mercoledì 1 gennaio 2014

L'amore verso l'altro

 
 
 
 
 
 

Dare anche la vita per l'altro ,come ha fatto Gesù, è il culmine dell'amore verso il prossimo.
L'uomo cerca di avvicinarsi a questa perfezione e quando ci riesce raggiunge la santità.


34 commenti:

  1. Sì, è difficile abbandonare i propri egoismi e imparare a donarsi, muoversi verso l'altro, capire le sue esigenze e soddisfarle. E' necessario un cambiamento radicale nel proprio modo di vivere.

    RispondiElimina
  2. Riuscire a dare alloggio agli altri e imparare a donarsi mi sembra un ottimo esordio per questo inizio di anno. Mi hai fatto venire in mente un passo di una poesia di Alda Merini; ti rubo un po’ di spazio solo per uno stralcio.
    “……. Quelle come me regalano sogni, anche a costo di
    rimanerne prive.
    Quelle come me donano l'anima, perché un'anima
    da sola, è come una goccia d'acqua nel deserto.
    Quelle come me tendono la mano
    ed aiutano a rialzarsi, pur correndo il rischio
    di cadere a loro volta.
    …. Quelle come me cercano un senso all’esistere e,
    quando lo trovano, tentano d’insegnarlo
    a chi sta solo sopravvivendo………”

    Non lo so neppure io se vi sono persone che si ritengono compiute, ma penso che se ci si impegna ad ascoltare chi ti circonda e a tendere la mano, si prova un senso di benessere che aiuta a guardare con più fiducia al futuro. Ciao Gus. Buon Anno :) . Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno può ritenersi una persona compiuta. E' solo una scelta di vita.
      Ciao Marilena.

      Elimina
    2. Nemmeno Dio è compiuto senza NOI ... TUTTI, nessuno escluso!
      Si sono decisi a legiferare BENE, a BENE dire e DIRE bene ... LUCIFERare che non c'è differenza tra FIGLI NATURALI e LEGIttimi e FIGLI aDOTTIvi!

      Elimina
    3. Dio ha un disegno verso l'uomo ed è compiuto solo se lo realizza.

      Elimina
    4. GianSENIsta e LuTerANO da straPAZZO!
      E dove sono sono andati a finire i provocanti insegnamenti di quell'UOMO che si innalza a farsi Figlio di Dio per farvi percepire il PADRE che E' nei Cieli?
      Non vi accorgete che quando attribuite OFFESE al prossimo è come ATTRIBUIRLE a se stessi?
      Imparate il GIOGO da CHI non temeva di PAGARE per tutte le OFFese a CHI pensava di essere ben VOLUTO solo perchè rimaneva in silenzio o esteriorMENTE PUDICO.
      Saranno state le SCRITTURE di OGGI e for SE è meglio POSTare prima in CASA propria che commentare in CASA di ALTRI ... la VERITA'.
      Ma anche in questo SONO stato preCEDUTO da chi mi lascia un SEGNO ogni volta che esagere e temo di essere il PRIMO, anche se a PAROLE.

      Ma ESSERE PAROLA incarnata non NEGA l'evidenza in GIOVANNI che sa di essere intoccabile e per questo PICCOLO in confronto a CHI sta per VENIRE in LUI per portarlo alla MORTE terrena ma non PIU' SPIRITUALE.

      Elimina
    5. Il disegno di Dio è darci un tesoro affinché venga custodito bene. Il nostro sì viene messo alla prova e se il tesoro aumenta nel nostro cuore torneremo al Padre che ci aspetta.

      Elimina
    6. Per FETTO è scritto BENISSIMO!
      Ma tu come riesci a sentirlo GIU'STO'?
      I credenti come i non SONO divisi tra loro proprio per questo arROG...ANTE ErROrE.
      Se UNO straniero o amico ti chiede aiuto ... tu che fai?
      E se poi E' SOLO virtualmente?
      Dire che è un bel post delle scritte riportate da altri o giudicarle bene o male ... fino a quando conVIENE?

      Perchè hai tanti collegamenti e pochi sono quelli che discutono ANIMOsaMENTE?

      Ma gli APOSTOLI erano 12 o SEI?

      Elimina
    7. Attraverso la Confessione il credente parla di se stesso e di quello che fa. Il confessore ti dice ciò che il Signore vuole da te. Se hai sbagliato in te si introduce il pentimento e il desiderio di non commettere lo stesso errore, che in teologia si chiama peccato, ma è un errore perché fai del male a te stesso o a agli altri.

      Elimina
    8. AnCORa con queste TEO logiche scritte che fanno MagiISTERO o mAGIstero di una CHIESA di PIETRA?
      Devo scriverti IO i su questo BKOG i TUOI PECCATI che non sai riconoscere?
      O quelli che non vuoi dire in TOTO?
      Fatta la LEGGE ... trovato l'inganno!
      E chi è questo confessore se poi LUI stesso si deve confessare per l'arroganza che ha in confronto di chi VUOL CAPIRE da dove iniziare.
      Ti devo svelare il MISTERO di Padre PIO?
      Altro che AGIO in morbide vesti da saputello!
      Il CONFESSORE deve PIANGERE insieme al CONFESSATO!
      E poi non sono le ave, pater o gloria a lavarti ma ad accettare di PAGARE fino all'ultimo esito del pentimento il PECCATO.
      Un peccato di tradimento del coniuge non c'è prete che possa perdonarlo. NEMMENO DIO!
      Ti devo spiegare il MISTERO del SACRAMENTO che rispecchia l'AMORE dello SPOSO del CIELO con la CHIESA terrena?
      Dio è solo un UDITORE di UNO e dell'ALTRO e sai poi come FARE per SALVARE UNO o due ... e anche TRE o QUATTRO ... 12 e più.
      Anche la VERITA' fa male a chi la DICE più che a chi l'ascolta se riesce a nasconderla ancora.
      Sapete solo parlare di DIO e del FIGLIO SUO come persone FUORI di VOI, più ECCELSE di voi. ma la VERITA' ammonì questi che si sentivano esclusi da giudizio su Tiro e Sidone.
      Non cadete in questa GRANDE proVOCAZIONE che un VERO CRISTIANO non VEDE e non DEVE sottoVALUTARE.
      Lo dico a me stesso che tentenno e mi scuso con tutti se POI sono io il primo a cadere su quello che cerco di CAPIRE di PIU' perchè TUTTO viene da DIO.
      Io guadagno ogni tanto un po' di PAROLA uscita direttamente dalla BOCCA di DIO, ma vi assicuro che FATICO MOLTO e subito dopo ho ancora FAME.
      Dove SEI MIO SIGNORE nei mie prossimi?
      Se almeno rimanessi in ME, ma mi dici sempre che PUOI ESSERE SOLO TRINO per farmi CAPIRE.

      Elimina
  3. Il problema è che l'uomo è egoista per natura.
    Anche quando si da agli altri... secondo me in fondo è egoismo^^

    Buon 2014, Guz!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno, Miki.
      L'amore incondizionato verso il prossimo è gratuità e supera l'egoismo.

      Elimina
    2. TUTTO E' EGOismo!
      E il più GRANDE EGOISTA E' DIO!
      Ma biSOGNA comprendere se avantaggio proprio o della SUA discendenza.
      Qual'è l'egoismo PEGGIORE o migliore?
      Quello di un genitore a vantaggio di un figlio o del figlio che se ne approFITTA?

      A.T.tento a non subAFFITTAre troppo il TEMPIO di DIO (quel body di pelle ancora aderente per poco).

      Elimina
    3. Egoismo ha un significato preciso non puoi manipolarlo.

      Elimina
    4. Il TUO contro il MIO!
      Scegli tu da quale DIO farlo GIUdiCARE.
      Non ho paura di essere con d'ANNO ato.

      Stai A.T.tento!
      Per il MIO egoismo ritirerò la denuncia verso chi mi ALLENA a percorrere una STRETTISSIMA strada ... per adESSO ABBA' stanza VITUALE, ma non troppo per CHI SOFFRE per ogni parola USCITA di TROPPO da ME STESSO se poi FA TROPPO MALE.

      Elimina
  4. La tentazione dell’uomo è quella di dare, piuttosto che se stesso, altre cose a lui estranee.
    La superficialità dei rapporti con l’altro, non ci permette di andare in profondità: di donarsi
    Ma quando si decide di lasciarci coinvolgere nella vita dell’altro, assumere una relazione, una parola, un gesto, cura, ascolto,allora ciò che ci sembrava impossibile a causa della nostra condizione di ripiegamento su noi stessi, diventa possibile, ed è fonte di gioia.
    Ciao August, buongiorno.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dare anche la vita per l'altro ,come ha fatto Gesù, è il culmine dell'amore verso il prossimo.
      L'uomo cerca di avvicinarsi a questa perfezione e quando ci riesce raggiunge la santità.

      Elimina
    2. Darla SENZA la certezza di riaverla?
      O con la certezza di perderla per SEMPRE?
      Stai a.T.tento!
      Ci sono SANTI che hanno dovuto rispondere con i FATTI e SANTI con le SOLE PAROLE ... non umane!

      Come ci poniamo verso i PATRIOTI che sono morti per lasciarci la LIBERTA' di espressione?
      Ricordati che anche TU hai CHIUSO la BOCCA a chi non è un demone ma ha solo bisogno del TUO AMORE.
      Io non distinguo più tra virtuale e reale ... compreso le SOTTILI ingiurie di CHI risponde a chi STA MALE e fa molto più MALE a CHI non risponde.

      SOTTILE è anche una ago eutanasico.
      Qui c'è chi si fa in QUATTRO rimanendo UNO SOLO per farvi capire di cogliere le provocazioni VIRTUALI prima dell'ULTIMA ORA, quando avrete VOGLIA di ritornare ad aiutare chi proVOCA AMORE in VOI ... simulando il MALE.
      ESSERE posseduti da un DEMONIO o dallo SPIRITO sacro non cambia molto la situazione di CHI sa giudicare ESTERIORMENTE, evitando di prendere su di se quel CORPO che arriva a farsi male per sprigionare AMORE in NOI.
      Non è bello vedere chi accarezza per poi sferrare la SOTTILE vendetta!
      Scusate e perdonate il MIO autorimprovero!

      Elimina
    3. Io do fiducia alle persone 100 volte 100, ma finché sbagliano ho il dovere di farlo presente. Questo è il mio amore. Non ne esistono altri. Non conosco il lemma vendetta. Amare il prossimo è mettere tutti sullo stesso piano affettivo. Chi vuole il primo posto sbaglia.
      Gratuità significa dare senza aspettarsi ricompensa alcuna dall'altro.

      Elimina
    4. Se contiamo le LETTERE messe insieme SU questo TUO TAVOLO (piattaforma) non so CHI tra noi due toglie la SCENA all'ALTRO.
      Rileggi inVECE questo TUO commento! Anche tu hai paura che per colpa di un OSPITE potresti perdere anche la CASA?
      Perchè NON ABBA'sSI questo inDEMONIATO che ti perSEGUE?
      Sei sicuro che io non possa essere più pericoloso di qualcun ALTRA?

      Perchè non metti un limite ai miei interVENTI?
      Ti sembra GIU'sto che io intervenga con tutti i TUOI OSPITI?
      Lo sai che ti capisco, ma per TE è più pericoloso chi sta MALE e qualche volta lo AMMETTE O chi non lo AMMETTE e ogni tanto SFERRA delle PROVOCAZIONI che fa nuovamente sanguinare la PIAGA?

      Ti ricordi delle MINACCE che tu scorgesti?

      Per me potreste ESSERE anche UNO SOLO con tanti proFILI, ma il SENSO non cambia che non riconoscete CHI, nonostante è il PIU' piccolo, riesce a sconfiggere tutti gli altri che non amano la CASA con TUTTI gli OSPITI, ma SONO mercenari, non di soldi, ma di qualcosa che si chiama EGOISMO GIUDAico!
      Sai benissimo che GIU' seppe si salvò per un intervento di UNO DEI suoi fratelli che limitò il MALE da commettere a SUO PADRE che aveva sconfitto A.D.dirittura DIO in un AnGELO (messaggio - notizia).

      Elimina
    5. Ogni tuo intervento può essere doloroso ma rispecchia con onestà il tuo pensiero. Ammettere un pensiero disonesto è sbagliato perché aumenti il male a chi già sta facendosi del male.

      Elimina
  5. La coscienza della gratuità assoluta degli interventi


    di Dio nella storia è il valore più puro e obiettivo


    della vita cristiana.


    Perché non esiste verità più grande ed esaltante:


    gli incontri che Egli ha creato per far parte del Suo regno,


    gli uomini, noi, sono dono totalmente puro, che


    la nostra natura non avrebbe neanche potuto


    immaginarli, prevederli: dono immenso al di sopra di


    ogni capacità della nostra vita, "grazia".


    Gesù Cristo nel suo Corpo Mistico riassume


    tutto questo regno della "grazia" della bontà di Dio.


    Come fu grazia per gli ebrei di oltre duemila anni fa


    l'esistenza fa loro di Gesù e l’incontrarLo per la strada


    è la stessa grazia per gli uomini di oggi l'esistenza


    della Chiesa nel mondo e l'incontrarla nella loro società.


    E non solo il fatto dell'incontro, ma anche la capacità


    di intenderne il richiamo è dono di grazia.


    Tu sei beato, Simone figlio di Giona, perché


    né la carne né il sangue te l'hanno rivelato,


    ma il Padre mio che è nei cieli.


    E Gesù disse ancora: "Io ti rendo lode o Padre


    perché hai nascosto queste cose ai dotti


    e ai sapienti e le hai rivelate ai piccoli.

    RispondiElimina
  6. Nessuno di noi può dire "Padre nostro", nessuno di noi può pensare di essere veramente conforme al desiderio del Padre e al Suo Amore se non è in comunione con i fratelli. Io non sono più Tua figlia, Signore, se non sono la sorella dei miei fratelli e se non siamo tutti insieme tuoi figli. Peguy scriveva:" Bisogna salvarsi insieme...."
    Ciao Gus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io so che SONO difficile nel MIO PARLARE ma solo per chi NON vuole un po' leggere e rileggere ... BENE. Come BENE DIRE che vuol dire semplicemente DIRE BENE. Eppure anche i MIEI FRATELLI mi conSIDERANO un indemoniato, un pazzo, un folle, dando troppo ascolto allo SPIRITO, inVECE, che alle debolezze della CARNE.
      SONO IO che li conSIDERO asSIDERATI (colpiti dall'influsso maligno di un astro per chi non conosce VERAMENTE gli DEI).

      Eppure la CARNE ci dice il contrario!
      Non possiamo non riconoscerci TUTTI FRATELLI in quel PECCATO di CARNE!
      E smettiamola una volta per SEMPRE di dire senza capire o riportare PAROLE e parole di CHI dice ma no fa, non sPIEGA e non sVELA, VANGELO e divisioni di fedi.

      La FEDE VERA è ben ALTRO!
      La VERITA' che non conoscete ancora VI LIBERERA', ma io non POSSO sbatterVELA in FACCIA, perché VIENE chi vi rende CIECHI, SORDI e MUTI per quello che vorreste dire ma NON DITE a vostro PADRE, a vostra MADRE e ai FRATELLI TUTTI in SPIRITO, con timore di dar loro dispiacere.
      Spero che almeno nelle preGHIERE non vi fare prendere dalla RE-MORA.

      Elimina
  7. Certo Lucia. Nel momento in cui tu dici "Padre Nostro" sei in pace con il tuo prossimo.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo vuol dire trasmettere il Vangelo con DOLCEZZA, come ci invita il Vescovo della Chiesa di Roma, per quanto è scritto nel Vangelo?
      PreFERISCO rimanere ZITTO, anche ignorare chi pensa di aver capito la VERITA'. La TUA PAROLA contro la MIA:
      CHI E' MIA MADRE?
      CHI SONO I MIEI FRATELLI?
      A PAROLE è troppo FACILE e il DeMONIO è imbattibile a PAROLE!

      Elimina
    2. Nostro indica una pluralità di soggetti.

      Elimina
    3. Così mi piaci ... quando ti salvi in calcio d'angolo, ma io dirò all'arbitro che l'ho toccato IO per ultimo.

      Elimina
    4. Anche tu mi piaci quando batti il corner e io lo paro.

      Elimina
    5. Ma solo quando TENTO di tirarlo direttamente DENTRO AD'Efetto.
      Ti conVIENE mettere UN UOMO sul PALO che ti SALVA META' PORTA.
      METTEnDOLO più ALTO possibile.

      Elimina
    6. Non dovevi dirmelo. Mi posiziono sul primo palo.

      Elimina
    7. E' quello che VOGLIO!
      Non HO tempo per ridurre la gittata della ... parabola.

      Elimina
  8. Hai detto bene, concordo sulla tua riflessione. Amare il prossimo é un dono che arricchisce maggiormente chi dona piuttosto che chi riceve. Non è facile, ma é anche naturale se si seguono gli insegnamenti di Cristo.

    Buon anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti i Comandamenti derivano da quello istituito da Gesù.
      Buon Anno Rossella.

      Elimina