martedì 31 luglio 2012

Il preconcetto impedisce l'adesione a Cristo

La fede è un incontro.
La fede è riconoscere il Dio dei vangeli in chi "attira" verso di lui, in chi propone di camminare con lui.
La fede è rispondergli con la propria vita.
La fede va alimentata, sovente è provata nel cruogiolo, ma ne esce sempre più pura.
La fede è abbandono!!!













11 commenti:

  1. La fede è un incontro.
    La fede è riconoscere il Dio dei vangeli in chi "attira" verso di lui, in chi propone di camminare con lui.
    La fede è rispondergli con la propria vita.
    La fede va alimentata, sovente è provata nel cruogiolo, ma ne esce sempre più pura.
    La fede è abbandono!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ATTENTO ... però ad usare le PAROLE.
      C'è una LOTTA da portare a termine.
      ABBA'nDONARSI a CHI?
      AIUTATI che D'IO ti aiuta!
      Stai per scoprire la VERITA'?
      Non vuoi tenertela per te?
      Vuoi salvare gli altri?
      E chi sono questi ... altri?
      In VERITA' basterebbe che tu conoscessi tutti, sia quelli che ti hanno preceduto sia chi ti SEGUIRA' per SALVARLI TUTTI. Come il SEME di una PIANTA che salva TUTTA la PIANTA.

      Su coraggio.
      l'importante è non perdere LUI.
      Questo è il VERO TIMORE di DIO.
      Se ti salvi TU ... si salvano TUTTI.
      Non ti senti degno?
      Lo capirai ... piano piano.

      Elimina
    2. La fede è ragionevole. Si lascia guidare dalla ragione perché dalla Rivelazione trae delle conseguenze, per la vita morale, sociale,esistenziale.Conseguenze che scaturiscono dalla fiducia in Gesù Cristo, dal credere nella sua rivelazione di Dio, uno e Trino, relazione di persone.
      Perciò il cristiano dal credere in Cristo, dalla sua fede riceve luce su tutto, perché la fede illumina la ragione, non la soppianta, non la imbolsisce, non la corrompe.
      Un cristiano nella ricerca è laico e razionale, ma la fede gli illumina il senso della sua ricerca, il senso della vita.
      Credo in Gesù Cristo e la fede riposta in Lui fino ad ora fa sì che non resti confusa di fronte alla disoccupazione, di fronte alle umiliazioni, alla violenza ,di fronte alla considerazione che la morte ogni giorno cammina al mio fianco e che io sto sprecando il mio tempo. Dio è fedele e non mi lascerà confusa.
      E la ragionevolezza della mia fede riposta nel Signore si vede nel sorriso di ogni giorno nella speranza che pongo,in ogni sera attendendo un nuovo giorno, in tante azioni che provengono da me e non sono mie. E soprattutto nel continuare ad accettarmi peccatrice e bisognosa ogni giorno di essere salvata.
      Ciao August, forse sono stata troppo prolissa, scusami!☼

      Elimina
    3. Ciao Gioia.
      Ho letto attentamente il tuo commento e lo condivido. Sì, abbiamo bisogno di essere salvati in ogni istante della nostra vita.

      Elimina
    4. La comunità dei credenti è un'amicizia, Si dà e si riceve.

      Elimina
    5. Uhm...stai sognando Gus? Ti "sento" molto confuso...molto! Temo che il.. vero Gus non ci sia più!
      Riguardo al post mi preferisco innocente all'inferno che colpevole in paradiso! So che Lui non lo permetterebbe...ma nella vita succede spesso!
      E consapevoli di peccare!

      Elimina
    6. Il giudizio sulla realtà senza preconcetti "senza ragioni", richiede un distacco , un cammino faticoso Gus... e può essere realizzato solo dalla convinzione assoluta dell'amore come simbiosi al nostro destino.
      Il "dare" incondizionato Gus!
      È questa la fede ultima, è l'emozione che esprime la virtù: completamente!
      Spero di non essere fraintesa.

      Elimina
    7. Per questo il VERO CREDENTE non AUGURA, non dice buongiorno, buonasera o, addirittura, BUONANOTTE. Dovremmo approfondire certe formule EDUCATIVE o ... superstiziose?

      Il VERO CREDENTE E' COLUI che pur non "assicurandolo" ti DICE: "COMUNQUE VADA IO SARO' con TE, nel BENE e nel MALE".

      C'è un metodo per CONSTATARE la VERITA' che elimina ogni TENEBRA che oscura altre piccole verità, che hanno bisogno di poca luce per brillare, essendo semplicemente DEBOLI, chiamate erroneamente ... "falsità".

      Con questo METODO VINSE GIACOBBE diventando IS-RA-EL

      Elimina
  2. Tutti siamo più o meno legati a preconcetti..pure tu!
    Vieni da bravo Cristiano a commentare nel mio blog, se conosci l'umiltà...no! sei legato a preconcetti! Perchè non stai bene? Da dove arriva questa confusione Gus?
    Notte
    P.s ti informo che continui a ripetere sempre i soliti commenti più o meno uguali. non lo dico per offendere.

    RispondiElimina
  3. Bravo! hai riapeto augustogus per rompere ancora? ti piacciono i temporali eh? diverte vero vedermi in prima pagina? Mi pare che fai di tutto per farmi notare ancora. non ti va che sono un pò tranquilla vero? No! Gus, tu hai in mente qualcosa,sappi che non mi interessa minimamente se mi hai denunciato,o se lo farai, non sei una brava persona...a me non interessa!

    RispondiElimina
  4. Ho riletto tutto con attenzione (Augustogus) Sei davvero una brutta persona Gus! Davvero!

    RispondiElimina