giovedì 10 aprile 2014

Sono le automobili che non funzionano







Del resto, se uno ci sa fare, può partire anche con la quarta.
Io guidavo la mitica 500 senza il cambio sincronizzato con doppietta nello scalare dalla terza alla seconda.
Mio padre per evitare fastidi si faceva il percorso Pescara-Città S. Angelo esclusivamente con la seconda.

16 commenti:

  1. Non guido più da due anni....non mi sento più tanto sicura. Così ho fatto la felicità di Paolo. Ero un po' come il tuo papà. Mi conoscevano quasi tutti i vigili di Novara. Una volta, una tra le tante, non avevo applicato al cruscotto il tagliando dell'assicurazione, pur avendola pagata. Tre vigili intorno ad una 500 blu. fermi ad aspettarmi. Dopo un lungo colloquio vennero a casa mia per vedere il tagliando che logicamente in quel momento, non trovavo. Presero il caffè, quindi tutti e tre, in motocicletta, più due amici che erano venuti in mio soccorso, in mezzo io, tranquilla e sorridente, ci siamo avviati al Comando di zona. Sequestro della mia 500, una multa di 1.000.000 lire e ridendo il Comandante mi riaccompagnò a casa dicendomi:"L'aspetto domani con il tagliando, le toglierò la multa e riavrà la sua macchina!" Aggiunse: "Venga accompagnata dal padre!"
    E io andai accompagnata proprio dal padre: don Antonio! Nel frattempo, don Antonio si accorse che anche il bollo era scaduto...ma i vigili non lo sanno ancora oggi! Come disastro non c'è male vero? So che starai guardando la Juve, come sta facendo Paolo. Io ho il lettone e intanto ti auguro di tutto cuore una serena notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indovinato.
      La Juve è la Juve.
      Vedo che ti voglio bene in tanti.
      Bona notte, Lucia.

      Elimina
  2. E' un po' la scusa che prendo anche io XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del resto, se uno ci sa fare, può partire anche con la quarta.
      Io guidavo la mitica 500 senza il cambio sincronizzato con doppietta nello scalare dalla terza alla seconda.
      Mio padre per evitare fastidi si faceva il percorso Pescara-Città S.Angelo esclusivamente con la seconda.

      Elimina
  3. Anch'io con la guida sono un disastro. Per spericolatezza più che altro, e considera che appartengo soprattutto al famigerato mondo delle due ruote. Affidare uno scooter a me è un po' come mettere la Juve in mano a Moggi... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sola colpa di Moggi è stata quella di essere uno della Juve, l'odiatissima squadra italiana che vince troppi scudetti.

      Elimina
    2. La "sola colpa"?!? ahah.. bella Gus.. mi piaci quando torni "umano" con tutti i caratteristici difettucci della specie.. ;)

      Elimina
    3. Tu sai che le intercettazioni sono state ordinate dai padroni dell'Inter per vincere scudetti di cartone,
      L'intrallazzo era di moda, e Moggi era solo il più bravo.

      Elimina
  4. Sai August in 41 anni di patente guidando tutti i santi giorni, ho avuto una sola multa, per un parcheggio, e un unico incidente mi sono venuti addosso ad un semaforo, 2 anni fa, un Suv contro la mia Panda, risultato colpo della strega al collo(40 giorni di collare e terapie varie.ù
    Tutto sommato è un buon risultato.
    Anche la nostra Juve è una grande signora!!!
    Buongiorno August

    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un pregiudizio: le donne non sanno guidare.
      Tu lo smentisci clamorosamente.
      Ciao Dani.

      Elimina
  5. Io sono sincera: non sapevo guidare. Ma è sempre andato tutto bene. Partenze improvvise per fare una sorpresa a Paolo e arrivare in tempo a Linate. Portare i bimbi, compresa la gabbia degli uccellini, a Ceriale e poi piantare una grossissima tenta (regalo di un altro sacerdote) Viaggi in montagna o al lago dove Elena aveva una bellissima villa con campo da tennis e tornare sotto un temporale con i tergicristalli non funzionanti....questa volta però abbiamo recitato il rosario! Una mia amica mi diceva "con te non ci si annoia mai!" e...Paolo era sempre via e io.....non restavo certo a casa" Basta non racconto più altrimenti perderò la vostra stima...(se ne ho!!) baci.

    RispondiElimina
  6. Ah, ho dimenticato di dirti che mi piace troppo il tuo papà. Se avesse già raggiunto il luogo del cuore, questa sera una preghiera particolare per lui e per te. Vado davvero!

    RispondiElimina
  7. Ho avuto anch'io la 500 (mia prima macchina) che richiedeva le doppiette. Ora uso il cambio automatico e non saprei forse più farne a meno: il motivo sarebbe che così non forzo le ginocchia, ma è troppo comodo.
    Questo episodio di guida del tuo papà mi è piaciuto troppo, ma chissà che spavento ti sei preso. Buona notte. Gus.

    RispondiElimina
  8. Non ho avuto il tempo di spaventarmi. Ripensandoci, però....
    Ciao Paola.

    RispondiElimina