lunedì 10 novembre 2014

Dare una risposta alla vita





Forse negli anni che sono passati si è fatta un po’ di confusione su tante cose.
Alla ricerca di un modo nuovo di vivere c’è stato un grande pasticcio sul concetto di libertà, di educazione e sul concetto di vita.
Il modo vecchio non era più buono, ma non era pronto un modo nuovo.
E il nostro mondo è sempre più complesso, tende sempre di più a trasformare gli esseri umani, i cittadini in numeri, in soggetti senza identità da definire tramite regolamenti, indagini di mercato, circolari.
Diventa per tutti più difficile sviluppare un’identità, una risposta alla vita.
Un essere "veri" e profondamente se stessi.
E come si può quindi trasferire con decisione quello che si è appreso a dei giovani ormai diventati adulti?


5 commenti:

  1. Il bacio è un olio su tela di 112 × 88 cm, realizzato nel 1859 dal pittore italiano Francesco Hayez su commissione di Alfonso Maria Visconti di Saliceto, che alla propria morte lo regalò alla Pinacoteca dell'Accademia di Brera, dove è tuttora conservato ed esposto.

    RispondiElimina
  2. Io credo che esiste una vita: la naturalezza.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'intellettuale è colui che, in un corpo a corpo tra esistenza e idealità, rischia un giudizio storico calato nella vita del proprio Paese.
      Un giudizio che quando è autentico confina l'intellettuale in una scomoda solitudine.
      Intellettuali sono stati Gobetti, Gramsci, Testori e Pasolini.
      Pasolini è il grande diagnostico della rivoluzione antropologica in Italia, quella rivoluzione per cui dalla metà degli anni 50 alla metà degli anni 60 avviene un passaggio velocissimo da un mondo tradizionale fondato su una concezione umanistica e solidale a un altro in cui trionfano egoismo, apparenza, vuoto morale.
      E' il mondo del Nuovo Potere che nella sua ingannevole tolleranza persegue un'omologazione generalizzata.

      Elimina
  3. "E come si può quindi trasferire con decisione quello che si è appreso a dei giovani ormai diventati adulti?"
    Quando gli adulti sono più infantili dei giovani orami diventati adulti?
    Bella domanda a cui è molto, ma molto difficile rispondere. Ciao Gus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è un pasticcio.
      Ciao Anna Maria.

      Elimina

la paranoia è un disturbo della personalità