domenica 21 luglio 2013

Non esiste una morale cristiana, esiste solo una testimonianza ed una metanoia

 

 



"Watermill in Pont-Aven" by Paul Gauguin


Nella sequenza di interrogativi si riassume lo smarrimento dell’uomo Gauguin dinanzi al tramonto di un mondo in cui egli non crede più: “ Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?” Nella magia delle sue opere affiorano tante reminiscenze inseguendo vanamente la speranza di un’innocenza perduta per sempre.
 









30 commenti:

  1. Senza dimenticare Cristo, magari capendo chi o cosa è davvero, altro che l'avverarsi ciò che ha detto Nietzsche!
    Forse ci sarebbe maggiore consapevolezza e luce^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miki.
      Ti ringrazio per il commento.

      Elimina
    2. Strano che da un "nnnnnnnnnnnn" ATEO arrivi una PARZIALE testimonianza blasfema che contiene TUTTA la VERITA' (Gv 3,15).
      Straordinario "NICE" nella SUA PARA...NOIA. Si finisce per impazzire se si cerca di studiare CHI biSOGNA solo amare.
      OraMAI vedo VERITA' dappertutto.
      Lasciate PARLARE i VOSTRI deMONI.

      la VITA E'TERNA è metaNOIa e il resto META'noYA.

      E che il CAMBIAMENTO non sia SOLO di IDEA o PENSIERO, ma di ABITO (non di PELLE).

      ABITO in SENSO di LUOGO.

      Elimina
    3. La vicinanza alla Presenza non accompagnata dal pentimento (metanoia) è completamente inutile.

      Elimina
    4. Non mi risulta che TUTTI gli apostoli e TUTTI i discepoli abbiano ricevuto questa metanoia. Non dare per scontato che per gli altri è stato riservato lo stesso trattamento. PARLA per te a LUI (Gv 21,21).

      Elimina
    5. Per me tutti si sono pentiti, forse anche Giuda, ma ha commesso il peccato più grave, cioè quello di dubitare della Misericoordia di Dio.

      Elimina
    6. Sei PURE CIECO ... oltre che SORDO?
      E perché si UCCISO per aver tra-dito chi si è lasciato UCCIDERE?
      Tu non sapresti risolVERE i PROblemi del CIELO.
      GIU'do VEVA TRA-DIRE per GLORIFICARE il FIGLIO dell'UOMO (GIOVANNI 13, 30-31).

      Tu puoi solo studiare quello che hanno scritto tra chi SA per aver VISTO o chi per sentito DIRE.
      TEO logo DEI mie calzari.

      Elimina
  2. Nella sequenza di interrogativi si riassume lo smarrimento dell’uomo Gauguin dinanzi al tramonto di un mondo in cui egli non crede più: “ Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?” Nella magia delle sue opere affiorano tante reminiscenze inseguendo vanamente la speranza di un’innocenza perduta per sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stai indicando la luna ma rimiro il dito come in troppi. La luna che indichi, del resto, è magnificamente lontana. Rischiamo di discutere in tanti, ed appassionatamente, solo del dito che la indica finendo poi di credere che proprio della luna si parli. Vuoi venire in Caritas un sabato mattina, di quelli luminosi ed invitanti? Sembra sciocco e facile, ma potrei presentarti la luna in persona, a forma di poveri cristi senza legge alcuna. Un saluto.

      Elimina
    2. Non è la Luna, ma la via, la verità e la vita. Nessuno può tornare al Padre al Padre se non per mezzo di Lui.
      Ciao.

      Elimina
    3. "la Luna" potrebbe ANCHE essere una PERSONA, con la MAIUSCOLA, ma la via, la verità e la vita, in minuscolo ... cosa è?

      Questo diMOSTRA come a PAROLE siamo tutti BRAVI con un CONTO in BANCA.

      Elimina
    4. «Signore, non sappiamo dove vai e come possiamo conoscere la via?». Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 14,1-6

      «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molti posti. Se no, ve l'avrei detto. Io vado a prepararvi un posto; quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, ritornerò e vi prenderò con me, perché siate anche voi dove sono io.

      E del luogo dove io vado, voi conoscete la via». Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai e come possiamo conoscere la via?».

      Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me».

      Elimina
    5. Dalla Bibbia CEI:

      [1] "Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me.

      [2] Nella casa del Padre mio vi sono molti posti. Se no, ve l'avrei detto. Io vado a prepararvi un posto;

      [3] quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, ritornerò e vi prenderò con me, perché siate anche voi dove sono io.

      [4] E del luogo dove io vado, voi conoscete la via".

      [5] Gli disse Tommaso: "Signore, non sappiamo dove vai e come possiamo conoscere la via?".

      [6] Gli disse Gesù: "Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.


      Le parole di Cristo non hanno bisogno di essere scritte in maiuscolo.

      Elimina
    6. IO SONO ANGELOANONIMO, poi c'è ANGELO, poi VAngelo.
      Avrai notato che alterno le MAIuSCOLE con le MInuSCOLE?

      Ognuno ha il SUO MAESTRO.
      Tu che SCOLE hai fatto?

      Io per non sbagliare ti mando il CODICE di LETTURA ... così ti lascio decidere quale VIA, Via, viA o via scegliere.
      Non mi fare scrivere VERITA', VERItà, VErità, Verità e verità ... VITA, VIta, viTa e vita.

      A.D. ognuno la SUA.
      17-19

      Elimina
    7. L'esempio della Luna e del dito è una metafora. Ho apprezzato, non ho corretto.
      In quel momento, con un certo stato d'animo, ho preferito usare la Parola di Cristo perché è bellissima.
      La via, la verità, la vita. Ecco, questa è la morale cristiana.
      Chi guarda il dito e non la Luna pensa che essere cattolici significhi andare alla Messa e appena usciti bisticciare con qualcuno che parcheggiando l'auto in maniera impropria ti impedisce di tornare a casa.

      Elimina
    8. Il 17-19 è riFERITO alle BEATITUDINI secondo Matteo (cap.5).
      Meglio FERITO che MORTO.
      Ci sono CRISTIANI che pensano che fare l'elemosina o aiutare i malati è COSA BUONA anche se poi in altre maniere sono gli artefici della LORO povertà e delle LORO MALATTIE.

      Molti hanno perso la FEDE quando sono stati TOCCATI e VAGLIATI.

      Il CRISTO non il Dio che ti benediceva se gli sacrificavi COSE già SUE. Quello è SATANA! Visto che fa il PADRONE con le RICCHEZZE del PADRE, ma per FORTUnA SUA sa riconoscere l'EREDE.

      Meglio TARDI che MAI.

      Elimina
    9. Solo Dio opera nel momento dovuto. Gli altri lo fanno nel momento sbagliato.

      Elimina
    10. Ma che DICI?
      CHI lo perMETTE?
      CHI lo TENTA?
      CHI decide QUANDO e per QUANTO?
      Parla per le COSE che sai!
      Ma i tuoi PROblemi li sai alMENO risolVERE?

      Elimina
  3. Se Nietzsche avesse saputo quali terribili effetti avrebbe creato la teoria dell'Oltreuomo, o quelle che riguardano il Cristianesimo - esposte ne La Gaia Scienza oppure Al di là del bene e del male - mi chiedo: avrebbe mai scritto le sue opere...?

    ciao Gus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so Rose, ma è un grande e gli ultimi anni della sua vita sono terribili.
      Ciao.

      Elimina
  4. Ho cercato di conoscere Nietzsche quando frequentavo il primo anno di teologia che si teneva nel Seminario di Novara. Ma invece di comprenderlo lo contestavo...Poi è morta Valeria...e Nietzsche è rimasto là. Ciao Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un nemico delle religioni, ma ha fatto diagnosi credibili.
      Ciao Lucia.

      Elimina
    2. Cosa vuol dire essere nemico del RELIGERE?
      Non voler APRROFONDIRE o voler dire la PROPRIA?
      Poi le diagnosi da chi dovrebbero essere approvate?
      E il MISTERO di non poter PROVARE TUTTO?
      Io so solo che NICE è impazzito con il suo ANTICRISTO!

      Cercate lo SPIRITO SANTO che vi dice TUTTO e poi sforzatevi di CREDERE il LUI e non anticiparlo. Ma anche questo è un MISTERO. Quello di PRO-VOCARE la SUA VENUTA negli altri COME ALTRI l'hanno provocata in ME.

      Elimina
    3. L'intuizione che l'uomo dissociato cerca la libertà senza confini ha grande valore pedagogico e filosofico.
      In fondo siamo stati avvertiti.

      Elimina
    4. Per questo Gesù AMMONIVA chi dava del PAZZO o dell'indeMONIato al PROSSIMO SUO ... come se lo dicesse a se stesso. E chi potrà perDONARE QUE...STO'?

      Ma hai trovato alMENO qualche VALORE SPIRITUALE?
      Nemmeno una PER LA'?

      Elimina
    5. Il perdono è solo di Dio.
      Noi non siamo capaci di perdonare.

      Elimina
    6. Ho capito!
      Stai lasciando parlare il TUO PADRONE che non VUOLE DON ARTI a poco prezzo.
      Quando ti DIssoCERAi?

      Elimina
  5. Rispondendo a Scarlett Rose, credo che il filosofo in questione avrebbe scritto comunque la Gaia Scienza, il suo scopo era proprio quello, smascherare la più grande menzogna mai esistita: Dio. Liberare l'uomo dal grande fardello metafisico che egli si porta sulle spalle da sempre, ai tempi della casta ebrea sacerdotale.
    Chiaramente poi ognuno ha interpretato i pensieri del filosofo in chiave molto personale.

    Comunque Gus, sono passata qui per premiare il tuo blog, capirò se non seguirai i punti che prevede il premio, ma comunque ho pensato subito a te e volevo lasciarti questo pensiero, che secondo me meriti.

    http://ipensieridisally.blogspot.it/2013/07/liebster-blog.html

    Un abbraccio

    Sally

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Fai conto che abbia risposto alle domande.

      :)

      Elimina
    2. CON TUTTE MENZOGNERE MAI ESISTITE!

      Elimina