fatto solo il mio dovere...e con amore! Quello che io non ho avuto (ne cercato) quando stavo male. Solo la badante di mamma mi ha aiutato qualche volta e la pagavo in più!

      Elimina
    11. Sicuramente, con termine molto inflazionato oggi, la cosiddetta qualità della vita, può condizionare, in senso positivo o negativo, l'insorgenza della patologie della prostata.
      Il troppo fumo, alcool ma soprattutto una vita sessuale troppo attiva, dopo una certa età, sono le basi del "problema" prostata, anche se purtroppo, familiarità ed età sono due fattori di rischio che incidono molto sulle patologie di questo organo .
      Non l'ho detto io. Tutto scritto su Google!
      Notte! :-)

      Elimina
    12. Abbraccio curioso era un modo di dire perchè non capivo come mai fosse tutto scritto in inglese. Sono contenta se Gus ti aiuta.e ti ridà un po' di ottimismo.
      Mi sono alzata perchè ho qualche pensiero per la salute di Enrico e non riesco a prendere sonno. Visto il tema confesso di essere caduta domenica scorsa (una caviglia ha ceduto e sono volata lunga e distesa sul marciapiede) una sciocchezza ma ho male dappertutto, specie la testa. Sarà l'eco nel vuoto? Scusatemi e buonanotte a tutti e due.

      Elimina
    13. Effettivamente in questo blog il traduttore scatta continuamente. Dovrò togliere il gadget.

      Elimina
    14. Silvi, io sono andato dal medico per una banalità. Una tendinite nella zona achillea dolorosissima. Colpa del calcetto. Il medico mi ha detto se avevo anche esami del sangue recente. I miei erano vecchi di 20 anni. A mia insaputa ha inserito il PSA, si comincia a controllare da 50 anni, ma io non avevo problemi di minzione. Tutto preciso come un orologio svizzero. Invece il PSA risultò altissimo.
      La biopsia è tremenda. Ti inseriscono nell'ano un qualcosa che somiglia a una banana vuota e attraverso lo spazio tagliano pezzettini di prostata. Generalmente 8, nel mia caso, 14. Il tutto senza anestesia. Dopo un mese ti danno la risposta. La ferita che ti procura la biopsia guarisce in due mesi. Quindi l'urina è rossa per la fuoruscita del sangue.

      Elimina


  10. Windows


    69799 (65%)



    iPad


    16978 (15%)



    BB10


    8343 (7%)



    Android


    3568 (3%)



    iPhone


    3275 (3%)



    Macintosh


    2264 (2%)



    Linux


    1519 (1%)



    Other Unix


    347 (<1%)



    Windows NT 6.1


    55 (<1%)
    compatible

    6 (<1%)










    RispondiElimina
  11. Un bellissimo e intenso quadro di famiglia. Ma chissà perché, poi.. non ne avevo alcun dubbio. p.s. la spontaneità non costa alcuna fatica ;)

    RispondiElimina

la paranoia è un disturbo della personalità