domenica 24 febbraio 2013

Ma è vero che la libertà significa poter scegliere?






La libertà di scelta non è la libertà: è una libertà imperfetta. La libertà sarà compiuta, piena, quando sarà di fronte al suo oggetto che la soddisfa totalmente: allora sarà totalmente libera, totalmente libertà.



7 commenti:

  1. Modigliani:

    Donna con occhi blu, olio su tela


    1917

    RispondiElimina
  2. La libertà di scelta non è la libertà: è una libertà imperfetta. La libertà sarà compiuta, piena, quando sarà di fronte al suo oggetto che la soddisfa totalmente: allora sarà totalmente libera, totalmente libertà.

    Sono parole molto belle e soprattutto condivisibili.
    Ognuno su questa terra ha il proprio Destino, bisogna solo comprendere quale sia e seguirlo fino in fondo... l'atto di Fede è un atto di totale abbandono.

    Bellissima tela! Attendo che tu veda La Migliore Offerta!

    Buona giornata Gus! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il paradosso della libertà.
      La migliore oferta? Sì.
      Ciao Rose.

      Elimina
  3. Ma magari anche quell'emozione è parte del destino :)

    Moz(ambico)-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comodo. Si toglie qualche soddisfazione e poi risale sul treno del suo destino.
      Il tuo browser è MOZ(illa).
      -:)

      Elimina
  4. non c'è libertà se non vale per tutti. se fosse soltanto "poter scegliere" allora l'assassino ha scelto di uccidere. e non è di certo libertà questa, no? :)
    gaber ha troppo ragione... libertà... è partecipazione :)
    abbracci

    RispondiElimina

la paranoia è un disturbo della personalità