giovedì 28 giugno 2012

Berceuse



Si aspetta il momento in cui medicare i lividi e le ammaccature di quella guerra di logoramento che è l'anno trascorso ,e la vacanza è la parentesi in cui finalmente si può staccare la spina da se stessi. C'è però anche un altro modo di concepire le vacanze, che è innanzitutto un altro modo di concepire la vita.
Diceva Cechov: "Quando mi veniva voglia di capire qualcuno o me stesso prendevo in esame non le azioni, nelle quali tutto è convenzionale, bensì i desideri. Dimmi cosa vuoi e ti dirò chi sei".
E' un criterio di valutazione rivoluzionario, intrigante, che non lascia tranquillo l'assetto borghese.
" Quello che una persona veramente vuole lo capisco non da ciò che è obbligato a fare, ma da come usa il tempo libero (Luigi Giussani)".
La vacanza diventa di colpo un test di quello che si vuole e di come si concepisce la vita. Ciascuno allora può giudicare, capire come stanno le cose per sè.






15 commenti:

  1. Però hai barattato e strumentalizzato quella degli altri!!
    Altro che amaro in bocca! Ammetti anche i tuoi errori, qualche volta!
    No! non si può più dialogare con te! Ieri sera leggevo i post e commenti a ritroso... qualche mese fa si "relazionava" davvero bene Gus...poi, come sempre, sono subentrate altre...cose.
    Ovviamente la colpa è tutta mia!
    Se ti è andata "buca" non prendertela con il mio, nostro lago: è come il mare di pescara :( ..pulito e sporco e sempre dipende da dove e con chi vai!
    Sì è rotto qualcosa tra noi Gus che non è più rimediabile!
    Buone, anzi ti auguro ottime vacanze!

    RispondiElimina
  2. Io sinceramente è dal 1 gennaio 2012 che sono in vacanza e ho imparato in questi mesi a seguire l'insegnamento di Giussani. Usare il proprio tempo libero in maniera intelligente è sempre positivo. Ciao ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Cara AnnaMaria, Giussani non contempla la tipologia vacanze di 12 mesi. E' un caso atipico, Devo studiarci sopra.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io sono sempre disponibile a leggerti...

      Elimina
  4. Gus, sono stanca di farmi odiare da tutti senza un motivo! Io mi sono sempre comportata lealmente con te! Ma tu non l'hai fatto! Dobbiamo parlare e seriamente! Non qui! Non mi fido! Io non ho più la tua mail, tu hai la mia? La riscrivo: sole113@live.it
    Non pubblicare! mi mandi una tua qualsiasi mail?? Oppure dimmi cosa posso fare!
    Vediamo di chiarire per sempre!!

    RispondiElimina
  5. Cosa voglio?...solo dei momenti tranquilli e tanta serenità

    RispondiElimina
  6. Gus durante la pausa partita aspetto la tua mail! Mi incazzo e tanto se non la vedo!
    Altrimenti dimmi cosa posso fare! " paroline devo dirtele!" Prometto: sarò "raffinata"
    Non pubblcare mai!

    RispondiElimina
  7. Devo dirti una cosa che non ti ho mai detto: è urgente! poi mandami una mail!

    RispondiElimina
  8. Prima che nascesse Elena, avevamo il camper. Partivamo io e Paolo e facevamo varie tappe. Il mattino visitavamo le località prescelte e il pomeriggio era dedicato alla lettura del momento e poi alla Messa. Stavamo bene. Stavamo bene anche dopo solo che con Elena usavamo il camper come fosse una roulotte. Ora, non lo abbiamo più, lo rimpiangiamo ma sia Paolo che io ci stancavamo troppo. Ora trascorriamo il tempo riordinando la casa, leggendo, quello sempre molto, e curando i nostri due gatti.I nipoti partono per Bordighera sabato e torneranno a settembre. Elena ora è a Pietraligure, rientrerà, andrà alla "vacanzina di GS" e poi di nuovo al mare con i cuginetti.Tu continuerai a sollecitare le nostre menti? Ora 'notte Gus. A domani se il Signore lo vorrà!

    RispondiElimina
  9. Gus ci sei? Tutto..bene? :(
    Non mi mandi la mail? Non abbiamo tanto tempo sai?
    Ne parliamo domani...ti va?
    Rispondi,ma non pubblicare!
    Grazie!

    RispondiElimina
  10. Non ti permetterò mai più, MAI PIU' di trattarmi così!
    Sei un bastardo, fuori e dentro!!
    Ci sono persone più umili e molto più....intelligenti di te che meritano davvero attenzione eeee anche altro!!
    Volevo solo dirti che mi hanno dato meno di due anni di vita!
    Fan culo Gus!
    Non provare a pubblicare!

    RispondiElimina
  11. Per me la vacanza è un staccare dai problemi di ogni giorno. dalle abitudini consolidate, da internet. Allontanare i pensieri contingenti. Fare quello che ho voglia, leggere, nuotare, pregare di più e spesso anche star senza far nulla, respirando aria più sana.
    Notte a te :)

    RispondiElimina
  12. Sono quattro anni a questa parte che di giorni di vacanza me ne posso permettere pochi.
    Il detto popolare "pochi ma buoni" l'ho preso in seria considerazione.
    Così,siamo stati a Roma e come parrocchia ricevuti in udienza dal Santo Padre, visitati i musei vaticani e tante altri luoghi significativi.
    Siamo stati ad Assisi,Norcia,Cascia,e poi ancora a La Verna, Spello,
    e Loreto.
    Quest'anno vedremo dove mi porterà il cuore...^__^
    'notte August

    RispondiElimina

la paranoia è un disturbo della personalità