venerdì 22 febbraio 2013

Il cane del vicino è sempre più bello





Lo squallore della noia.
 


18 commenti:

  1. Nei momenti di sconforto è così ma .....guardiamo avanti con speranza e tutto apparirà sotto una luce diversa. Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attraverso queste esperienze dolorose riusciamo ad apprezzare i momenti di quiete.
      Ciao Simona.

      Elimina
  2. Leggendo questo post ho immaginato te seduto davanti alle tele, e mi è venuta in mente una scena del film di Tornatore, La Migliore Offerta... hai ragione: non è l'oggetto in sè ad essere importante, ma quello che tu riesci a vedere OLTRE ad esso.

    L'uomo non è al servizio del Tempo, ma è il Tempo a servizio dell'uomo... :-)

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo si utilizza grazie alla fantasia.
      Ciao Rode.

      Elimina
  3. Ho sempre pensato che il tempo come contaminuti non esiste,non scorre rimane immobile,una bolla. siamo noi che lo attraversiamo.Chi velocemente preso sempre da inderrogabili inpegni e chi con la sola preoccupazione di attraversarlo a passo di lumaca.Dei cani che dire,non gli amo, ma odio i loro padroni che non si forniscono di sacchetti e paletta .
    Come sempre sono fuori argomento,pazienza.
    Un caro saluto,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guai a parlare male dei cani.
      Le ragazze ti saltano addosso.
      Ciao Fulvio.

      Elimina
    2. Io preferisco i gatti.

      Elimina
    3. Ma non a casa mia.
      Ciao.

      Elimina
  4. Lo invidiavi perché sei figlio dei dettami ameri...cani :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'altra volta scrivo il gatto dei vicini e tu risponderai che sono figlio dei dettami ameri...gatti.
      Hola O'Clock

      Elimina
  5. Ciao Gus
    è bello passare da te.
    Hai detto una verità che io condivido e vivo da tempo.
    Ho una creatività prismatica chr si esprime ,in differenti modi e a periodi.
    I miei dipinti... eseguiti in brevi, intensi periodi dell'arco della mia vita...quando li osservo , dietro le pennellate di colore ritrovo l'attimo fuggente ivi nascosto
    grazie
    un abbraccio
    mietta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mietta, hai descritto le sensazioni che provo ammirando i dipinti.
      Sei molto gentile.
      Ciao.

      Elimina
    2. è piacevole comunicare con te...
      ciao

      Elimina
    3. Grazie Mietta.

      Ciao.

      Elimina
  6. Guardi i quadri pensando di risolvere il problema, invece lo aggravi;e l'unico esito è che questo, invece di risolvere, fa crescere il grido, il senso di vuoto.Affidati e verranno giorni migliori. Ciao Gus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se hai visto il film 2001: Odissea nello spazio.
      C'è un alieno in una stanza che invece della TV guarda i dipinti. Ho provato. Funziona.
      Grazie dell'augurio per "domani e un altro giorno"
      Ciao Lucia.

      Elimina
  7. Anche a me proprio l'altro ieri è successa la stessa cosa.
    Ero così tediata e una certa angoscia mi soffocava...e quando vidi in un video di prodotti per capelli il cane della ragazza che presentava il video, il cui unico problema era trovare la posizione adatta per dormire, l'ho invidiato.

    RispondiElimina

la paranoia è un disturbo della personalità