mercoledì 20 marzo 2013

Ma i Vangeli non sono una storia?









Benché le copie esistenti del principale antico testo ebraico (masoretico) risalgono solo al decimo secolo d.C., due altre linee importanti di evidenza testuale aumentano la fiducia dei critici testuali che possono scoprire il testo originale. Prima di tutto, l'Antico Testamento ebraico del decimo secolo d.C. può essere confrontato con la traduzione greca chiamata la Settuaginta o LXX (scritta dal 200 a.C. al 150 a.C. all'incirca; i manoscritti più vecchi ancora esistenti risalgono al 325 d.C. all'incirca). C'è un consistenza meravigliosa fra i due, che attesta l'esattezza del processo di copiatura dei testi ebraici durante i secoli. Secondo, la scoperta dei rotoli del mar Morto dal 1947 al 1956 (manoscritti datati dal periodo 200-100 a.C.) è stata estremamente importante. Dopo aver confrontato i testi ebraici più vecchi con quelli più recenti, sono alcune piccole variante sono state scoperte, nessuna di cui cambia il significato di un brano. Benché l'Antico Testamento è stato tradotto e copiato da secoli, la versione più recente è essenzialmente la stessa di quelle di prima.


42 commenti:

  1. Hola Gus siento mucho no poder comentaren tus entradas, me encantaría decir algo, pero el traductor lo revoluciona todo y se interpreta diferente.
    Te leo mucho y con love.

    RispondiElimina
  2. Non dimenticare di tener conto anche della gioia o del dolore di chi ha raccontato il fatto Sia il testimone che l'amico del testimone.
    Poi SECONDO ME ... non è stato raccontato TUTTO, ma solo quello che si è compreso e ricordato.

    Il Padre e la Madre DEI miei NONNI di certo sono esistiti, ma non so quanto hanno peccato.

    Non hai mai sentito PARLARE CHI deve VENIRE e che t'insegnerà ogni cosa e ti ricorderà tutto ciò che ti ha detto? Quando verrà renderà testimonianza della VERITA'; e anche tu gli renderai testimonianza, perché sei stati con LUI fin dal principio.
    Molte cose aveva ancora da dirti, ma in quel momento non eri capace di portarne il peso. Quando però verrà lo Spirito di verità, egli ti guiderà alla verità tutta intera, perché non parlerà da sé, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annunzierà le cose future. Egli glorifica, perché prenderà del SUO e te l'annunzierà. Tutto quello che il Padre possiede è vostro; per questo ha detto che prenderà del SUO e ve l'annunzierà.

    RispondiElimina
  3. Caro Guz, anche io sotto Pazqua parlerò di Vangeli, vedrai :)
    Diciamo che questo tuo post potrebbe già essere la risposta che darai al mio articolo.

    In ogni caso, voglio dire una cosa: c'è differenza tra biblico e storico.
    La Bibbia non è storia, o meglio, immette personaggi mitologici in contesti storici.
    Come parlare di Artù o Achille.
    Idem Gesù: non tutti gli storiografi sono d'accordo sulla sua esistenza. Mentre per Napoleone non vi sono dubbi, così come non ve ne saranno, chessò, per Berlusconi tra 300 anni.
    Non ci son dubbi nemmeno per i faraoni, per Ponzio Pilato. Ma per Gesù, guardacaso, sì.

    Io, personalmente, credo che SIA ESISTITA una figura analoga a quella raccontata e mitizzata nei vangeli. Joshua Ben Josiph, il falegname. Figure come la sua erano sorte in ogni dove in quegli anni, che erano terreno fertile per quel tipo di personaggi.
    Un predicatore reazionario, mandato poi a morte per motivi politici. Saranno stati in diecimila.
    Ora attendiamo il prossimo: la religione cattolica sta giustamente esaurendosi, e non c'è Francesco che tenga, e l'Uomo deve creare il suo nuovo messia :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benché le copie esistenti del principale antico testo ebraico (masoretico) risalgono solo al decimo secolo d.C., due altre linee importanti di evidenza testuale aumentano la fiducia dei critici testuali che possono scoprire il testo originale. Prima di tutto, l'Antico Testamento ebraico del decimo secolo d.C. può essere confrontato con la traduzione greca chiamata la Settuaginta o LXX (scritta dal 200 a.C. al 150 a.C. all'incirca; i manoscritti più vecchi ancora esistenti risalgono al 325 d.C. all'incirca). C'è un consistenza meravigliosa fra i due, che attesta l'esattezza del processo di copiatura dei testi ebraici durante i secoli. Secondo, la scoperta dei rotoli del mar Morto dal 1947 al 1956 (manoscritti datati dal periodo 200-100 a.C.) è stata estremamente importante. Dopo aver confrontato i testi ebraici più vecchi con quelli più recenti, sono alcune piccole variante sono state scoperte, nessuna di cui cambia il significato di un brano. Benché l'Antico Testamento è stato tradotto e copiato da secoli, la versione più recente è essenzialmente la stessa di quelle di prima.


      da WikiMoz

      Elimina
    2. Ma infatti io non metto certo in dubbio l'autenticità dei vangeli in quanto ROTOLI SCRITTI, eh!
      Dico solo che ciò che v'è scritto è un mix di storia e mito :)

      Moz-

      Elimina
    3. E perchè non un po' di storia e un po' di AMORE da part edi chi lo raccontava e di chi poi lo ha scritto?

      Mi dispiace per voi, ma la CHIESA dei SANTI non si mantiene su dei libri o manoscritti, anche se il popolo Ebraico esiste ancora, ma non NUMEROSO come quello CRISTIANO.

      Il RISORTO ogni tanto si fa ... VIVO.

      Io non conosco la Bibbia, forse un decino, ma che dico un centesimo. Un po' più i Vangeli ma un quarto DEI quattro.
      Il resto me lo suggerisce LUI e con grande stupore poi lo scopro dopo qualche tempo ... sentendolo e poi approfondendolo.

      Ma sono stato sempre un po' strano. I miei passaggi da Babbo Natale a Dio sono stati senza SCOSSONI. Poi ho scoperto che Babbo Natale è San Nicola, Zaccheo e Matteo, la maddalena è sorella a Marta, Bartolomeo è il cieco do Gerico, ... e tanti altri, compreso Barabba, Giuda, Pietro, Giovanni, ... GESU'.

      Elimina
    4. Tanti personaggi un enorme (e bellissimo) mito.
      Così come Ettore, Achille, ecc ecc...

      Moz-

      Elimina
    5. Ma sai che Troia è esistita?
      Sai che hanno trovato vari strati di MURA e anche una parte abbattuta da dove hanno fatto passare il CAVALLO di Ulisse.
      Io ho conosciuto un atleta FORTE come un semi dio e uno scaltro come Ulisse. Polifemo potrebbe essere qualcuno con un occhio solo e abbastanza enorme. Le scilla e cariddi lo stretto di Messina. Le sirene scogli a filo d'acqua. Non vedo nulla di FALSO. Poi nell'Iliade prorio nulla.
      STUDIA che puoi arrivare a essere laurato in Filosofia e pure Papa, se hai già la laurea in Chimica.

      Elimina
    6. Appunto.
      Leggi quello che scrivo?
      O meglio, lo leggi BENE?
      mi cito testualmente:
      "Dico solo che ciò che v'è scritto è un mix di storia e mito"

      storia + mito, appunto.
      Ho citato apposta, prima, Achille. Proprio per fare un esempio similare.

      Di studiare ho terminato proprio ieri.
      Di diventare Papa ci sto pensando seriamente. Dopo gli ultimi davvero può diventarlo chiunque :)

      Moz-

      Elimina
    7. ???
      Ma come dopo gli ultimi può diventarlo chiunque?
      E comunque è vero che nella Bibbia c'è sia storia che mito, ma non solo, c'è anche Spirito.
      Questo è il fatto.
      Lo Spirito di Dio che ci parla.
      Sei simpatico ma non ti ci vedo come Papa.
      Pardon.

      Elimina
    8. Ma lui non può diventarlo perché non ha spirito.
      Pensa di essere divertente ma non sa nemmeno quello che dice. Dovrebbe spiegarci quello che dice. Ad esempio cosa avrebbero gli ultimi Papi per dargli questa sua sensazione?
      Io posso essere difficile da capire ma mi sforzo almeno, ma nessuno mi invita a RIPROVARE di dire una COSA in un altro modo, facendo esempi o PARAgoni.

      Elimina
  4. Per credere bisogna personalmente incontrare Gesù. I discorsi non convincono, mentre incuriosisce, attrae il testimone che vive le beatitudini evangeliche.
    Al mio nipotino, quando era piccolo, non conoscendo io le favole, gli ho raccontato la storia della nostra famiglia, della guerra, della fame, delle preghiere e dell'aiuto provvidenziale di Dio.A queste ho affiancato le storie dell'Antico Testamento e del Nuovo,le storie di Gesù risorto, quelle che lo appassionavano di più.
    Approdato alla scuola primaria mi ha detto sconsolato: " Ma i miei compagni non credono che Gesù è risorto! Tu come fai a crederci?" Gli ho risposto: " Tu credi a quello che ti ho raccontato dei nonni, della guerra, della fame, della paura e poi della liberazione?" "Sì nonna, perchè me l'hai raccontato tu!""Dopo che Gesù è risorto dai morti, rimase 40 giorni sulla terra e si fece vedere e mangiò e parlò con tante persone. Vuoi che non ci fosse ad ascoltarlo una nonna una zia che lo abbia raccontato al suo nipotino?" .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non è giusto, perché in un certo senso l'hai ingannato!
      Gli hai spacciato per vera una cosa che non lo è, o meglio, non è comprovata!
      A questo punto se ti avesse detto che i suoi amichetti non credevano a Babbo Natale, tu avresti fatto lo stesso?
      Dicendo che una nonna o una zia hanno visto gli elfi al Polo Nord?

      Moz-

      Elimina
    2. San Nicola è esistito e le sue spoglie sono a Bari (la maggior parte con il teschio) e a Venezia (il resto).
      San Nicola regalò la dote per far sposare tre fanciulle che rischiavano la prostituzione per quanto erano povere. MIRACOLI VERI come farebbe questo Papa, avendone la possibilità. Il problema che nei Vangeli è stato aggiunto troppo da CHI raccontava, ma i miracoli erano miracoli per quel tempo.

      Elimina
    3. So bene che San Nicola è esistito, ma non esiste il Babbo Natale col completo verde (o rosso, se diamo retta alla Coca Cola) circondato da folletti e renne.

      Moz-

      Elimina
    4. La mattina,esci da casa pulito, senza pre-concetti e se non oggi sarà domani o fra dieci anni e incontrerai Gesù. Inginocchiati e prega.
      Ciao Antonietta.

      Elimina
    5. Non ho nessuna intenzione di incontrarlo. Nemmeno da bambino avevo l'amichetto immaginario, non comincerò a trent'anni. Altrimenti che cavolo, bisognerebbe chiamare la neuro XD

      Moz-

      Elimina
    6. Miki, è Lui che vuole incontrarti.
      Lasciamo perdere Dio, invece soffermiamoci un attimo sui Comandamenti, che altro non sono che un modo di vivere.
      A te cosa non piace dei Comandamenti?

      Elimina
    7. Innanzitutto non mi piace essere Comandato, anche se qualcuno asserisce che da qualche parte esiste un mio Padrone :p

      I Comandamenti sono anche giusti, per carità, specie se filtrati e modernizzati (un tempo erano leggermente diversi, sai?). Ma a me della Legge Divina non mi importa niente, perché non credo in Dio e quindi non credo nella sua Legge.
      Invece credo nella Legge dell'Uomo, quella che vorrei più giusta possibile. Ciò che è Male si sa: è ledere il prossimo.
      Pertanto, desiderare la donna d'altri non è un peccato, ma uccidere sì. Per me, intendo.
      E se non si potesse desiderare la donna d'altri, non esisterebbero nemmeno le MILF, andiamo! :)

      Io ho un mio modo di vivere, cerco di rispettare il prossimo e il mondo che mi circonda, con un occhio attento verso la natura (forse l'unico vero dio possibile).

      Volevo dirti un'altra cosa: non ho mai avuto pre-concetti. Pur non provenendo da una famiglia cattolica tout-court, ho voluto IO, e dopo qualche tempo di NO, andare al catechismo e vedere cosa si raccontava, fino ad una certa età. Tuttora non ho mai smesso di interessarmi di religione, specie quella cattolica.
      Ma da un punto di vista completamente diverso, credo, rispetto al tuo, al vostro ;)

      Moz-

      Elimina
    8. @Miki anche io come te credevo che fosse una favola, una storia inventata, ma poi, 13 anni fa si piegarono le mie ginocchia davanti ad un crocifisso.
      Per quanto riguarda il mio nipotino so che anche lui dovrà incontrare personalmente Gesù, a me è stato affidato il compito di darne testimonianza e i testimoni devono essere credibili. Intanto la consegna, da quando era piccolo era di raccontarci una storia vera, una io e una lui, prima di addormentarci e, prima di mangiare, di dire un grazie per qualcuno e non per qualche cosa.
      Spesso mi chiede come faccio a non essere triste, stando tanto male. Gli rispondo che lui mi ha insegnato come fare, quando, in preda ad una crisi d'asma, ha detto" Forse mi passa se abbraccio qualcuno".

      Elimina
    9. Anto, premetto una cosa: ho molto rispetto delle scelte personali, quindi ciò che dico non ha intenti d'offesa o sberleffo, e se faccio battutine ecc è solo il mio modo di fare ma davvero ho rispetto di tutti :)

      Dunque, ognuno ha un percorso proprio, e la fede è comunque un fatto personale.
      Che poi, non esiste solo la religione cattolica ma ce ne sono anche altre, pure più antiche, ugualmente "rivelate".

      Io non so se incontrerò Gesù (o se lui avrà voglia di incontrare me), però OGGI penso che se lo dovessi incontrare significherebbe che ho rinunciato a combattere la vita, a pormi delle domande, per abbandonarmi ad una sicurezza pre-costruita.

      Un abbraccio,

      Moz-

      Elimina
    10. Finalmente risento il SIGNORE in Miki (mouse o keys)?
      Per fare i copia e incolla basta il TOPO tra le mani, mentre per esternare CHI è dentor di NOI fin dal principio ... bisogna BATTERE il marciadita.

      Finalmente un comMENTO VERO.
      E che gelato al cappero!
      Vorrei sentirti dire questo al microfono in CHIESA, davanti a TUTTI i falsi credenti che dovrebbero TESTIMONIARE la VERITA', qualunque essa sia e non parlare di CHI non hanno mai incontrato.

      Ma ho già scritto molto e mo'? ... volevo dire che il desiderare la donna di un altro uomo fu vietato al popolo nel deserto per non far scoppiare lotte fraticide, poi anche di procreare bambini fuori del matrimonio, in quello stato precario di VERA libertà, ma non da TUTTO.

      Le leggi servono per gli animali e non per gli DEI.

      Il CRISTO ci libera dalle LEGGI, ma non per lasciarci fare quello che vogliamo, ma per non essere sotto una LEGGE che non comprendiamo.

      Elimina
    11. E questo VALE soprattutto per il PECCATO che bisognerebbe approfondire ... in che senso ... di farlo o non farlo.

      Non serve rimproverare i natalini e i pasqualini che vanno in Chiesa solo a Natale e a Pasqua, anzi bisogna rallegrarsi di una CHIESTA VIVA FUORI, mentre muore dal di dentro.

      Bisogna interrogarsi ... il perchè la MESSA non è continua, quotidiana e INTENSA ... materialemnte e SOPRA il TUTTO ... SPIRITUALE.

      Non serve Mosè, un Governante RE o Papa per farci cambiare la nostra situazione che è PERSONALE.

      Ci vuole solo FEDE da attingere da CHI fa OPERE degne di un PADRE e non di un PADRONE.

      Elimina
    12. ARRENDERSI?
      Chiami resa quella di un PADRE che cerca di aiutare un FIGLIO. Forse lo è per un fratello nell'aiutare un fratello ... per amore proprio, fraterno o PATERNO? Cioè per AMORE verso il PADRE.
      Sembra un UROBORO, ma è a COMPIMENTO la VERITA' che vi LIBERERA' per sempre.
      Vale per il LEGAME tra genitore e figlio e figlio e genitore, ma SOPRATUTTO tra gli SPOSI.

      Tutto proviene da una SOLA RELIGIONE, che RELIGE il TUTTO, ma è PALESE che i vari componenti devono cercare di COMPRENDERLA TUTTA.

      Il CRISTO in GESU' non è un moralista o un educatore (che brutta parola), ma il FIGLIO del PADRE che E' nei CIELI che ha GENERATO TUTTO ... compreso CHI ha creato questo PUZZLE ... ancpra INCOMPLETO.

      Elimina
    13. Mi piace l'abbraccio che significa" mi fido di te, perchè scopro il cuore la mia parte più vulnerabile". E' inutile che ti dica chi mi ha insegnato queste cose, perchè a te oggi non interessano.Volevo solo ribadire una cosa che ritengo importantissima. Da quando mi sono messa nelle mani di Dio il lavoro è aumentato, perchè mi sento chiamata a collaborare ad un progetto che mi sovrasta, un progetto che mi spaventa e mi inorgoglisce nello stesso tempo perchè si estende a tutti gli uomini.
      Sono stata una lottatrice e lo sono tuttora. E' cambiato solo il fine per cui lotto, gareggio, vivo.

      Elimina
    14. Ho dimenticato Moz la cosa più importante: l'abbraccio.
      Scusa. Per fortuna c'è chi me lo ricorda e oggi sei stato tu.
      Un abbraccio dunque a te e a Gus che ci ospita e che ho dimenticato, prima, di salutare.

      Elimina
    15. Angelo, né Mouse né Keys, basta Moz ;)
      In ogni caso, ti assicuro che OGNI MIO COMMENTO è vero, e ponderato. Semplicemente l'altra volta non ci siamo capiti: io ero rimasto su un tono leggero, di battuta, tu invece avevi preso il tutto troppo seriamente, a mio vedere.
      Per inciso, quell'argomento l'avevo trattato -come ti dissi- in mondo serio anche io.

      Comunque, più che un uroboro, è proprio un cane che si morde la coda, a volte XD
      La religione è una cosa semplice e complessa, e ripeto: strettamente personale.
      E' vero, la messa continua, incessantemente (per chi ci crede, ovvio), anche e soprattutto dopo quei 40 minuti domenicali!

      Moz-

      Elimina
    16. Grazie. Anche io ti abbraccio. Per Moz solo una stretta di mano.
      Ciao Antonietta.
      :)

      Elimina
    17. Che stronzo Gus! Potevi mandarmi un bacio perugina, almeno XD

      Anto:
      non so perché prima non ho letto i tuoi commenti di risposta.
      Comunque, mi è piaciuto quel che hai scritto.
      Io sinceramente per ora ho un'altra visuale, e spero che non cambi.

      Grazie per l'abbraccio ri-cambiato^^

      Moz-

      Elimina
    18. Tu sei come una supposta. Nel suo cammino irreversibile non può che incontrare uno stronzo.
      Forte. L'ho letto in Miki+++

      Elimina
    19. Eh, ma la morale qual è? Che la si piglia sempre in culo, alla fine? XD

      Moz-

      Elimina
    20. La morale è che è TUTTO PERSONALE e se la devi prendere nel CULO E' GIUSTO che lo decida IO da CHI e COME.

      La pecorella smarrita è quella che fugge perchè violentata ogni volta perchè è la preferita o è quella tradita e che vi vede già sui carboni DOPO l'inculata all NUOVA preferita?

      Come vedi è relativo il GIUDIZIO, anche se ti mando a FARE nel .... dove a te piace.

      ATTENTO! Tu puoi COMPRENDERE più di chi pensa che essere nella GRAZIE di DIO è avere una VITA senza pensieri, sia di salute che economici.

      La VERITA' è molto PESANTE e io cerco di dosarla PIANO piano per non spaventarvi.

      Poi, non toglie che tu continui a trattare le PECORELLE che, comunque VADA, come amanti o cibo, ... continuano a confidare in CHI è un grande PROVOCATORE. Per non DIRE CORTEGGIATORE.
      Ti assicuro che lo SPOSO rende SPOSA anche il più eterossuale arrapato di femmine.

      Non so come spiegartelo.

      Bisogna PROVARE.

      Tu hai provato TUTTO da TUTTI.

      Come vedi è PERSONALE ma devi sopportare chi pensa di essere GIA' il PADRONE ... nel senso BUONO. In senso AMOROSO.

      Ma c'è chi si scandalizza e quando fa l'amore non riesce a parlare di DIO.

      Se trovi UNO o UNA che parla di Dio mentre FA l'AMORE ... fatti dire di cosa parla e COME PARLA con LUI.

      Mi stai piacendo ultimamente, ma sulla discussione sui geneocidi non transigo.

      O mi dici quale CRINE è contro l'UMANITA' ... o ti ignorerò da ora in poi.

      Anche DIO fa un CRIMINE verso l'UMANITA', ma è CUSTODITO nella lavanda DEI piedi.

      Stai attento a questo PA... VESCOVO di ROMA, che con parole e FATTI stai CHIAMANDO chi sa già CHI ASPETTARE.

      Non per nulla il PAPA EMERITO lo ha riconosciuto!

      dai chi sa che freghi TANTI che pensano di prendere in GIRO chi è MOLTO, ma MOLTO più scaltro di LUI, avendo creata la SAPIENZA ancor prima dell'intelligenza che sfocia anche in furbizia.

      Elimina
    21. Vedi Angelo, poi te ne esci completamente di quarto, è dura starti... dietro XD

      I crimini contro l'umanità reali? Sono stragi, eccidi, infanticidi... queste.

      Comunque, mi sei simpatico, nonostante tutto ;)

      Moz-

      Elimina
    22. Conosco OGNI tuo CRINE e perciò faresti meglio a dire quale crimine faresti contro l'umanità per la nutella.
      Mi accontento anche che mi dici che sei disposto a rubarla dal mio super...mercato.

      Elimina
  5. La fede è riconoscere una presenza che ti afferra, che ti dà forza e speranza. Ada aveva tre anni.Una sera di maggio, prima di andare a letto, passo a rimboccarle la copertina, la bacio e la sento un po' fredda. Senza svegliarla le provo la temperatura. Arrivava appena ai 36°.Susseguirsi di telefonate, uscita del medico: collasso da farmaci...Una delle tanti notti in bianco, solo che questa volta ho pregato. Tanto con tutto il mio cuore di mamma ad una Mamma che conoscevo poco e che ho imparato ad amare immensamente!
    2000 anni fa anche Simone, la Maddalena, Zaccheo sono stati colpiti dal presentimento di una Presenza che avrebbe cambiato la loro vita.
    I Vangeli parlano di un Gesù che non solo promette, ma compie!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Presenza se esiste si manifesta. Se non si manifesta non esiste.
      Sono sensazioni soggettive che distinguono il credente dal non credente.
      Ciao Lucia.

      Elimina
  6. Ti giro la domanda: seguire Cristo portando la croce significa morire a noi stessi e vivere per Lui?? ...
    è questa la libertà perfetta? eppure Lui è molto chiaro su questo principio che ognuno interpreta come... crede.
    ci sono persone davvero troppo provate.
    La presenza, si "sente" comunque! è importante riconoscerla, comprenderla bene! Una riflessione va sempre affrontata! Ci vuole umiltà e coraggio!
    "notte!

    RispondiElimina
  7. Devo MARTIRIzzare alcuni commenti per PERFEZIONARMI.
    Lo farò con delle domande che SONO risposte (basta togliere il gancio con il puntino "?" e/o, per chi ha il coraggio, si può anche mettere il BASTONcino con il puntino "!"):

    1) Ci si inginocchia davanti al CROCIFISSO perchè è UNA PERSONA?
    2) Non è una statua?
    3) Quando lo si incontra lo si ringrazia SEMPRE?
    4) Perchè bisogna pregarlo per incontrarlo?
    4) Lo si prega di avere pietà di noi per essere salvati?
    5) La sua salvezza attraversa la giusta pena a noi assegnata?
    6) Quella già presente?
    7) Eventualmente quella futura?
    8) LO si riconosce SEMPRE in un abbraccio SPIRITUALE e non MATERIALE?

    RispondiElimina
  8. Come sarà la sofferenza futura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se c'è VERA TESTIMONIANZA non c'è sofferenza, né DOLORE, ma solo COMPRENSIONE.

      Altrimenti avrebbe SOFFERTO il CRISTO al posto di GESU'.

      Anche questo è VELATO nelle scritture odierne PAPALI, non girno aneucaristico e nemmeno festa aliturgica.

      Elimina