lunedì 31 marzo 2014

La prostituzione dell'anima

 
 
 

 
 
 

La volontà di Dio è imperscrutabile, cioè Mistero.
Il santo Battesimo è il fondamento di tutta la vita cristiana, il vestibolo d'ingresso alla vita nello Spirito (« vitae spiritualis ianua »), e la porta che apre l'accesso agli altri sacramenti. Mediante il Battesimo siamo liberati dal peccato e rigenerati come figli di Dio, diventiamo membra di Cristo; siamo incorporati alla Chiesa e resi partecipi della sua missione:« Baptismus est sacramentum regenerationis per aquam in verbo – Il Battesimo può definirsi il sacramento della rigenerazione cristiana mediante l'acqua e la parola ».
 
 
 
 


19 commenti:

  1. Sono paSSati NOVE ANNI preCISI da quANDO cercANDO una PO'eSIA sENTIta a MALA-PENA dalla TV a.C.cesa su UNA TRAsMISSIONE con un nome strano COME SAN...bARCA, oREMO, oVELA ... mi IMBRATTAI le MANI nel WWW.

    CADDI in un BLOG di Virgilio e poi altri a ALTRI ancora LEGGENDO TANTA SOFFERNZA di individui che cercavano ANGELI da reclutare ... poi per COSA? ... per CHI? ... per far CHE?
    SconGIURARE la MORTE o la NOIA?
    Dovrei adESSO trarre le conclusioni?
    All'ESTERNO una TRAgeDIA come la dà il mondo!
    All'inTERNO ... tanta PACE come SOLO il SIGNORE può avermi potuto DARE.

    GRAZIE a TUTTI gli A-MICI e SOPRAtTUTTO ... ai NE'-MICI.
    Ho percepito a MALA PENA i FRA-TELI.

    Cercherò di allonTANArmi anche da TE, che ho trovato per caso, pur riSORdanDOTI non migliore di TANTI LEGATI da preGIU'dizi e INDOrTRINAmenti ad OPERA d'ARTE.

    IO NON VOGLIO inFASTI-dire. Io VOGLIO solo sPIEGARVI cosa si nasconde DIETRO tutta questa MESA in SCENA.

    LO FARO' SOLO da ME ... riportando qualche provocazione ricevuta ... NON PIU' da VOI, ma diretta-mente dal MIO SIGNORE.

    RciCONOsco di essere inCOMREnsibile.
    DEVO riUSCIRci.

    AVEVA RAGIONE il MIO ANGELO fin dall'INIZIO.

    Ma se mi arRENDO è la FINE, ma confido nelle SUE proVOCAZIONI che erano SEMPRE RIVOLTA alla MIA ANIMA.

    (la POESIA era "VALORE" di Erri de Luca).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai quello che ti fa stare meglio, Angelo.

      Elimina
    2. HO FATTO SEMPRE quello che mi faceva STARE MEGLIO ... SEMPRE, nel BENE e nel MALE. Forse non hai ancora capito che SI AMO TUTTI liberi di SCEGLIERE? Anche se quello che facciamo è giudicato al contrario dal CONTRARIO?

      Spero che da ora in POI starò meglio ... evitando di causare quello che mi porta POI a dirne QUATTRO nei denti a chi voglio BENE.

      Voglio ribellarmi a CHI mi usa ... nel MALE e purTROPPO anche per il BENE.
      Io DEVO SAPERE il motivo e non gettare SASSI solo per far divertire un DIO, che sia Padre, Madre o mercenario.

      Elimina
    3. Ora prova a fare stare meglio gli altri, il tuo prossimo.

      Elimina
  2. Cancellate le "missive", ma non le ho aperte. Oggi no, oggi ci sono altri momenti da riferirti: la Messa per Valeria, come sempre, malgrado gli anni che sono passati veloci, era un incontro di volti amici. Pareva una festa. Era il ricordo di una ragazzina che se n'è andata su di una bicicletta gialla.
    Due parole, le tue, che hanno fatto gioire il mio cuore e, diciamolo, dato un imput in più alla mia vanità. Vedremo. Per il momento grazie.

    Ricordi "Le petite Prince" quando l'autore ricorda la propria infanzia e l'incapacità dei grandi di vedee nel disegno da lui eseguito, un boa che ingoia un elefante, qualcosa di diverso da un cappello. Ecco il mondo di oggi. Gli adulti di oggi. Stanchi di una normalità che è solo vuoto e che poi diventa disgusto. Anche del disegno di Dio non vogliono conoscere niente e pensare che sarebbero così felici! Non a caso Dio ci raccomanda di tornare a ridiventare come bambini se vogliamo imparare a dire TU. La vera vita mia sei TU. Buona notte. Domani mattina ritocchino alle meches....Ripetimi la frase che.....
    (Non mi allargo troppo ma è stata l'unica cosa bella di oggi, oltre all'abbraccio del mio Enrico e al bacio di Paolo.)

    RispondiElimina
  3. Al primo posto mettiamo Paolo,
    Cia Lucia.


    P.S.

    Se arrivano belle parole significa che le meriti.

    RispondiElimina
  4. Io so dire sia io (l'ho detto due volte :p) che tu.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miki, sono certo che sei una brava persona.

      Elimina
  5. "Nel caso della personalità l'eco delle voci dovrebbe produrre un tuono.
    E infine una rivolta verso il “peso”." Penso ai bimbi che muoiono di fame, secondo alcune terrificanti statistiche, uno ogni cinque secondi. Non odo alcun tuono a queste notizie blasfeme se non la insignificante indignazione. Assuefazione totale. L'io è scomparso da secoli. Ma se neanche chi dovrebbe e potrebbe fa nulla, perché gli altri (me compreso) dovrebbero sentirsi coinvolti? Tu dirai che non dobbiamo guardare gli Altri ma il nostro piccolo io, e sono d'accordo. Ma pensi che non siamo distratti dall'altrui prostituzione dell'anima? Perché non dovremmo essere instradati da chi elegge a presunta missione la propria esistenza?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fondo l'egoismo è generalizzato. Nessuno ha intenzione di condividere la ricchezza, né i governi, né i singoli uomini.

      Elimina
  6. Dio è il mio creatore in quanto persona, ma io sono causa del mio io, del mio contenuto mentale.
    Noi col nostro pensiero formiamo la nozione dell’Io.
    E prendiamo quindi coscienza dell’alterità, del Tu.
    Penso quindi che Io sono responsabile del mio egoismo sfrenato e pronto a scendere a compromessi
    pur di rimanere a galla,sopprimendo quel Tu che è d’intralcio ai miei fini.
    Quindi la responsabilità è sempre individuale, sia nel bene che nel male
    Sono fuori tema?
    Ciao August
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella nostra coscienza c'è un tesoro che Dio ci dona con il Battesimo.
      Noi dobbiamo conservarlo e difenderlo da chi vuole rubarlo ( La Società).
      Ciao Dani.

      Elimina
    2. August, c' è chi del Battesimo si fa beffe, addirittura molti si fanno sbattezzare, non sapendo che il Battesimo è un Sacramento, un sigillo indelebile...
      C'è chi non è stato battezzato ma è una persona onesta e coscienziosa, ne conosco diversi, sono la bontà e la generosità personificate.
      Penso che quel dono Dio lo dia ad ogni creatura, poi con il Battesimo doni anche la Grazia e la purezza.
      Dani

      Elimina
    3. La volontà di Dio è imperscrutabile, cioè Mistero.
      Il santo Battesimo è il fondamento di tutta la vita cristiana, il vestibolo d'ingresso alla vita nello Spirito (« vitae spiritualis ianua »), e la porta che apre l'accesso agli altri sacramenti. Mediante il Battesimo siamo liberati dal peccato e rigenerati come figli di Dio, diventiamo membra di Cristo; siamo incorporati alla Chiesa e resi partecipi della sua missione:« Baptismus est sacramentum regenerationis per aquam in verbo – Il Battesimo può definirsi il sacramento della rigenerazione cristiana mediante l'acqua e la parola ».

      Ciao Dani.

      Elimina
  7. Riprendo dal testo del post. La lettera agli Efesini dice testualmente: "Siamo membra gli uni degli altri..." con questa frase confermiamo la nostra unità con Cristo, con un Altro, e attraverso questo creiamo una unità con tutti coloro che Egli afferra. Per chi si allontana da Lui, per chi non ha annaffiato con l'acqua della vita, il seme della fede che nel Battesimo ci è stato donato noi possiamo solo pregare e illuminargli la via giusta. Capita sovente di escludere le persone che non la pensano come noi. Amiamoli invece. A fatica, ma amiamoli.
    Oggi al tg hanno intervistato Padre Enzo dei Cappuccini di Assisi (mi pare sia l'addetto alla stampa) e presentando un nuovo libro ha pronunciato questa frase: "Nulla è più grande di Dio, ma tutto è ugualmente giusto."
    La regalo anche a te Augusto perchè mi pare degna di riflessione.
    Serena notte. A domani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo. Un medico cura i malati e non le persone sane.
      Tenera è la notte.

      Elimina
  8. Scott Fitzgerald: a volte è più difficile privarsi di un dolore che di un piacere. Buona giornata.

    Vorrei rispondere al messaggio che non ho letto e che tu mi hai sussurrato. E' possibile?

    RispondiElimina