venerdì 22 marzo 2013

Facebook sfida Google e lancia la «Graph Search» - Video - Corriere TV

19 commenti:

  1. Quando ci si muove per sopravvivere si agisce sempre per reazione.
    Nella misura in cui la situazione è grave, allora, si agisce bene.
    Ma solo la vita normale costruisce, crea; la costruzione della vita non ha parentesi o sospensioni: o è continua, e tutto assimila e utilizza nel cammino, o non è tale.
    E' come se normalmente noi fossimo continuamente
    affaticati di ragioni esistenziali per l'agire quotidiano. Questo ci allinea a tutti gli altri, sempre all'inseguimento di ragioni per avere un po' di gusto nella vita, mancando di
    motivi per l'impegno normale di tutti i giorni.
    Ma allora che presenza è, che vita è la nostra?
    E' una sopravvivenza, una reazione a un urto violento, proveniente da chi ha ancora un residuo di energia per riaffermare il suo potere.

    RispondiElimina
  2. Non ho FB e mai lo metterò ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una condivisione Corsera-Google.
      Praticamente mi hanno scritto un post.
      Ciao Miki.

      Elimina
    2. Ah, l'hai fatto tramite AdSense?^^

      Moz-

      Elimina
  3. Adsense?
    Non vedi che nel mio blog non c'è nessuna pubblicità.
    Come ho fatto. Semplice. Sul Corsera c'era quell'articolo. Ho condiviso e invece di portarlo a Google+ mi ha creato un post.
    Ma sarò un raccomandato?

    Miki+

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miki, devi trovare +SHARE, clicchi e seleziona Blogger e scegli il post.

      Elimina
    2. Non intendevo dire se c'era pubblicità o meno, manco so come funziona adsense :)

      Comunque ho capito... L'hai condiviso trasformandolo in un post :)

      Moz-

      Elimina
    3. Io non ho fatto niente. Ho solo cliccato su SHARE>Google e l'automatismo ha creato il post.
      Titolo, data e saluti.
      Magico.

      Elimina

  4. Un libro, “Storia di Chiara e Francesco”,


    scritto da Chiara Frugoni ed uscito da poco


    per i tipi dell’Einaudi, nel cui risvolto di


    sopracoperta si legge: “ Del resto è una storia,


    quella di Chiara e Francesco, che col passare


    dei secoli nulla ha perso della sua travolgente novità.


    Al contrario, è come se il tempo trascorso non smettesse


    di sottolinearne la radicale modernità: il rapporto con i poveri,


    e quindi con il denaro ed il potere; il ruolo


    non subalterno della donna; l’importanza


    del lavoro manuale in servizio del prossimo


    e come garanzia di libertà.”

    RispondiElimina
  5. La PAURA rende l'UOMO perdente, ma il TIMORE lo fa SAPIENTE.

    Per sconfiggere il PECCATO lo si deve studiare bene per renderlo più FASTIDIOSO che piacevole.

    Ma non posso trasmettervi le istuzioni per come fare a RISORGERE.

    Allenatevi a svegliarvi dai sogni ... quando riconoscete da voi stessi che state sognando.

    La CHIAVE per il PARADISO non è fatta di MATERIA ma di SPIRITO.

    RispondiElimina
  6. Ma chi ci fa Risorgere è un Altro, non possiamo risorgere da noi stessi...anche Gesù è stato risorto da suo Padre...o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco subito la curiosità che prevale sulla VERITA'.
      Pure tu studi come fare?

      Leggi bene le istruzioni (detto bugiardino)nella MEDICINA.

      Prima di rispondermi devi sempre LEGGERE il VANGELO del GIORNO.

      E ti ricordo che il più importante è quello PAPALE, se poi vuoi anche leggere anche quello ambrosiano di certo male non ti fa.

      Elimina
    2. Dice che noi siamo dei.

      Elimina
    3. AUGURI!
      E su Giovanni/Gesù?

      Elimina
  7. Anzi, non Gesù...il Cristo, Gesù è morto e il Cristo è Risorto...o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai anticipato! Se l'avessi letto prima ... avrei evitato di RIMproVERArTELO.

      Devo dare ragione a CHI mi ha parlato di te.

      Elimina
    2. Mah... non è farina del mio sacco.

      Elimina
    3. Allora ti meriti la tua antipatia verso chi non comprendi anCORa.
      Hai almeno compreso, impastato e fatto lievitare quello che non è tuo?
      E il sacco è VERA-MENTE tuo?

      Elimina
    4. Ma non mi sei più antipatico.

      Elimina

la paranoia è un disturbo della personalità