lunedì 15 dicembre 2014

Il disegno di oscurare la memoria






"La memoria ci dà l'identità, ci definisce, ci aiuta a crescere in consapevolezza, ci insegna a distinguere il bene dal male, ci dà le radici da cui si svilupperà il nostro albero".

61 commenti:

  1. L'uovo simboleggia il sole nascente e l'inizio della vita. In molti miti sulla creazione del mondo, un uovo cosmico è disposto da un uccello gigante in un informe, antico oceano. L'uovo si divide in due e il cielo e la terra appaiono dalla metà di esso, mentre il sole si è visto nel tuorlo. Si può vedere nella foto che il neonato sole ancora non ha preso la forma finale ancora. Brandelli di materia primaria continuano per lo streaming da aumentare sfera ardente sull'oceano. Secondo il mito polinesiano, le isole Hawaii sono nati da tali un uovo.

    RispondiElimina
  2. Vladimir Kush (Mosca, 1965) è un pittore e scultore russo surrealista, sebbene egli preferisca definire la propria arte realismo metaforico.

    RispondiElimina
  3. L'uovo simboleggia anche l'ANIMA e mi chiedo perché gli ANGELI vengono raffigurati con le ALI?
    Perché DIO stesso parla delle sue ali come nostro rifugio dal cacciatore?
    E anche Gesù Cristo ne parla in Lc 13,34.

    A riGUARDO il POSTo è meglio ricordarsi sempre che SI AMO NEL mondo e no DEL mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi coloro che ti sono mandati, quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli, come la chioccia raccoglie i suoi pulcini sotto le ali; e voi non avete voluto! 35 Ecco, la vostra casa sta per esservi lasciata deserta. Io vi dico che non mi vedrete più, fino al giorno in cui direte: "Benedetto colui che viene nel nome del Signore!"»

      Elimina
    2. 36 Ecchi, bene diciamo SEMPRE chi viene nel nome del Signore!

      Elimina
  4. Ho visto in web questa immagine molte volte, ma non sono mai riuscita a "comprenderla".
    Nel senso che la trovavo improbabile, se non in qualcosa lontano da me.
    Grazie August.
    Buona serata!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel 1924 esce il manifesto surrealista di André Breton, che definisce il Surrealismo un “automatismo psichico puro con il quale ci si propone di esprimere, sia verbalmente che in ogni altro modo, il funzionamento reale del Paul Delvaux - Le nude rosa.pensiero, in assenza di qualsiasi controllo esercitato dalla ragione, al di fuori di ogni preoccupazione estetica o morale”.
      L'automatismo psichico significa quindi liberare la mente dai freni inibitori, come la razionalità, la moralità, l'educazione, eccetera, così che il pensiero è libero di vagare secondo libere associazioni di immagini e di idee. In tal modo si riesce a portare in superficie quell'inconscio che altrimenti appare solo nel sogno.
      Al Surrealismo aderirono diversi pittori europei, tra i quali Max Ernst, Paul Delvaux, Mac Zimmermann, Juan Mirò, René Magritte e Salvador Dalì
      Ciao
      :)

      Elimina
  5. Il surrealismo ha tre tematiche principali:
    amore: inteso come fulcro della vita
    sogno e follia: considerati i mezzi per superare la razionalità
    liberazione: dell'individuo dalle convenzioni sociali.

    La caratteristica comune a tutte le manifestazioni surrealiste è la critica radicale alla razionalità cosciente, e la liberazione delle potenzialità immaginative dell'inconscio per il raggiungimento di uno stato conoscitivo "oltre" la realtà (sur-realtà) in cui veglia e sogno sono entrambe presenti e si conciliano in modo armonico e profondo. Il Surrealismo è certamente la più "onirica" delle manifestazioni artistiche, proprio perché dà accesso a ciò che sta oltre il visibile. Inoltre esso comprende immagini nitide e reali ma accostandole tra di loro senza alcun nesso logico.

    Ecco perché l'arte non ci salverà.... ? Già agli inizi del novecento la coca era usata da pochi, soprattutto artisti ....
    dal web
    Notte Gus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli aggiornamenti.
      Ciao Silvi.

      Elimina
  6. Questo per farti capire che pur NON lavorare seriamente le hanno pensate tutte! (ancora le pensano) e nel frattempo paghiamo tasi, tari e imu.....anche per chi non la paga.
    Ovviamente nulla, nel surreale, oltre la fantastica illusione, ha qualcosa di utile, serio e costruttivo...
    Davvero un insegnamento positivo per i giovani di oggi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'artista non si pone il problema di insegnare. Esprime solo il suo mondo. A rovinare i giovani sono altri.

      Elimina
    2. I giovani non devono leggere fantasie che sanno di soprattutto di fumo.
      Hai compreso bene quello che ho scritto nel primo commento?
      Voglio vedere poi chi pagherà la mia pensione...La MIA non la tua, Gus!
      Serve l'utile non il superfluo...impara l' arte e mettila da parte...e nemmeno tanto impara, l'artista ha un dono...

      Elimina
  7. I problema DEI giovani!
    I SOLITI rivoluzionari MATERiALI e non SPI...RITUALI.

    Meno VOCAZIONI nello SPIRITO e troppi arRUOLA-MENTI con le ARMI.

    Mentre lo conducevano via, presero un o che passava di lì e gli misero addosso la SUA croce da portare dietro a coLUI che ci SEGNA la VIA.

    Lo seguiva un gran numero di folla di followers e di donne che si battevano il petto e facevano lamenti su di lui. Ma lui, voltandosi verso le donne, disse: "Figlie di Gus, non piangete su di me, ma piangete su voi stesse e sui vostri figli. Ecco, verranno giorni nei quali si dirà: Beate le BLOCCATE e blog chiusi che non hanno generato il VERBO e la PAROLA che non ha nutrito.
    Allora cominceranno a dire alle piattaforme virtuali: Chiudete anche noi!
    E ai blogger: Copriteci le spalle!
    Perché se trattano così UNA PROVOCAZIONE a parole, che avverrà quando VERRA' la VERA?".
    Venivano condotti insieme con lui anche due malfattori per essere GUSstiziati.

    Non è irriverente e non è uno scherzo.
    Il WWW è una BESTIA e solo il PADRONE la sa cavalcare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che l'immaginazione non ti manca :)

      Elimina
    2. ...quello non solo immagina, fa del male!
      ha rischiato qualche giorno fa. Era, appositamente, nel bar dove al mattino faccio sempre colazione...conosce i miei spostamenti. pazzesco!
      Sono uscita immediatamente per non rischiare di prenderlo a schiaffi.
      Credi che era li per chiedermi scusa? Macche'!! Non ci credo.
      Sono stata a casa il giorno prima: stavo davvero troppo male!

      Elimina
    3. Perché vuol farti del male?

      Elimina
    4. Niente male Gus, anzi volevo solo il bene e non per me! Con me era sempre stato meraviglioso, Volevo,..VOGLIO contribuire anch'io per migliorare questo mondo. Non hai idea di cosa si sono permessi di fare!

      Elimina
    5. IMMAGINE o FANTASIA?
      CHI E' COSTUI?
      Il SUO NOME!
      Mi raccoMANDO: NO-MINATO-LO per il BENE PROPRIOi, se lo riCONOSCETE!

      Elimina
    6. Se non lo nomina significa che non lo ritiene opportuno.

      Elimina
    7. Di certo nonnePORTAUNO!
      SOLO i deMONI non lo NOMInANO in vANO.

      EpPURE E' FACILE riCONOSCERLO anche se sembra apPARENTEmente eRETIco.

      Elimina
    8. Quello è QUELLO che insiDIA il calcagno della donna o giù o su di LI'.
      Per questo non CHIEDE MAI SCUSA perchè SPUTA e molte lo vorrebbero prendere a SCHIAFFI e a MORSI.

      In VECE CHI DIO PARLO è il Ser PENTE!
      Chi ci ha LIBERATO dalla conDIZIONE Ser VILE.

      Elimina
    9. «E, come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che il Figlio dell’uomo sia innalzato, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia la vita eterna.» (Giovanni 3:14-15)

      Elimina
    10. ESSI purTROPPO!
      Ha PAGATO LUI il PECCATO per TUTTI. L'HA CANCELLATO PRENDEnDOSI TUA la "COLPA".
      Ma molti non comPRENDONO perchè il DIO Ser PENTE dice a Mosè di apPENDEre il serPENDE da LUI MANdato che ha caUSAto anche le morti di CHI voleva riTORNARE nella SI TUAzione ser VILE.

      Elimina
    11. ESodoESATTO e non nei Numeri?
      O perchè ho sbagliato a scrirVERE TUA inVECE di TUTTA.
      Volevo togliere una T dal c'entro di "TUTTTA" e poi n'E' rimasta UNA sola.

      Ma io ho fatto già un POSTo per questa SIfilide o GOnorREA che presero chi seguivano quel Dio VITEllo.

      MELA vedo difficile "portare avanti" questo CROCI-FISSO".
      Tu RIMAni sempre OTTIMIsta?

      Elimina
    12. Ottimista ma con cautela.

      Elimina
    13. EcCO!
      Così mi piaci, anche senza ELmetto.
      REALista YA!
      CAPIT o CAPUT?
      Giacobbe VOLEVA Rachele e non la sorella e le SiFILiZE delle SERve.
      Comunque non è FACILE comPRENDERE la VERITA' che cerca di GUStoDIRE la Chiesa che BENE dice matrixMONI e figlioLENZA carnali e l'ORO i PRIMI non SI SPOSA(NO) e non proCREANO.

      Caro FRAtello c'è CHI sa disTURBARE con traNELLI fino a dARE a ME la COLPA dei CASINI nei TUOI POSTi.

      Se vuoi APRO-FONDIRE, sempre con GUSta cauTELA ... io per PRIMA ti PRO-VERO' per sapere il MOTIvo del TUO STUDIO nelle "MUTANDE" di DIO.
      Per il BENE GIO'iOSAmente SOfFERENTE o per semplice piaCERE mo'MENTAneo.

      Tutti sapranno la VERITA', ma chi per VENIRE conSOLATI e CHI per ESSEre con d'ANNATI.

      La VERITA' biSOGNA VIVERLA per capire CHI E' VERA-MENTE nel PROSSIMO TUO e non in GENE-RE.

      Elimina
  8. Hai postato quest'immagine altre volte. Così di primo acchito l'ho sempre riferito alla vita. Al nascere della vita. Ci sono tutti gli elementi. Bene la tua spiegazione.
    La memoria. Il giorno corre con i suoi avvenimenti, manca l'attenzione, lo sguardo all'istante che si sta vivendo e così' poi ricordarlo. Si è creato, fissato "il giorno della memoria" ma non esiste educazione a questo. I giovani non sanno cosa ricordare. I vecchi ricordano ma non si ascoltano: siamo noiosi: sempre con questi racconti!!!
    A Novara c'erano 5 sale cinematografiche e due teatri. Ora una sola sala cinemat. e un teatro il cui cartellone scadente, e l'abbonamento carissimo. La cultura che è poi memoria, scarseggia. La passione per la bellezza me l'ha insegnata il mio papà che mi portava, da ragazza, a vedere le opere, i concerti, i balletti e le mostre. E da lì nasce la domanda: chi sono? Qual'è la mia storia?
    Vado ad ascoltare Benigni per non dimenticare il significato vero (spero) dei Comandamenti.Ora nasce spontanea una domanda: sono stata chiara o ho ingarbugliato qualche cosa? Buonaserata a voi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho postato diverse immagini di artisti del surrealismo ma non ricordo questa dell'uovo. La memoria si distrugge anche limitando l'arte e le cose belle ed educative da vedere. Per i giovani restano le discoteche per lo sballo. Nella società liquida tutto è relativo. Si afferma il nichilismo che non ha certezze ma ambiguità.
      Non hai ingarbugliato.
      Ciao.

      Elimina
  9. Cara Lucia...Ti nasce la domanda? Io sono chi sono, la mia storia nasce da mamy il giorno che mi ha partorito, pensiamo al presente..se andiamo avanti cosi non ci sarà futuro....Forse è troppa la memoria per pensare al passato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvi, la memoria è qualcosa del passato che è ancora presenza. Un modo di concepire la vita che un po' alla volta si sfoca fino a scomparire.
      Ciao.

      Elimina
    2. Si il nostro albero! La tua pensione, sono certa basterà per entrambi! :-)
      T.v.b ...e non per interesse!

      Elimina
  10. Stranamente il tuo post fa riferimento a questo mio modesto pensiero:
    http://farfalla-leggera.blogspot.it/2014/12/inadeguatezza.html
    Ma... non so spiegarti caro amico
    A domani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è strano. E' un malessere che avvertono in molti ma pochi riescono a comprendere la causa.
      Ciao.

      Elimina
    2. Io credo di essere tra i POCHI allora.
      Ahimè per questo mondo così fragile
      Ciao Gus

      Elimina
  11. Il malessere è vivere come se fossimo indifferenti a tutto ciò che accade. C hi ancora s'interroga sul suo "senso della vita?" Buonagiornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IO, cara Lucia, altrimenti non mi sentirei inadeguata a vivere in un mondo dove tutto è rapportato al denaro, alla violenza, ai rapporti superficiali, all'aggressività.
      Io mi sento diversa e non voglio assolutamente adeguarmi e diventare come la maggioranza. Forse pretendo troppo...
      Ho 61 anni, vado per i 62 ma ancora mi interrogo e tu?
      Senza polemica
      Buona giornata

      Elimina
    2. Io, caro Gus, mi interrogo tutti i giorni del perché si raccontano tante palle... perché oggi si è sul melo e domani sul pero...inutilmente e poi cosi sgradevoli.
      Senza polemica. Sono verità...

      Ciao Gus un sorriso a te!

      Elimina
    3. Un sorriso e una carezza.
      Ciao.

      Elimina
    4. Ops ho dimenticato la carezza ...solo per te natualmente ihihihihihih

      Elimina
    5. Almeno una tregua natalizia.
      Le cose si dicono secondo i momenti.
      Un bacio e una carezza.

      Elimina
    6. Dillo alla "SIGNORINA" riguardo alla tregua natalizia, non a me perchè, come è sua consuetudine è SEMPRE lei ad iniziare con le sue idiozie e tu CONTINUI ad approvarla. E' questo tuo comportamento l'ambiguità di questo blog.
      Un bacio ed una carezza. Aspetto gli sviluppi...

      Elimina
    7. No, lupetto lo dico quando è vero. Sappiamo quante ne ha dette di ...contraddizioni...anche recentemente con il Natale..."Ti confesso che non vedo l'ora che venga Natale.E' come se mi sentissi purificata in quel giorno" Posso garantirti che solo due anni fa commentava l'opposto, ossia che il Natale la stressava ecc ecc...e posso dimostrarlo...
      ma per carità ognuno può cambiare più alberi che vuole...tutta esperienza, ma non la forma e la sostanza...

      Elimina
  12. Ciao Gus.
    È bellissimo questo lavoro di Kush, che un po` mi ricorda Dalí, ma mooolto alla lontana. Non conosco quest'artista, anche se ne ho sentito parlare, forse in qualche programma televisivo. Però credo che la sua definizione di "realismo metaforico" sia più che giusta.
    Mai e poi mai dobbiamo abbandonare i nostri ricordi per omologarci al mondo, lo rifiuto assolutamente. Non sono un robot e non voglio diventarlo.
    Baci e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ricorda Salvador Dalí.
      Conserva sempre la tua identità originale.
      Buona giornata.
      Bacio.

      Elimina
  13. Volevo rispondere ad Annamaria, ma non so dove sistemarmi! Annamaria : nessuna polemica. Importante e parlare serenamente. Hai ragione a non conformarti alla mentalità del giorno d'oggi. Ognuno di noi è unico e irripetibile.Questo è capacità di letizia. Se mi pongo domande? Sì. E' come se dividessi una panchina con il Signore. Gli chiedo se per la tal cosa ho parlato, mi sono comportata con amore come Lui vorrebbe che io facessi. E' in fondo il tipico "esame di coscienza"!
    Da che cosa so che è presente davanti a me? Dalla diversità umana che mi mette nel cuore. Sono venuta sul tuo blog "Armonia" ho sentito una bella musica! Bene. Mi è piaciuto molto anche il testo del blog. L'ho commentato? Spero di sì, al momento non ricordo.....anch'io in quanto a memoria.....
    Auguro a te e a Gus una serata di gioia e serenità. Nell'avvicinarsi del nuovo Natale, ho come un presentimento, in me, di vita nuova, qualcosa che aumenta la possibilità di certezza, di speranza e di utilità del vivere. Carezze e baci? A profusione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia. Aspetto carezze e baci a profusione.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Chi interessa a me viene! Antony con mail...pensa che quando stavo male mi aveva fatto sapere di stare a casa un altro giorno! Con te non l'avrebbe mai fatto! Conosco bene il tipo di persona che Antonio rispetta

      Elimina
    4. Nei vari blog? Io commento solo da gus! Con gli altri ho chiuso da un po'.
      Come vedi anche antony è poco ispirato ultimamente...e lo so che gli manco...non guarisco e nemmeno sono moribonda. Soffro molto, soprattutto non tollero le PERSONE FALSE!
      FALSE COME GIUDA!

      Elimina
    5. Per me puoi fare ciò che ti pare, con chi ti pare e quando ti pare ma se sparisci dalla mia visuale sarei ancora più contenta!

      Elimina
    6. Lucia Nadal16/12/14, 20:26
      GUS ha cancellato il commento che ti avevo lasciato... forse ho detto una verità che non dovevo dire, che verrò sul tuo blog dove vedo pulizia e continueremo il nostro dialogo in armonia ed amicizia mentre qui, al contrario, vedo sporcizia non derivata da noi...

      Elimina
  14. SE tu avessi un minimo di dignità...ma non puoi. Tu ODI e basta, sei infelice, frustata e PIU' ZITELLA DI ME!
    Cerca di vivere bene: la salute vale oro! Ma tu non lo capirai mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti fai del male e per questo cancello.
      Come vedi mi preoccupo di te.

      Elimina
    2. Ma quanto sei gentile che ti preoccupi per me. La tua amica non si fa del male? O forse non cancelli le sue cazzate perchè fa del male agli altri? Vergognati!

      Elimina
    3. Anche lei si fa del male e lo sa.

      Elimina
    4. E allora perchè non cancelli i suoi commenti. Ti paga? Sempre seguendo le sue allucinazioni potrei pensare che ti paga... Dimmi allora ti paga?

      Elimina
    5. Seguiti a farti del male.

      Elimina
    6. Credimi mio caro amico che io ho già CHI si preoccupa per la mia salute che tra l'altro è OTTIMA. Quindi pensa a NON farti del male tu da solo perchè il DIAVOLO è sempre in agguato.

      Elimina
    7. Silvi16/12/14, 22:03
      Io ho avuto due mariti quindi tanto ZITELLA non sono. Mentre tu non hai trovato neanche uno STRACCIO di uomo che ti amasse. Chi è più ZITELLA fra me e te?

      Elimina