martedì 23 aprile 2013

Il sogno esiste, quello che non esiste è il reale








Quindi il sogno esiste, quello che non esiste è il reale.
D'altra parte, siamo strutturati, come specie, per comunicare ed i neuroni specchio fanno in modo che i nostri comportamenti si adeguino a quelli degli altri, cioè alle illusioni altrui.
La comunicazione è quindi alla base dell'esistenza.
Esistiamo in quanto comunichiamo le nostre illusioni.










 

27 commenti:

  1. ESISTONO SOLO quelle COSE che puoi prendere e le PERSONE che puoi raggiungere. Che sia virtuale o reale ... poco importa.
    L'importante è CHE SIA VERO!

    Più che con comunicazione IO mi sposterei NEL PENSIERO.
    La comunicazione ricevuta può essere falsata dalla mancanza di conoscenza del pensiero trasmittente o dall'impossibilità di trasmetterlo.

    Hai mai sentito parlare del COLPO d'OCCHIO?
    Ma attento che non deve fare la FINE del COLPO di FULMINE in amore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io parlo di nichilismo pensando di avere risposte dure, invece percepisco quasi in senso di compiacimento.

      Elimina
    2. E mica vuoi preTENDERE quello che IO non voglio darti?
      FALLA tu la provocazione DURA e chissà che ti superano ... per allargare la BRECCIA.

      Elimina
    3. Questo post è un provocazione.
      Prospetto una realtà nichilista.
      Sta a te dare risposte adeguate.

      Elimina
    4. Ti confesso che non volevo nemmeno commentare. Mi sono sforzato nel provocare.
      Non mi piace mordere l'AMO.
      I sogni sono dimensioni che io ho smesso di frequentare.
      Non posso dirti perché. Preferisco riordinare la mente nel sonno e non complicare la situazione.
      I sogni sono dimensioni del demonio, nei quali cerca di riprendersi quello che perde durante la veglia.
      Ci sono due tipi di individui che non sognano. Chi ha tutto e chi non vuole nulla.

      Elimina
    5. Il sogno raccatta tutte le emozioni che sono finite nell'inconscio, le mischia e combina casini immani. Il sogno è inutile e menzognero.
      Sono i postulati di Gorgia, falsi e maniacali che tu hai lasciato scorrere come le acque di un fiume che corrono indisturbate verso il mare.

      Elimina
    6. NO, li ho sempre DEVIATI o costretti ad interrarsi.

      Elimina
    7. Bravo. Ora hai chiarito.

      Elimina
    8. CAZZO! Dopo aver scritto sotto dettatura la risposta a TE, con la "complicità" del GErMOGLIARE, mi accorgo che LO AVEVI BEN decritto l'INGANNO DEi soGNI.

      E mi dici pure BRAVO nell'averlo CHIARITO ... COSA?
      Le tenebre che si illuminano di luce DEI riCORDI?
      Si arriva PURE a viver o rivivere il GIORNO durante la NOTTE?

      La RISURREZIONE non è COME il SOGNO.

      E' LUCE VERE che oscurisce TUTTO anche in PIENO GIORNO.

      Questi MERCOLEDI' cominciano a ESSERE, per ME, più LUMINOSI delle DOMENICHE.

      Devo fare un POSTo.
      Mi aiuti a riempirlo?
      Ho sparso troppo nel TUO POSTo e pensavo che il destinatario FOSSI TU, mentre SO che è per un'ALTRA ANIMA, ma non riesco a riTROVARLA qui.
      CHI SARA'?
      SARA di certo NO!
      CHI?

      Aveva ragione SI GIS MUND SCHL'OMO detto froid che limitava tutto a SOGNI ERO ti ci.
      MINCHIA!

      Elimina
  2. Riesco a fare una veloce capatina qui da te, purtroppo ancora non mi riallacciano la connessione grrr!
    Che dire, io sono d'accordissimo con quanto scritto, la comunicazione (comunicabilità??) è alla base di ogni rapporto e scambio.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che apprezzi.
      Ciao Miki.

      Elimina
  3. Hai ragione: la realtà non esiste.
    Esistiamo in quanto comunichiamo le nostre illusioni.

    "La realtà ti permette di dubitare, mentre il sogno non ti permette di dubitare..."


    RispondiElimina
    Risposte
    1. La realtà esiste ma è solo un'elaborazione mentale soggettiva.
      Ciao Rose.

      Elimina
  4. L'esistenza non è un'illusione ma è una certezza.
    Esistiamo e comunichiamo ciò che crediamo e ciò in cui crediamo.
    Io non comunico le mie illusioni,perchè non cedo alle illusioni, perchè baso la mia vita su delle certezze,Dio, la mia famiglia, i miei amici, la mia comunità ...
    Esistono anche i sogni, i sogni sono le speranze, ciò a cui aspiriamo, a volte si possono anche concretizzare, a volte rimangono sogni.

    Ciao Gus, tanta serenità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I sogni sono scopiazzature delle emozioni reali.
      Non sono la realtà, almeno per chi ha già scelto la Verità.
      Ciao Gioia.

      Elimina
  5. e tu mi martirizzi i sogni così? "...scopiazzature delle emozioni reali". Io non so gli altri, ma a me non toglietemi i sogni, mi guidano verso il reale, uso i sogni per decantare il reale, e tutto diviene più accettabile, fattibile.
    Ciao Gus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I sogni possono aiutare a farci capire l'interesse di CHI si nasconde dentro di noi. Tu ti fideresti di UNO che ti manipola atteverso i SOGNI?
      Non ti sei mai chiesta il motivo che durante certi sogni non sei più tu a tal punto di dimenticare la REALTA', confondendo i MORTI con i VIVI e di poter PUR VOLARE?
      Se vuoi seguire la VITA nei SOGNI ... allora buon SOGNO ETERNO.
      In VERITA', nella REALTA' ci SONO dimensioni REALIZZATE e che nessun demone potrà rimandare nel mondo DEi soGLI.
      I PURI SONO SOLO i DEMONI ... non avendo CORPO e per questo SENZA ANIMA.

      Elimina
    2. Al sogno segue il risveglio, sempre, almeno fino ad oggi. E svegliandomi il reale è. Almeno per quel che mi riguarda non confondo mai i vivi con i morti, e anche se ho il desiderio di volare, come Leonardo Da Vinci, ci provo ma so che non potrò.
      Ciò a cui faccio riferimento è il potere che appartiene solo al sogno, la speranza, la possibilità che ci siano altre vie, possibilità. ecco perché ho parlato di "decantare", che non è mischiare. Un saluto a voi.
      ps.
      a me capita anche di sognare la fatica e di svegliarmi stanca e sudaticcia...

      Elimina
    3. Troppe contraddizioni ... ancora.
      Nei sogni spesso si rivedono i morti vivi e i vivi che muoiono. CONFONDERE non E' sempre MALE.
      Leonardo Da Vinci non ci riuscì a volare ma NOI si .. grazie anche a lui. Ora riusciamo a far CORRERE chi è anche senza GAMBE, Gesù fece molto meno.
      Decantare, giustamente non vuol dire mischiare, ma è il modo di separare che mi lascia perplesso, CIOE' da SE.
      Non importa se di MISCHIA o si SEPARA ma che lo si faccia in LIBERA VOLONTA' e non lasciarsi plagiare da chi ha potere con i SOGNI.
      Si può anche MORIRE in un SOGNO o INCUBO e non risvegliarsi più.

      Elimina
  6. Carissima Ge, proprio ieri sono stato dal dentista per un controllo. Durante il percorso ho visto l'ingresso del mio vecchio ufficio, la prima sede. Nessun pensiero, nessun ricordo. Eppure questa notte ho sognato una ragazza, una mia collega.
    Il sogno è stato bellissimo, ma tutto è partito da una emozione reale ben nascosta dentro di me.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però SONO TREmendi i Demoni che arrivano a spingerti dal dentista per organizzare il TUTTO.
      E come mai non ricordi NULLA di ANNI di DURO LAVORO o collaborazione-convivenza-sopravvivenza???
      La risposta a questo TUO GErMINARE l'ho iniziata nella risposta a GErMOGLIARE.

      Perchè Luca elimina i SOGNI di Giuseppe per realizzarsi in VERE VISIONI di ANGELI PARLANTI?

      Perchè il prologo di Luca è aspro nel rimproverare chi aveva raccontato il NUOVO con i metodi del VECCHIO?

      La conosci la storiella del Principe DEI sogni?
      Figlio di RACHELE che quell'ANGELO cercava in tutti i modi di non dare a Giacobbe, che se n'era fottuta della primogenitura che spettava al GEMELLO.
      Da allora DIO ha dovuto far crescere PRIMA il gerMANO che doveva USCIRE dopo alla LUCE.

      Dio rimedia ma ce la FA PAGARE!

      ATTENTO ai SOGNI che potrebbero portarti a sopravvivere ad una carestia ma ... condurti DIRETTAMENTE in UNA PRIGIONIA.

      Ti ricordo che l'IO SONO inizia nella STORIA di ISRA-EL dalla FUGA dall'EGITTO e non da Adamo ed Eva che è stata scritta nel DESERTO ... durante i 40 anni di duro lavoro per USCIRE FUORI alla LUCE VERA.

      Ma voi studiate le scritture ma non avete CONOSCIUTO COLUI che perse la GLORIA per AMOR VOSTRO.
      E a me mi TOCCA pur AIUTARLO. Cioè AIUTARE VOI a riconoscerlo.

      S'ME MORATI di DIO.

      (MELO rimandi questo scritto che devo rileggerlo BENE, non vorrei che il MESSAGGIO sia più per me che per VOI)?

      Elimina
  7. No ragazzi, non potete toglierci i sogni|
    I sogni servono ad allegerire situazioni pesanti, certamente non a confondere le idee di chi ha i piedi ben radicati alla terra, dove le radici assorbono il nutrimento necessario per allungare i rami fioriti verso il cielo. a godere della luce e del calore.
    Ma forse non capite bene, perchè la donna è più sognatrice, ma molto concreta.
    Lasciamo stare i demoni, non mettiamoli dappertutto come il prezzemolo, dove c'è il bello , la speranza, la vita, la gioia di vivere, certamente i demoni li scacci.
    Cari ragazzi, buona serata!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perché non cerchi di approfondire quello che SOSTENIAMO, invece di sprofondare in un SONNO profondo?

      Non stiamo parlando di FIDUCIA, SPERANZE e CARITA'.
      Come vedi la CARITA' non ha pluralità.

      Non confondere la VITA a OCCHI APERTI e quella a occhi chiusi.

      Cerca di ATTINGERE come liberarsi da CHI non ha il coraggio di rivelarsi e di uscire alla LUCE.

      Farei il DIAVOLO a QUATTRO per farti capire che si può pur morire SOGNANDO senza materializzare il SOGNO.

      Le DONNE SANNO quello CHE VOGLIONO e alla FINE lo ottengono, ma questo non vuol dire REALIZZARE qualcosa di INVEROSIMILE.

      Elimina
  8. Almeno fammi togliere gli incubi!
    :)
    Ciao Gioia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GUStaMENTE Strepitoso.
      Togliamo anche i SUCCUBI che riescono a far bagnare il letto.

      Io li ho visti i PADRONI DEI SOGNI e li ho scacciati. Inizialmente con le preghiere, ma poi riuscivano a bloccarle o a renderle innocue.
      Ma da quando li ho scacciati ... dopo essermi liberato delle loro catene ... è da un pezzo che non si fanno vedere, ma so che sono lì in attesa, di un mio passo falso, per BALZARMI ADDOSSO COME BESTIE FEROCI.

      Ma solo chi sa di chi sto parlando può capirmi e le mie sudate e tremolii non sono avvenute nei sogni, ma FUORI ... nel dormiveglia: VERO limite tra realtà e VERITA'.

      Elimina
  9. Interessante dibattito. Ho sperimentato più che congetturato tale questione e ti posso dire una cosa, non so se banale o semplice, ed è questa: la realtà è come la coda del pavone, varie sfumature di colori ma tutti connessi ad un unico corpo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sai chi E' il PAVONE del CIELO?

      Elimina