giovedì 6 febbraio 2014

L'imbroglio del passato, presente e futuro



















a)Il tempo è assoluto o meramente relazionale?

b)Il tempo senza cambiamento è concettualmente impossibile?

c)Il tempo scorre, oppure l'idea di passato, presente e futuro è completamente soggettiva, descrittiva solo di un inganno dei nostri sensi?

d)Il tempo è rettilineo o lo è solo nel breve spazio di tempo che l'uomo ha sperimentato e sperimenta?



49 commenti:

  1. Sant'Agostino. Il tempo non esiste, è solo una dimensione dell'anima ('distensio animi'). Il passato non esiste in quanto non è più, il futuro non esiste in quanto deve ancora essere, e il presente è solo un'istante inesistente di separazione tra passato e futuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OSSI o MORI.
      E il TEMPO eTERNO?

      Elimina
    2. Eterno nel bene, oppure nel male.

      Elimina


  2. Se ci sediamo sulla riva degli istanti per contemplarne il passaggio, finiamo col nondistinguervi altro che una successione senza contenuto, tempo che ha perduto la sua sostanza, tempo astratto, varietà del nostro vuoto. Un altro passo e, di astrazione inastrazione, esso si assottiglia per colpa nostra e si dissolve in temporalità, in ombra di se stesso.



    E. M. Cioran

    RispondiElimina
  3. Secondo la sua celebre definizione il tempo, per Platone, è "l'immagine mobile dell'eternità". Per Aristotele, invece, è la misura del movimento secondo il "prima" e il "poi", per cui lo spazio è strettamente necessario per definire il tempo. Solo Dio è motore immobile, eterno e immateriale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi VENNE la VIA della VERITA' sulla VITA ... e non lo RICONOBBERO.
      I GRECI volevano conoscere Gesù ma non riuscirono a VEDERLO.
      Giovanni 7,35 e 12,20-26.

      Elimina
    2. Nemo propheta in patria .

      Elimina
    3. Io la penso similmente ad Aristotele, eccettuata la parte su Dio.

      Elimina
    4. La definizione del tempo di Aristotele mi sembra geniale.
      Ciao Singer.

      Elimina
  4. Io condivido il pensiero di Pascal:
    “Ciascuno esamini i propri pensieri: li troverà sempre tutti occupati dal passato e dal futuro. Il presente non è mai il nostro fine: il passato ed il presente sono i nostri mezzi, solamente il futuro è il nostro fine. In questo modo non viviamo mai, ma speriamo di vivere; e, disponendoci sempre ad essere felici, è inevitabile che non lo siamo mai”.

    Bisognerebbe davvero vivere momento per momento l’Oggi, ciò che stiamo vivendo ora, ma mentre lo scrivo …è già sfuggito.
    Ciao August, non ti dico buona notte, perché è il futuro ^_^!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pascal è convincente.
      Ciao Dani.

      Elimina
    2. Per questo io non AUGURO cose di questo mondo, ma A.T.TENDO l'ESSERE del CIELO.
      OUI, parFAIT PASCAL, passage SE CURI TE'.

      Elimina
  5. a)Il tempo è assoluto o meramente relazionale?

    b)Il tempo senza cambiamento è concettualmente impossibile?

    c)Il tempo scorre, oppure l'idea di passato, presente e futuro è completamente soggettiva, descrittiva solo di un inganno dei nostri sensi?

    d)Il tempo è rettilineo o lo è solo nel breve spazio di tempo che l'uomo ha sperimentato e sperimenta?

    RispondiElimina
  6. Oh, ma proprio per questo il mio blog si chiama Moz o' Clock: è dedicato al tempo, che fugge sempre, ma lo si può cristallizzare con un viaggio avanti e indietro... perché tanto l'adesso è già passato, ed è anche futuro.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono per una cristallizzazione dinamica. Mischiare passato e presente e i8nventarsi il futuro.
      Hola, Miki

      Elimina
    2. 8 come inFINITO di VIE'

      Elimina
    3. Un RE fuso con il SUO PO'polo.

      Elimina
  7. Siamo impilati e congestionati dal tempo. Ci alziamo presto per avvantaggiarci sul futuro. Facciamo tardi perché il passato ci ingolfa. Sfuggiamo il presente tarantolati dal nostro agire convulso. Scriviamo post e sono già in archivio. Voto per l'interrogativo c) e per risposta "solo un inganno" (che vale come risposta anche ad un'altra infinità di quesiti...)
    http://francobattaglia.blogspot.it/2013/11/un-appuntamento.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente è un inganno, ma bisogna evitare di guardarsi allo specchio. Potrebbe capitare di vedere il volto che avevi a 10 anni, oppure, e sarebbe catastrofico, il viso di un novantenne.

      Elimina
  8. C'è sempre un ventenne che guarda allo specchio un cinquantenne che non vede l'ora di arrivare a novantanni per andare finalmente in pensione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Praticamente hanno risolto il problema delle pensioni. Si matura dopo 40 anni di lavoro e si riscuote all'età di novanta anni. Geniale!

      Elimina
  9. Interessante! Tu mi porti sempre a riflettere sul perchè di vita vissuta. Sai cosa ti dico? La mia casa è un insieme di passato, presente e ...poi si vedrà. Se guardi il mio profilo, vedi una signora di una certa età con una rosa appassita o meglio che sta appassendo....Le pieghe della rosa sono come le mie rughe: tutto è vita, è amore è profumo che forse si sta riducendo....Ma io amo tutto. (però ieri sono andata a farmi delle nuove mèches belle bionde!) appassire va bene, ma c'è il futuro che mi aspetta....Ciao Gus, vado in fretta a prepararmi per la Messa del primo venerdì del mese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le nuove mèches sarai bellissima!
      Ciao Lucia.

      Elimina
    2. una mè ches vuol dire la metto in evidenza.
      Il FIGLIO dell'UOMO ha i capelli come TUTTA una ME' CHES come LANA.

      Elimina
  10. Siamo testimoni di tutto ciò che è successo e sta succedendo ora, in questo momento, un impatto potente e preciso, si spera nel futuro…
    Quello che è successo, o succederà poi, potrebbe avere delle conseguenze.
    Sembra chiaro che tutto vive nel momento, perché è in questo attimo che penso e decido come potrebbe andare il dopo.
    Ogni giorno è in più... e quindi non mi sento abbastanza libera interiormente dai condizionamenti che mi porto dietro,... in pratica.
    L’eterno presente vive con l’esperienza passata e con lo sguardo (attento) proiettato nel futuro!
    "Il passato non esiste"! disse un santo...e invece esiste e qualche volta ritorna!
    ma lui è nel sonno dei "giusti" :(
    "Notte, Augusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto perché ritorna il passato è anche presente e non dimenticando potrebbe diventare anche il futuro.
      Buona nottata, Silvana.

      Elimina
    2. Da GRATTARSI all'ORA?
      Non eravamo MORTI?
      Solo UN TEMPO VALE ed è QUELLO della Testimonianza.
      Se è stato nel passato o nel futuro NON ha importanza. SARA' preso QUESTO e LASCIATO tutto il resto.

      Elimina
    3. SONO SOLO di pasSAGGIO per un A.S.saggio.

      Elimina
    4. Sì, Angelo, eravamo morti.

      Elimina
  11. Risposte
    1. Perché tremi, Silvana?
      Buona giornata.

      Elimina
    2. Per " Francesca" non san Francesco. :)
      Mi chiedo solo io dove ho sbagliato. Perché quel passato ritorna e mi aggredisce sempre.
      Ho apprezzato il gesto sai? L' ho notato subito. C' e' più luce nel tuo blog anche se manco io.

      Elimina
    3. Francesca ti ritorna in mente?
      Dentro di te c'è la risposta.

      Elimina
  12. Del tempo ho un'idea un po' circolare, come se passato, presente e futuro non fossero allineati uno dopo l'altro, ma uno dentro l'altro. Simili a tanti cerchi concentrici, ma magari anche a uno solo che progressivamente si dilata.
    Il passato è nel cuore, al centro, non irrimediabilmente perduto ma sedimentato in noi. Il presente sempre in movimento è il labile confine con lo spazio circostante, che si mangia inesorabilmente il futuro....Chissà!
    Buona giornata, Gus!

    RispondiElimina
  13. Un cerchio grande dove tre cerchietti fanno una grande confusione.
    Buona giornata, Annamaria.

    RispondiElimina
  14. a) il tempo secondo me è relazionale, e convenzionale, e variabile dipendente dallo spazio: non esiste tempo senza spazio, né spazio senza tempo.

    b) bo

    c) il tempo non scorre, ma è una maniera di definire lo scorrere degli eventi ed i cambiamenti ciclici e non.

    d) il tempo non è rettilineo.

    Ciao Gus.
    Buona Domenica.

    RispondiElimina
  15. Non sei capace di aggiornare il mio blog. :-(
    Buona serata, Augusto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il feed che aggiorna il blogroll, ma il post deve prima comparire sull'Elenco di lettura.
      Ciao Silvana.

      Elimina
  16. Ma...come mai è tutto in inglese?
    Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  17. Pardon...dovevo avere schiacciato qualche funzione di traduzione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti. Ora è in ordine.
      Ciao.

      Elimina
  18. e io cosa posso fare? :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con aggiungi segui il tuo blog e quindi puoi controllare l'Elenco di lettura. Il post deve visualizzarsi subito. Se non accade riavvia il pc. Controlla che il feed sia completo .Il post devi scriverlo in pochi minuti e pubblicarlo.
      Il testo preparalo in word e l'immagine caricala dal tuo album.
      Mi hai detto che non riesci a inviare con aggiungi il tuo follower nel mio blog. Controlla tutte le impostazioni del tuo blog. C'è anche il problema della velocità di connessione e non puoi farci niente con il pc a chiavetta.

      Elimina
    2. Dimenticavo. Che browser usi e qual è il tuo sistema operativo?

      Elimina

la paranoia è un disturbo della personalità