giovedì 20 settembre 2012

La fede ridotta a etica diventa moralismo

Lo storico Ernesto Galli della Loggia
 evidenzia che il cristianesimo
è una matrice comune importante
che ha segnato l'identità del Paese per molto tempo.
Ma è in crisi. E non da oggi.
Si sta riducendo sempre di più.
Riduce la sua forza identitaria.
Non ha statistiche da mostrare, ma osservando
la realtà non può che trarre questa conclusione.
La Chiesa ha spostato l'attenzione sulla
questione antropologica perché questa è diventata
il centro della politica in tutti i Paesi occidentali.
Le questioni materiali, anima di quelle sociali,
sono diventate secondarie nelle agende politiche.
Ormai le politiche economiche non dipendono
dai singoli Paesi, si decidono in altri ambiti.
Sono venute alla ribalta altre questioni.
L'immigrazione e l'ingegneria genetica.
La Chiesa è stata costretta ad adeguarsi a nuove
problematiche che hanno snaturato la natura
del cristianesimo, e quindi
una fede ridotta a etica, e quindi a moralismo,
alla lunga può generare rigetto.
 
 
 


35 commenti:

  1. La Chiesa, intimamente portatrice del messaggio beati gli ultimi, si specchia in una società che nega il suo concetto. Il messaggio “passivo” del cristianesimo si scontra con il messaggio “attivo”. Come potrebbe non entrare in contraddizione? E, anche al suo interno, la rappresentanza stessa - l'istituzione Chiesa- entra in contraddizone tra il messaggio cristiano e la sua temporalità.
    Ecco che un messaggio “giusto” (a tutela degli ultimi, degli immigrati, i poveri) annaspa e si contraddice negato dalla sua estrinsecazione.
    Ecco che deve fare i conti con una dinamica attiva, reale, presente e dominante - introiettata come vincente-, che isola gli ultimi, rigetta il passivo, e la minoranza.
    Per far ritorno al passivo, inteso nella sua accezione di restituzione di anima, bisogna invertire la dinamica del più. E questo lo si fa spogliandosi.
    La chiesa ha la capacità di spogliarsi e contrapporsi? O è essa stessa complice del mondo in cui si specchia?

    RispondiElimina
  2. Certo che è complice, con tutti gli interessi economici che ci sguazzano dentro.Mi fermo qui,sarei molto polemica (con la questione, non con te).
    “ Il mio corpo è per la terra, ma, per favore, nessuna barriera tra lei e me.
    Il mio cuore è per la vita, ma, per favore, nessuna smanceria tra lei e me.
    (frate Christophe) ” Uomini di Dio
    E, Credo che come loro ci sia ancora tanta gente di Dio che crede veramente.

    Ma le immagini...stai diventando sempre più bravo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggendo i tuoi post ho capito l'importanza dell'immagine.
      Tu sei bravissima.

      Elimina
    2. L'immagine è sempre fuorviante ... soprattutto della Chiesa. La somiglianza è più vicina alla VERITA'. Il CREDENTE si deve chiedere in PRIMIS: "Ma Dio perchè permette questo?".
      Che DIO vi perdoni.

      Elimina
    3. Lo Spirito Santo si manifesta nel cuore dei puri. Se chi amministra la Chiesa non è in questa situazione seguiterà a sbagliare. I tempi e i modi dei comportamenti divini costituiscono ciò che si chiama Mistero.

      Elimina
    4. Prova a leggere qui:

      http://www.ilsussidiario.net/News/Cultura/2009/2/9/SOCIETa-La-sottile-dinamica-che-ha-condotto-all-abbandono-della-Chiesa/12139/
      Ciao August,buona giornata!

      Elimina
    5. Grazie Gioia.
      Ho letto con attenzione.
      Ora, il problema, è come contrastare questo processo distruttivo del cristianesimo.
      Ciao.

      Elimina
    6. Poche domande semplici:
      CHI ha convertito Saulo?
      CHI ha mandato a Roma Pietro?
      CHI sceglie il Papa da eleggere?
      CHI si presenta come una BELLA DONNA e lancia SENTENZE come quella che la Chiesa rimarrà solo in un posto PRECISO.
      Si riferisce al PortoGALLO? ... Vecchio o nuovo? Di lingua o di valore?

      Poi questo VI PRECEDERO' il GALLIlea ... mi fa pensare.

      In poche parole NON TEMETE e continuate a portare avanti il VOSTRO COMPITO ... anche di sostenere la CHIESA fino alla FINE.

      Elimina
    7. Sostenere la Chiesa non è assolutamente in discussione.
      La Chiesa è la comunità dei credenti. Quindi siamo noi.

      Elimina
    8. FACENDOCI SOSTENERE da CHI, ... peraltro, SOSTIENE TUTTI.

      Perciò la FEDE non è moralismo o civilismo.

      La FEDE è nella VERITA' che io per primo ho paura di riVELARE.
      Ma dobbiamo continuare a nasconderla?
      O GRIDARLA sui tetti?
      Il problema è che se SALIAMO più in ALTO ... non ci sentono e ci vedono pure più piccoli.

      Le BEATITUDINI furono trasferite con un PASSA-PAROLA.

      Elimina
    9. Non servono le parole ma i comportamenti.
      Le persone devono capire che un cattolico vive diversamente da un non credente. Solo da questo paragone nasce un giudizio di valore.

      Elimina
    10. Si però stai attento a non passare AVANTI a CHI ti rimette subito sul RETRO.
      Impara dai Vangeli.

      Poi se ci riuscirai mi farai sedere dietro?
      Non alla destra o alla sinistra.

      E' sempre il solo BUFFONE a piangere la MORTE del RE.

      Elimina
  3. Scrive Giussani in: "Perchè la Chiesa":
    Osservava acutamente un noto vescovo americano, Fulton J. Sheen, che coloro che sfuggono la Chiesa per l'ipocrisia, l'imperfezione delle persone religiose si scordano che se la Chiesa fosse perfetta nel senso da loro reclamato, non ci sarebbe in essa posto per loro." Buona giornata Gus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mistero viene sVELATO a chi è pronto ad accoglierlo.
      IMPARATE da MARIA e da quello che ha riportato Lucia.
      Dareste la VITA per la CHIESA?
      Ma tutto il COMPIMENTO che ha portato Gesù Cristo nel VECCHIO ... perchè lo rendete VECCHIO?

      Forse è tempo di DIVIDERE certi termini.
      La CHIESA è la CHIESA, il Vaticano è il vaticano, il Tempio è il tempio e la Parrocchia è la parrocchia.

      Non fatevi ingannate.
      VOI SIETE COMPLETI ... dovete solo trovare il POSTO.

      Elimina
    2. Ciao Lucia.
      Le nostre critiche sono amorevoli.
      La Chiesa è il Corpo mistico di Cristo.

      Elimina
    3. Angelo, sul Vaticano ci sarebbe da discutere. Anche sulla banca del Vaticano.

      Elimina
    4. Allora è meglio discutere sulla Svizzera e le banche svizzere.
      GUARDIE?
      Non mi va di parlare di POLITICA spicciola terrena.
      Passiamo all'altro punto all'ordine del GIORNO.

      Elimina
    5. Gesù ha dato incarico a Pietro di far nascere la sua Chiesa, non gli ha detto di creare uno stato. Con lo stato la Chiesa perde la sua universalità e diventa una Chiesa localistica.Infatti si pre-occupa dell'Italia e parla poco degli States, il bubbone materialistico.

      Elimina
    6. Se la Chiesa SBAGLIA in una cosa allora SBAGLIA SEMPRE.
      Per te il Papa è infallibile?

      Tu non conosci la PRO-VOCAZIONE della SPOSA.

      Altrimenti MARIA doveva venir lapidata.

      Bisogna PECCARE per AMARE e più PECCHI ... più AMI, ma arriverà CHI svelerà TUTTO ... anche i miracoli.

      Elimina
  4. Il corpo mistico di CRISTO è esterno a LUI?
    Di DUE diventeranno una CARNE SOLA è il FIGLIO che comprende il PADRE e la MADRE?
    La FIGLIA?
    La SPOSA?

    Puoi anche togliere "i ganci" con sotto i puntini.

    RispondiElimina
  5. Mentre nel corpo naturale il principio di unità congiunge le parti in modo che le singole manchino completamente della propria sussistenza, invece nel Corpo Mistico la forza di mutua congiunzione, sebbene intima, unisce le membra tra loro in modo che le singole godano del tutto di una propria personalità» (Pio XII «Mystici Corporis»).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TEORIA!
      Bisogna provarlo e sperimentarlo in entrambi i casi.

      Elimina
    2. Da San Paolo:

      « Poiché, come in un solo corpo abbiamo molte membra e queste membra non hanno tutte la medesima funzione, così anche noi, pur essendo molti, siamo un solo corpo in Cristo e ciascuno per la sua parte siamo membra gli uni degli altri. » (Rom 12,4-5)

      Mistico significa misterioso, cioè la Chiesa propone, con tutta se stessa, e anche con i gesti che prolungano i gesti di Gesù, è un vero coinvolgimento delle persone con la sua Persona.
      La Chiesa è il prolungamento del Cristo Risorto nella storia. La Chiesa, suo Corpo, cioè sua visibilità e sperimentabilità presente.
      I Sacramenti sono forme, processi nei quali la vita soprannaturale di comunità nasce, progredisce, viene restaurata e si riproduce e si propaga condinuamente.

      Elimina
    3. Ci siamo quasi!

      La Chiesa è il Corpo Mistico di Gesù Cristo, anzi il CRISTO TOTALE, cio E' come E' l’Anima per il corpo umano, questo è lo Spirito Santo per il Corpo di Cristo che è la Chiesa.

      Elimina
  6. Anche un'ambasciata è UNO STATO.
    Anche un recinto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. « Date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio »?
      Cioè la separazione tra religione e politica, fino ad allora inscindibili presso tutti i popoli e i regimi.

      Elimina
    2. Si potrebbe anche dire:
      "Date a Dio quel che è di Dio e a Satana quel che è di Satana".

      Tu asSOMI-GLI più a tuo Padre o a Tua Madre?
      E a chi imMAGINI di ESSE-RE?

      Elimina
    3. Siamo stati fatti per assomigliare a Dio che è solo anima (Dio è Spirito” -Giovanni 4:2-4), ma si fa anche uomo ed è anche carne grazie a Maria.

      Elimina
    4. 0K, assomigli anche al Padre perchè sai perdonare.

      “VOI siete Dei(Gv 10,34), siete tutti figli dell'Altissimo. Eppure morirete come ogni uomo,
      cadrete come tutti i potenti” (Salmo 82,6-7)

      Elimina
  7. "Nessuno sbaglio della Chiesa può far molto danno, per fortuna, siamo in mani ben più grandi di quelle nostre."
    Buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero per chi ha una fede profonda, ma tante pecorelle titubanti si smarriscono del tutto.
      Ciao Saray.

      Elimina
    2. Sono per caso le tue?
      A te chi ti ha cercato e spero SALVATO?
      ABBI FEDE e non POLITICIZZARE un messaggio che non ha a che fare con delle "regole carcerarie".
      Posso essere solo d'accordo sul sovraffolamento, ma non è colpa dei giudici, anzi cercano di farli uscire TUTTI per merito DEI loro avvocati.

      Tu cerca di consolare chi pensa che il suo avvocato non è uno dei migliori e che si sente pur innocente.

      Elimina
    3. Io sono una pecorella.

      Elimina
    4. Speso ti ho visto come capro esp......

      Elimina

la paranoia è un disturbo della personalità