martedì 6 novembre 2012

Il Tutto è Mistero e noi lo chiamiamo Dio

 




Che il Mistero ci accompagni e ci illumini dall'alto proprio in quell'unità del tutto che è indefinibile ed è Grazia. Purtroppo il Valore che offre la società di oggi è diventato semplicemente ridicolo; basta guardarsi intorno, soffermarsi a ciò che ci viene propinato: completi disvalori, per renderci conto che sarebbe tutto da azzerare e da rifare.



24 commenti:

  1. Il contrario di Tutto è il Niente e questo dovrebbe farci riflettere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E il contrario del NULLA?
      Il nullaTENENTE è chi nonTIENE.
      E il MANtenere?

      Vuoi che ti commenti con la VERITA' trovata da PAOLO?

      Elimina
    2. Fratelli, abbiate in voi gli stessi sentimenti di Cristo Gesù: egli, pur essendo nella condizione di Dio,
      non ritenne un privilegio l’essere come Dio, ma svuotò se stesso assumendo una condizione di servo, diventando simile agli uomini.
      Dall’aspetto riconosciuto come uomo, umiliò se stesso
      facendosi obbediente fino alla morte e a una morte di croce.
      Per questo Dio lo esaltò e gli donò il nome che è al di sopra di ogni nome, perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra, e ogni lingua proclami: «Gesù Cristo è Signore!», a gloria di Dio Padre.

      Elimina
    3. Mi aspettavo questa risposta.
      Saulo di Tarso non sempre è attuale. A volte si perde esternando il suo pensiero che è limitato quando lo Spirito non è con lui.

      Elimina
    4. E' acCADUTO anche all'UOMO GESU'.
      Vuoi che te...ne...ri parli?
      ASPETTERO' lo SPIRITO quando mi mandarà da te.
      SEI PRONTO per affrontare il DESERTO dell'ANIMA ... per venir PRO-VOCATO dallo SPIRITO?

      Elimina
    5. Non è un rimprovero per san Paolo.

      Elimina
    6. LO SO.. non essendolo STATO nemmeno per l'uomo Gesù.
      Gli ANGELI lo servirono ... per farlo INCAMMINARE in TEMPI non più FISSATI.

      Devi sapere che certe PERSONE sembrano diverse da prima ma anche DOPO a seconda di COME NOI riusciamo a SEGURLE.

      Tu pensi CHE IO SIA MIGLIORATO nel relazionarmi con te?
      Tu che mi hai considerato FRATELLO ... rischiando di perdere una sorella.

      Elimina
    7. rim PROVERO vuol ESSERE un invito a RI-PROVARE.

      Elimina
  2. Che il Mistero ci accompagni e ci illumini dall'alto proprio in quell'unità del tutto che è indefinibile ed è Grazia. Purtroppo il Valore che offre la società di oggi è diventato semplicemente ridicolo; basta guardarsi intorno, soffermarsi a ciò che ci viene propinato: completi disvalori, per renderci conto che sarebbe tutto da azzerare e da rifare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AZZERARE?
      RIFARE?
      La LUCE PASSA come una FOLGORE da oriente a occidente.

      CHI HA VISTO ... HA VOSTO ... mentre altri continuano a scegliere la NOTTE!

      Elimina
    2. Azzerare un modo di vivere disumano, ormai insostenibile.

      Elimina
    3. Ogni tempo ha il suo senso.

      Elimina
    4. Non è vero. Il senso è sempre lo stesso per chi riesce a comprendere.
      Il senso è immutabile. Il senso è Cristo.

      Elimina
    5. Verso si dice VERSO ... CRISTO.
      Senza fargli il "verso" se si allonTANA.
      Non si dovrebbe dire allonOVILE?
      Ora mi è venuto il dubbio sul O Vile.

      Elimina
  3. Lo scopo della Chiesa è testimoniare il Cristo e il valore assoluto è il suo amore!
    Nelle beatitudini c'è racchiuso tutto il messaggio: felice è chi è perseguitato,chi è mite, chi è afflitto,chi perdona, chi è puro di cuore, chi combatte le ingiustizie, questo è ciò che ogni cristiano dovrebbe avere come anelito per la vita.
    La Parola è efficace, agisce ,se ti affidi completamente, al Padre!
    Ciao August

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Chiesa va oltre il mondo e vola verso l'alto, il Tutto.
      Questo deve testimoniare.
      Ciao Dani.

      Elimina
    2. Questa me la segno.
      Mica chiederai di scendere?

      Elimina
    3. Scendere significa lasciare il treno che ti riporta al Padre e vagare tra le animeche piangono con stridore di denti.

      Elimina
    4. Non VUOI?
      Te la senti di ABBA'nDONARle le AneMICHE?
      Chi ti ha precedutno E' SCESO!
      Non ci sono BINARi nel Cielo.

      Oltre cucinare sai CUCIRE?
      ABBA'sarti.

      Non occorre CHI ti BADA se devi andare DOVE non VOLEVI.

      SEI PRONTO?

      Non serve il BAGAGLIO e nemmeno il BAVAGLIO.

      Elimina
  4. Dio, il Mistero per cui siamo fatti, lo troviamo dentro il disegno del nostro vivere. Se ci fidiamo di Lui, del Suo Amore per noi, la nostra vita sarà più lieta. Grazie perchè con i tuoi post ci fai riflettere sulla nostra storia, sulla cultura e sulla nostra fede...Buona notte Gus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia.
      Ti auguro una notte piena di sogni colorati.

      Elimina
  5. Il Tutto è la realtà che ci circonda. La perfezione che la scienza impotente affida al caso, a chi non ha pre-giudizi riempie cuore e intelletto di grande stupore che è Mistero. E la nostra speranza è che questo Mistero si manifesti illuminandoci con lo Spirito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... la nostra ANIMA, dove CUORE e MENTE fanno ... PACE.

      Elimina