martedì 10 giugno 2014

La magia della pittura



Ma un collo lungo e il viso storto di un Modigliani cosa vogliono dire.
Eppure mi affascina, al contrario di Vermeer che sarà pure un grande, ma è anche un po' imbroglione. In pratica lui aveva escogitato un modo per fare una qualcosa molto somigliante a un negativo di una fotografia della modella e dipingeva basandosi sul supporto tecnologico.
Vermeer ha adottato per i suoi dipinti l’uso della camera oscura, strumento che gli permetteva di ritrarre con precisione anche soggetti piccolissimi, in secondo piano e lontani dal pittore. Vermeer sapeva bene che il pregio maggiore di una camera oscura consistesse nel fatto che tutti gli oggetti fossero messi “a fuoco” a prescindere dalla loro distanza dal foro stenopeico. Il nostro pittore, quindi, non aveva la necessità di disegni preparatori in quanto la camera oscura gli permetteva di disegnare come su una carta copiativa le immagini, dando loro vita e colore. Sembra quasi che il suo studio fosse quello di un fotografo, ove luce, soggetti e camera fossero a disposizione del fotografo/pittore Vermeer e all’interno del quale i personaggi si muovessero come su un set.






63 commenti:

  1. Risposte
    1. Quanto di nascosto a CHI l'osSERVA e quanto a lui?
      Può una persona ESTRANEA aiutare a comprendere PIU' dell'AUTORE stesso?

      Elimina
    2. Molti critici vedono in una pittura quello che hanno in mente, più che il mondo dell'artista.

      Elimina
    3. E' quello che volevo dire. Anzi, aggiungo, VALE anche per l'ARTISTA.
      Difficilmente si realizza quello che si ha in testa. Certe volte lo si supera ... esclamando: "E' COSA MOLTO buona".

      Elimina
    4. E' quello che volevo dire. Anzi, aggiungo, VALE anche per l'ARTISTA.
      Difficilmente si realizza quello che si ha in testa. Certe volte lo si supera ... esclamando: "E' COSA MOLTO buona".

      Elimina
    5. Anche l'artista affinando la sua sensibilità riesce a dipingere quello che ha nella mente e nel cuore.

      Elimina
    6. Non è questione di sensibilità ma di padronanza nella agire di conseguenza. Io parlavo di capolavori che SORPRENDONO anche l'artista che lo ha realizzato.

      Elimina
    7. La sensibilità dilata la conoscenza.

      Elimina
    8. La CONO-SCENZA non è un conTEnitore.
      E' come confondere la CRESCITA corporea con la MATURAZIONE dello SPIRITO.
      Tu CHI stai VIVENDO adESSO?
      La crESCIta, la MA-TUrAZIONE o la vecCHIaYA?

      Elimina
    9. A volte si cresce e si matura, altre volte arriva la confusione.

      Elimina
    10. Sì, uno diventa piatto come una tavola e si tratta di una situazione che ti fa sentire male.

      Elimina
    11. Ma è su taVOLA o SU tela?

      Elimina
    12. L'ho detto. Piatto come una tavola.

      Elimina
    13. PreFERISCO le TAvolate con TOvaglie e STO'viglie.
      Il CIBO lo METTI TU?

      Elimina
    14. Sì, il cibo lo metto io e con piacere.

      Elimina
    15. Lo vedo ... troppo sofisticato.
      ELABORATO e pieno di ODORI che coprono il vero SAPORE.

      Elimina
    16. Ognuno di noi porta il cibo che ha.

      Elimina
    17. Il MIO spesso rimane sulla SOGLIA della ... "Portata".

      Elimina
  2. Si può ANCHE arrivare da soli a comprendere TUTTI i dettagli di quello che VEDIAMO FUORI. Ma se ci si fa aiutare ... è meglio o PEGGIO ... per chi GUARDA o VEDE?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non mi SOFFERMO a riVIVERE una IMMAGINE FERMA. Da un po' di TEMPO, quello che dici, lo VIVO nelle immagini in MOVIMENTO.
      Ci sono FILM che vedo e rivedo per trarre ancor segnali che penso siano legati al mio CRESCERE che a quanto l'attore, lo sceneggiatore o il regista vorrebbe trasmettere.

      Elimina
    2. La tua sensibilità aumenta e riesci a entrare nell'Io dell'artista.

      Elimina
    3. Mi capita spesso di superarlo. C'è un IO in NOI che si avvicina più a Dio che a noi.

      Elimina
    4. Avviene nei Santi.
      Francesco è l'esempio più evidente.

      Elimina
    5. Il POVERELLO ASSISO alla SX dIO ha PROVOCATO tanto il CIELO e la TERRA che è andato OLTRE il VAngelo. Nemmeno il BATTISTA ha fatto TANTO. Non inTEnDEVO questo suPERAmento.
      IO inTENDEvo il CHE RUBI NO dall'ALBERO della VITA.

      Elimina
    6. Non si può disubbidire a Dio.

      Elimina
    7. ApPUNTO!
      GIOVanni CAPI' che dovEVA far crESCE-RE colui che è MANGIAtoYA ed ABBE-VERAtoIO, mentre il POVERELLO rinnegò tutto questo.
      A questo PUNTO poteva anche tagliarsi una gamba, un braccio o cavarsi un OCCHIO se li riTENEVA di scandalo.
      Mentre la LINGUA di DIO ... è ben altra COSA. Ma non sto giudicando CHI sapeva meglio di me che FOR SE for se STAVA dedicandosi più a distruggere la CARNE che ALIMENTARE lo SPIRITO.
      Anche LA MADRE di Calcutta è MORTA SUsSUrrANDO: "SE ESISTI ... perDONAMI".

      Perciò quel TUO: "Non si può disubbidire a Dio" ... VALE SEMPRE!

      Elimina
    8. Infatti, amare Dio significa osservare i suoi Comandamenti.

      Elimina
    9. CO...MANDA...menti ... nel bene e nel MALE.
      Un po' di GIANSENISMO non guasta. Altrimenti RIbellaTEVI.

      IO BUSSO e se rispondi CHI E' TELO dico. Poi sta a te APRIRE o asPETTAre un ALTRO.

      Elimina
  3. Vero, è un mondo a sé: un attimo cristallizzato di una storia intera anch'essa cristallizzata.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su un quadro è possibile passarci una giornata e capire il mondo dell'artista, perché nulla è casuale.

      Elimina
    2. Trovi problemi nel commentare?
      Google funziona malissimo.

      Elimina
    3. Solo Google??? Non ci scommetterei!

      Elimina
    4. E' tutta la piattaforma in confusione.

      Elimina
    5. Ma SI AMO TRI o QUADRI di MEN SION ali?

      Elimina
    6. L'altra Vita ha una sola dimensione.

      Elimina
    7. L'inFINItà di MEN SIONe

      Elimina
    8. È sbagliato giudicare un uomo dalle persone che frequenta. Giuda, per esempio, aveva degli amici irreprensibili.

      Elimina
    9. Giuda è a mico del MIO A MICO.
      TUTTI di un PEZZO.

      Elimina
    10. SempliceMENTE NASCOSTI. Ma ci sono VANGELI CANONICI che stanno ben A.T.TENTI a leggere nei GIORNI nei quali posso ascoltare chi pensa che la MESSA sia una FESTA terrena.

      Elimina
  4. Non mi ha lasciato inserire il commento, mah.
    Dicevo: un quadro cristallizza un momento, ma cristallizza anche una storia intera.

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Sempre argomentando su opere e artisti, August ti proporrei il post di Antonella, lei ed Audrey hanno fatto un lavoro a quattro mani, meticoloso e stupendo, vale la pena di vederlo.
    http://iltemporitrovatodiantonella.blogspot.it/
    Ciao August,oggi avremo ancora una giornata caldissima.
    Un buon gelato al limone !
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Dani, sei molto gentile.
      Buona giornata.
      Ciao

      Elimina
    2. FUORI TEMA?

      "Non ci sono valori per cui vale impegnarsi"?
      Ma se io ho abbandonato le provocazioni del MONDO quando ho incontrato il MIO SIGNORE?
      GRANDE PRO-VOCATORE dell'UNICO VALORE!
      Non sono ancora uscito dal MONDO ma partecipo in un MODO super-PARTEs.
      TUTTO E' in TEMA, ma spesso mi chiedono COSA ti resta se non sei più attaccato alle cose del MONDO?
      Da che parte STAI?
      Ad esempio ... "FUORI TEMA", spesso è stato UTILIZZATO per non impegnarsi a controbattere gli APPROFONDIMENTI dell'UNICO TEMA.
      Come quando non riesco a CAPIRE il perché non fischiano la CARICA al PORTIERE nella AREA di PORTA, nella quale il portiere non può essere "TOCCATO". A differenza di quella di RIGORE, nella quale il portiere PUO' causare FALLO.
      Pochi sanno che BASTA l'intenzione di fare FALLO per venir PUNITI.
      E' scritto! Non le ho fatte io le REGOLE.
      Ma poi sento discutere su cose che non sono nemmeno CALCISTICHE.
      OGGI hanno dato il PRIMO GOAL della STORIA del CALCIO con l'AIUTO della TECNOLOGIA, ma discuteranno ANCORA, non se è giusto o no avvalersi della tecnologia, ma se è GOAL o NO.

      Ricordo che quando giocavo sull'ASFALTO ... senza linee di demarcazione e due pietre o indumenti COME PALI ... a costo di sbagliare ... tiravo sempre RASOTERRA e CENTRALE!
      A PORTA LIBERA naturalmente!

      Non tutti conoscono il VERO AVVERSARIO che ti GIUdica come TU GIU'dichi.

      Per non parlare di CHI COMPRAVA gli ARBITRI ... oltre ai GIOCATORI MIGLIORI e CHI, oltre ai giocatori MIGLIORI si limitava a COMPRARE i designatori degli ALBERI per AVERE un ARBITRO migliore.
      C'è sempre UNA piccola differenza, un particolare ... NASCOSTO nel dipinto ... che sVELA GRANDI segreti.

      SEMPRE in TEMA!

      Elimina
    3. I valori sono cose terrene. Certamente tra i valori non rientra Cristo che è il Figlio di Dio, quindi nostro fratello.

      Elimina
    4. Non puoi fare TRE errori in UN COLPO SOLO.
      Avresti FATTO meglio a DIRMI: "TU SEI FUORI" ... TE...MA.

      Elimina
  6. Fuori tema:
    Brava Italia!!!
    Notte August, buona domenica^^
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una buona Italia. Può migliorare.
      Buona domenica, Dani.
      Ciao.

      Elimina
    2. Eh sì, l'italia nel pallone!

      Elimina
    3. Il calcio coinvolge per mancanza di alternative.

      Elimina
    4. Purtroppo esiste lo squallore

      Elimina
    5. Non ci sono valori per cui vale impegnarsi.

      Elimina
    6. "Non ci sono valori per cui vale impegnarsi"?
      Ma se io ho abbandonato le provocazioni del MONDO quando ho incontrato il MIO SIGNORE?
      GRANDE PRO-VOCATORE dell'UNICO VALORE!
      Non sono ancora uscito dal MONDO ma partecipo in un MODO super-PARTEs.
      TUTTO E' in TEMA, ma spesso mi chiedono COSA ti resta se non sei più attaccato alle cose del MONDO?
      Da che parte STAI?
      Ad esempio ... "FUORI TEMA", spesso è stato UTILIZZATO per non impegnarsi a controbattere gli APPROFONDIMENTI dell'UNICO TEMA.
      Come quando non riesco a CAPIRE il perché non fischiano la CARICA al PORTIERE nella AREA di PORTA, nella quale il portiere non può essere "TOCCATO". A differenza di quella di RIGORE, nella quale il portiere PUO' causare FALLO.
      Pochi sanno che BASTA l'intenzione di fare FALLO per venir PUNITI.
      E' scritto! Non le ho fatte io le REGOLE.
      Ma poi sento discutere su cose che non sono nemmeno CALCISTICHE.
      OGGI hanno dato il PRIMO GOAL della STORIA del CALCIO con l'AIUTO della TECNOLOGIA, ma discuteranno ANCORA, non se è giusto o no avvalersi della tecnologia, ma se è GOAL o NO.

      Ricordo che quando giocavo sull'ASFALTO ... senza linee di demarcazione e due pietre o indumenti COME PALI ... a costo di sbagliare ... tiravo sempre RASOTERRA e CENTRALE!
      A PORTA LIBERA naturalmente!

      Non tutti conoscono il VERO AVVERSARIO che ti GIUdica come TU GIU'dichi.

      Per non parlare di CHI COMPRAVA gli ARBITRI ... oltre ai GIOCATORI MIGLIORI e CHI, oltre ai giocatori MIGLIORI si limitava a COMPRARE i designatori degli ALBERI per AVERE un ARBITRO migliore.
      C'è sempre UNA piccola differenza, un particolare ... NASCOSTO nel dipinto ... che sVELA GRANDI segreti.

      SEMPRE in TEMA!

      Elimina
    7. Nel dipinto, tra i colori ,c'è sempre una Rivelazione.

      Elimina
    8. E TRA il NON coLORO?

      Elimina
    9. FUORI TEMA:
      Gus O. Orsini15/06/14 19:59
      Cristo (quello vero del Vangelo, non quello della chiesa) non è un valore su cui impegnarsi?

      Elimina
    10. Parlavo dell'utilizzo del tempo libero in qualcosa che diverte ed è utile alla crescita di una persona (valore). Gesù è lo sposo della Chiesa che ne parla attraverso le Scritture con aderenza ai Vangeli.
      Chi si imbatte in Gesù Cristo, sia un giorno dopo la sua scomparsa dall'orizzonte terreno, sia un mese dopo o cento, mille, duemila anni dopo, come può essere in grado di rendersi conto se Egli risponde alla Verità che pretende? Questo problema è il cuore di ciò che si chiama storicamente Chiesa (Luigi Giussani?.

      Elimina
    11. FUORI TEMA:
      Un buon libro o una buona musica...no eh?

      Elimina
    12. QUA SI, qua si, TELO lascio.
      Ho messo piedi in questa PIATTA-FORMA nove anni fa ... cercando proprio una ... PO'eSIA inTITOlata "VALORE".
      Per le la strada trovai una che PIANGEVA e mi fermai da lei. Poi capii LA RETE.

      Elimina
    13. Forse ci SONO svariati Gesù, ma il CRISTO E' UNO ... SOLO.

      Elimina
  7. Ci sono tanti valori, soprattutto da difendere. L' Italia e' stata discreta. Dare un buono mi sembra troppo. Balotelli, ancora una volta decisivo! La difesa lascia desiderare. Anni fa era la nostra forza. Prandelli sta cambiando la mentalità del gioco italiano. Fa troppo caldo, manca il gioco spettacolo.
    Nessuna squadra, per ora, mi ha impressionato. Nemmeno il Brasile,... vedremo poi.

    Notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, fa caldo. Bisogna alternare i giocatori, cioè turnover o arriviamo scoppiati nelle partite che portano alla finale.
      'notte.

      Elimina

la paranoia è un disturbo della personalità