martedì 16 luglio 2013

Perché non diciamo più per cortesia





E' vero che si usano sempre meno, la parole poi accompagnavano anche un modo d'essere che sta scomparendo. Non ti dico quello che ho visto e sentito in vacanza. Bimbi prepotenti che aprono i frighi del gelato del bar senza chiedere. Genitori che nemmeno controllano ciò che fanno, altri che ti urtano con le bici quando sei seduto al bar, altri che urlano a tutte le ore e tanto altro. Quando vedo che qualcuno si scusa rimango sbalordita mi rendo conto che non dovrebbe essere l'eccezione ma la regola. Questo è il mondo oggi.

27 commenti:

  1. Ahaha, assurdamente "per cortesia" è una delle mie frasi di sempre! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Per USI e COSTUMI di CORTE da rispettare ma alla FINE è sempre il BUFFONO a piangere la morte del SUO RE.

      Elimina
  2. Ho già conMENTATO.
    L'articolo non ApPROfondisce l'origine della PAROLA.
    PreFERISCO i MODI DIRETTI.
    Per FAVORE e PIACERE sono già diVERSI.

    RispondiElimina
  3. Miki, per cortesia mi presti l'Enciclopedia britannica?
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E NO!
      Il Devoto Oli.
      FAMMI la CORTE...SIA

      Elimina
    2. Vuoi che ti faccia la corte? Sia.

      Elimina
    3. NO! FAMMI il PIACERE!

      Elimina
  4. E' vero che si usano sempre meno, la parole poi accompagnavano anche un modo d'essere che sta scomparendo. Non ti dico quello che ho visto e sentito in vacanza. Bimbi prepotenti che aprono i frighi del gelato del bar senza chiedere. Genitori che nemmeno controllano ciò che fanno, altri che ti urtano con le bici quando sei seduto al bar, altri che urlano a tutte le ore e tanto altro. Quando vedo che qualcuno si scusa rimango sbalordita mi rendo conto che non dovrebbe essere l'eccezione ma la regola. Questo è il mondo oggi. Buona serata :)

    RispondiElimina
  5. Manca completamente il rispetto verso il prossimo.
    Ciao Saray.

    RispondiElimina
  6. Grazie e buona serata a tutti! Non faccio fatica ad usare parole gentili, succedeva anche quando guidavo! Abbracci. Gus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'abbraccio. Sei gentile e usi parole adeguate.
      Ciao Lucia.

      Elimina
    2. Anche SATANA usa parole ADEagGUATE per prendersi l'ANIMA ... sopratutto quando TROVI chi è molto gentile FUORI dell'...AUTO.

      Elimina
  7. Per me l'educazione è importantissima: io dico GRAZIE e PER FAVORE anche ai miei genitori, o a tavola, quando ci passiamo le pietanze;

    Concordo, la parola che ho notato si usa sempre più spesso è IO... IO FACCIO, IO DICO, IO SONO... ed è una cosa a cui faccio molta attenzione, perchè chi è incentrato troppo su di sè oppure ha bisogno di dimostrare quel che vale fa uso ed abuso di questa parola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abolire "Io".
      Ciao Rose.

      Elimina
    2. Fino a quando dovrò SUpPORTARVI?
      Ma CHI ELI' d'IO fuori di VOI?
      State BESTEMMIANDO su IO SONO!
      Nemmeno VENE A.C.CORgete!

      UMILTA' è VERITA' alla LUCE del SOLO e la VERITA' la si GIU'dica SEMPRE!
      A differenza della verità che ha bisogno di splendere nelle tenebre per farsi vedere.

      E se vi dicessi: "FATE SPAZIO, IO... IO FACCIO la respirazione artificiale, alternando a quella cardiaca, IO DICO chi chiAMARE nel FRAtTEMPO , IO SONO ... UN MEDICO!"

      Elimina
  8. Risposte
    1. E quello che sto facendo ... STUDIANDO le vostre MALATTIE.

      Elimina
  9. Per cortesia. A me piace. Sarò antica!
    Ciao Gus

    RispondiElimina
  10. LA DRAGA antica ... cambia il punto G "MOGLIO" ma non il VI...zio.
    I TER-mini cambiANO come l'aRARE e lo scoPARE. Ora TUTTE preFERISCONO terMONI ExTERI come esCORT.

    RispondiElimina
  11. Una volta si diceva anche "fare la corte" quando si corteggiava una fanciulla...magari per cortesia è caduto in disuso con l'insorgere della repubblica e la decadenza dell'impero...ma abbiamo sempre il "nostro" cavaliere che dice: "mi consenta"...ahahaah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con SENTA ... la PRO-POSTa: "un MINISTERO per TOT VOLTE".
      Singer non cucire il vecchio con il nuovo e il nuovo con il vecchio.

      Meglio SUBITO dire le VERE IN...TENZIONI!

      Una volta si diceva SUBITO: "MI VUOI SPOSARE?".

      Ma Gesù SALUTAVA?

      Ma SALUTARE non vuol dire SANO tendente a alla SALUTE?

      L'ANGELO a MARIA sisse proprio COSI': SALUTE Maria.
      Cioè RALLEGRATI, CONGRATULAZIONI ... SEI inCINTA del CIELO.

      Vuoi proseguire o ABORTIRE?

      Mentre i teoligi discutono che doveva decidere se concepirlo o no.

      Il CICCIO o lo si fa PRIMA o niente!
      La DIGNITA' è la responsabilità la si vede DOPO nel MANTENERE la PAROLA DATA.

      A VOI ci vuole un PO' di educazione da FALEGNAMERIA verso il LEGNO ...

      Elimina
  12. Comunque penso che su internet certi intercalari come "per favore" "per piacere" "per cortesia" sono poco usati per le dinamiche di comunicazione che sono diverse e la vita reale pure è diventata più fluida, anche in concomitanza con i media e i mezzi di comunicazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è già la PRE-GHIERA di riuscirsi a CONNETTERE piacendo o volente l'interlocutore che potrebbe essere pure una macchina.
      C'è chi saluta e chiede per cortesia di comportarsi bene alla sua AUTO.
      FATELO anche verso il VOSTRO CORPO!... visto che pensate di COMANDARE lo SPIRITO!

      Elimina
  13. "Chiedere un FAVORE vuol dire diventare debitore di chi te lo concede. Sei condannato un giorno a ricambiarlo.

    (Agnese Piraino Leto parlando di suo marito, Paolo Borsellino)

    RispondiElimina

la paranoia è un disturbo della personalità