venerdì 5 aprile 2013

Solo l'avvenimento cambia la nostra vita




Quello che c’è di più imprevisto è sempre l'avvenimento.


Un avvenimento cioè qualcosa che improvvisamente


si introduce: non prevedibile, non previsto, non conseguenza di


fattori antecedenti.


Un avvenimento è qualcosa di puramente e ultimamente


casuale per la nostra ragione, per le nostre capacità.


Anzi, per la nostra capacità di presa, un avvenimento è tale


proprio in quanto è inafferrabile, ha qualcosa che sfugge.


Un avvenimento ha il potere di chiarirmi a me stesso.


E' perciò qualcosa che penetra nell'orizzonte e


nell'atmosfera della mia esistenza come un meteorite


strano, estraneo, senza che io lo possa prevedere


e quindi, ultimamente, capire, poiché l'imprevedibile


non è nemmeno comprensibile.


Come un fiammifero che si accende, la luce


sulla verità di noi stessi.
 
 

 
 
 
















22 commenti:

  1. Il telescopio della Nasa Spitzer ha fatto una scoperta eccezionale. Ha infatti riconosciuto nell’orbita attorno ad una giovane stella le tracce della collisione tra due corpi rocciosi. La stella in questione è denominata HD 172555 situata a circa 100 anni luce da noi, nella costellazione del Pavone. La stella ha un’età di circa 12 milioni di anni. L’avvenimento è successo solo qualche migliaio di anni, che in termini astronomici vuol dire davvero poco.
    I due pianeti hanno dato vita a un evento simile a quello che generò la nostra Luna, circa 4 miliardi di anni fa. Nell’impatto avrebbe avuto la peggio il pianeta più piccolo, grande quanto la Luna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sai chi è il PAVONE del Cielo?
      Ho saputo da poco che durante l'elezione del NUOVO Papa c'era nelle vicinanze una cometa. Una certa PANsars?
      Mi piace conoscere le provocazioni CELESTI ma sono molto indaffarata (scusami il FEMMINILE, ora me ne accorgo ANCHE IO) a questioni TERRENE. Non sento la LONTANANZA di CASA se con ME c'E' lo SPOSO.

      Elimina
    2. Certo che so chi è il Pavone ma non te lo dico.

      Elimina
    3. Non faccio domande per avere risposte da chi poi dice ... no te lo dico.

      Elimina
    4. Secondo te io sono in grado di conoscere il Pavone?
      Al massimo posso consultare Wikipedia.



      Il Pavone è una costellazione di dimensioni relativamente contenute; contiene al suo interno una sequenza di stelle di terza e quarta magnitudine che la rendono piuttosto semplice da individuare, poco ad sudest della scia luminosa della Via Lattea del sud. La stella più luminosa, la α Pavonis, si trova una quindicina di gradi a sud della parte più orientale del Sagittario e ha una magnitudine pari a 1,94, potendo così essere utilizzata come riferimento anche dalle aree urbane per rintracciare il resto della costellazione, che si estende a sudovest di questa stella.

      La declinazione australe del Pavone non consente la sua osservazione dalla gran parte delle regioni dell'emisfero boreale: la stella α, che è la più settentrionale della costellazione, si trova a una declinazione di -56°, restando pertanto invisibile a nord delle coste africane del Mediterraneo; dall'emisfero australe, al contrario, è circumpolare in quasi tutta la fascia temperata, mentre in quella tropicale è visibile per la gran parte delle notti dell'anno. Il periodo più propizio per la sua osservazione nel cielo serale coincide con quello della bassa stagione australe, nei mesi compresi fra maggio e ottobre.


      Segue:

      http://it.wikipedia.org/wiki/Pavone_(costellazione)

      Elimina
    5. Ti ringrazio per la spiegazione materiale in questo angolo di cielo.

      Ma se Venere è Lucifero ... ALFA chi è?
      E la regina meridionale?
      E la Cicogna?
      L'era del TORO, DEI gemelli ...
      TUTTO a ritroso?

      ma cosa sapevano gli Egizi e i Sumeri?

      Elimina
  2. Il commento si riferisce a un'immagine che avevo postato e simulava l'accaduto.
    Ma l'immagine dispettosa si è trasformata in un pupazzo, subito eliminato.
    Non mi va di farmi sbeffeggiare da qualche idiota che gioca con le foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto SORRIDERE!
      Mi è parso di VEDERE adamo per il trasferimento della VERITA' sulla TERRA.

      Elimina
    2. Ma tu hai visto l'immagine sbeffeggiante che mi ha inviato il cretino?

      Elimina
    3. La solita IMMAGINE nemmeno opera SUA.
      Se dovessi vedere TUTTE le immagini e le bestemmie VERE ... dovrei stare DIETRO ognuno di VOI.
      Io scelgo dietro a CHI STARE.
      Mi basta SALVARE UNO su 12.

      Elimina
  3. L'avvenimento in questo" Tempo di Pasqua" è la Sua vittoriosa presenza che ci spinge a continuare il nostro percorso cercando di superare sempre più la frattura tra il sapere e il credere che Cristo risorto ha introdotto nella nostra vita. Grazie Gus e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me l'avvenimento è accaduto tanti anni fa.
      Ciao Lucia.

      Elimina
    2. Pochi secondi se PERSISTE in VERITA'.

      Elimina
    3. Per COMmentaRE i comMENTI .. stavo DIMENTICAnDOMI di CORREGGERTI il VERBO:

      AvVERtiMENTO e non AvVENImento

      Elimina
    4. Persiste. Se non fosse così non sarebbe un avvenimento.

      Elimina
    5. Ti piace giocare con le parole, eh!

      Elimina
  4. X esistenza SPIRITUALE.
    ESISTE la MORTE ETERNA!
    ANCHE quando GIOCO rispetto sempre le REGOLE. Se bisogna giocare a PERDERE ... va BENE, ma che lo si stabilisca all'INIZIO.
    E ti assicuro che non è facile giocare a perdere e VINCERE.
    Hai mai provato a giocare ad un GIOCO a perdere?
    Sarebbe ABBA'stanza terapeutico andare CONTRO il volere di CHI vuole sempre VINCERE in NOI.

    Giocare a perdere non vuol dire far vedere le carte o buttare il gioco all'aria.

    Ma tu comprendi almeno la decima che ti DONO?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tressette a perdere.
      Com-prendo.

      Elimina
    2. Con o senza MORTO o VIVENTE?

      Elimina
  5. l'imprevedibile può essere comprensibile solo quando si comincia a conoscerlo...
    credo che in questo periodo io stia vivendo un avvenimento perchè ne sento il presagio, però non so ancora dire se questo sarà positivo o negativo...se mi porterà gioia o dolore, però lo accolgo, questo si...

    ciao Gus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla.
      Affidati alla Speranza.

      Elimina
    2. L'Avvenimento è una irruzione del nuovo
      che mette in moto il processo per cui l'io
      incomincia a prendere coscienza di sé,
      ad avere tenerezza verso se stesso,
      a prendere nota del destino a cui sta
      andando, del cammino che sta facendo,
      dei diritti che ha, dei doveri che deve
      rispettare, della sua fisionomia intera.
      Dio si è disturbato, Dio si è sacrificato per noi.
      Dio è diventato avvenimento nella nostra
      esistenza quotidiana: questo è il cristianesimo.
      Di fronte alla scristianizzazione del mondo
      l'unica risposta possibile da parte nostra
      è il desiderio che il cristianesimo
      riaccada come avvenimento.

      Elimina

la paranoia è un disturbo della personalità