giovedì 15 maggio 2014

Gesù fissò lo lo sguardo su di lui

 
 
 

 
 
 
 
L'adultera, la samaritana al pozzo di Giacobbe hanno conosciuto quello sguardo che una volta accolto ti purifica dentro.

13 commenti:

  1. Felici coloro che bevevano lo sguardo dei Suoi occhi (Giovanna d'Arco di Peguy) E dice ancora"voi avete visto il colore dei Suoi occhi, avete udito il suono delle Sue Parole, il suono stesso della Sua voce, come fratelli minori vi siete rifugiati al calore, nel tepore del Suo sguardo. Gesù, Gesù ci sarai mai così presente?" Ciao Gus buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo meritarlo. Lui vuol essere accolto.

      Elimina
  2. Risposte
    1. L'adultera, la samaritana al pozzo di Giacobbe hanno conosciuto quello sguardo che una volta accolto ti purifica dentro.

      Elimina
  3. L'unico sguardo di Gesù che temo è quello dei quadri, che ti fissa sempre.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla mia sinistra c'è quella della Sindone elaborato dalla Nasa.
      A volte mi sorride e la giornata sarà buona.

      http://4.bp.blogspot.com/-YUxyGdIHLD4/TZdAwpExhfI/AAAAAAAAAgg/s-OYreW6WcY/s1600/VOLTO+SINDONE+RIELABORATO+NASA.bmp

      Elimina
  4. Uno sguardo "avvolgente".Lo sguardo che ti scruta il cuore.Non so perché, ma mi viene in mente La "Trasfigurazione", Com'è bello Signore!!!
    Notte serena August!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è lo sguardo e non ci sono aggettivi per definirlo.
      Buona notte, Dani.

      Elimina
  5. Carissimo Gus: ho bisogno d'aiuto (tanto per cambiare!) Ho postato un nuovo "post" e il testo resta, qualsiasi cosa faccia, tutto sottolineato e bianco. Per piacere, quando hai un po' di tempo, puoi andare a vedere e metterci le mani tu? Grazie in anticipo. Buon sabato pomeriggio!

    RispondiElimina
  6. Cara Lucia,cerco con la buona volontà di seguire (quasi) sempre il pensiero e l'insegnamento di amore,di uguaglianza e di fratellanza del Gesù uomo,e tanto mi basta.
    Il sole non c'è,quì nel profondo Nord/Est,ma felice domenica ugualmente.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Fulvio di Trieste Anch'io ti auguro una domenica di festa anche con le nuvole! Trieste è sempre bellissima! Lucia. Lascio a Gus il commento su Gesù...lui è più, più, più. Ciao .

      Elimina
  7. Quando l'eremita fu finalmente sulla cima della montagna sulla porta della baita do9ve doveva incontrarsi con Dio trovò un biglietto: "Scusami se non mi hai trovato, sono andato ad aiutare tutti quelli che tu non hai soccorso lungo la strada".

    RispondiElimina

la paranoia è un disturbo della personalità