domenica 1 aprile 2012

La vera morale cristiana





Gesù ha cambiato "occhio per occhio, dente per dente" ed ha aggiunto "ama il prossimo tuo come te stesso".
Non ha cambiato, ma ha dato il senso vero alle leggi.
I farisei contestavano a Cristo un miracolo fatto di sabato, perché il giorno di sabato era quello dedicato al riposo.

26 commenti:

  1. L'uomo ha la sua libertà. Può scegliere correndo il rischio di sbagliare. L'errore in teologia viene chiamato peccato.
    La libertà che ti permette di scegliere è imperfetta, perché nella scelta c'è il rischio dell'errore. Solo attraverso la fede ognuno di noi trasmette la parola di Cristo. Non hai più bisogno di scegliere. Questa è la libertà perfetta.
    Passare attraverso l'esperienza negativa può essere utile, ma bisogna stare attenti a non esagerare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A non PER SE VERARE. Ma per lo SPOSO come CHI lo CONOSCE intimaMENTE: la SUA SPOSA.

      Elimina
  2. "La decadenza dei costumi non sta in ciò che facevano Lady D e l'amante, ma nel fatto che i lettori paghino per farselo raccontare". Così scriveva U. Eco. Così accade che il soggetto dell'azione non è tanto l'oggetto del giudizio, bene o male, punibile non punibile.
    Oggetto del morbo deleterio, che impedisce il varcare di uno sguardo diverso, cristiano, è dato dall'indotto, dalla sovrastruttura, dalla pruderie che si innesca nel parlarne, vociferarlo, tradurlo in gossip.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lady D è stata una donna che ho ammirato molto. :)
      Una persona coraggiosa, un pò ingenua, ma buona e generosa. Ha sofferto molto, ma non si è mai risparmiata nell'aiuto costante dei bisognosi!
      Aveva uno sguardo particolare,bello e pulito.
      Diverso era lo sguardo, del suo ex.. (da tonto), anche quello delle sue amanti!
      Non dimentico la tua terribile e misteriosa morte!
      Lei era molto amata da (quasi)tutti! Nessuno potrà mai sostituirla!
      Ps ho peccato:in qui tempi comprai anch'io un giornale che parlava di Lei, ma la mia ammirazione per la Lady è rimasta "immacolata"!
      P.s 1 Mai fermarsi alle apparenze!
      Ciao

      Elimina
    2. Esatto. Ti sei fermata alle apparenze.
      Hai conosciuto intimamente quella donna?
      Ciao Sara.

      Elimina
    3. Tu sì? Molto bene! Sei sicuro che lei avesse un amante? l'hai vista tu? intendo "intimamente"?
      Per fortuna che sei stato(anche) un uomo fortunato.
      Mai fermarsi alle apparenze quando soprattutto poche sono... negative? e molte positive: nessuno è perfetto!
      Chiudo il discorso!!

      Elimina
    4. Non so niente di Diana. Ho parlato del gossip.
      Per me era una signora che non conoscevo. Nessuna simpatia, ma nemmeno antipatia.
      Ciao Sara.

      Elimina
    5. Quando si dice SI sull'ALTARE ... non ci si tira indietro se poi si decide di tagliare la TESTA alla REGINA di questo mondo.

      Il pastorello non si fermò al SOL colpire il GIGANTE con la pietra ... ma prosegui, saltandogli addosso quando si piegò ... TAGLIANDOGLI la TESTA.

      Lo so! La VERITA' è cruda ma non è quella MATERIALE.
      Cercatela nella SPIRITUALE e rivivrete le LOTTE tra schiere di ANGELI, tra ARCANGELI e in TUTTI i CORI fino ad arrivare al PADRE.

      E' un CAMMINO ... NON UNA PASSEGGIATA!

      Ma spesso lasciano SOLO chi confidava in chi pretende un condottiero ... per non ESSERLO in SE STESSO e SANTIFICARE il NOME del PADRE.

      Elimina
  3. Gesù ha cambiato "occhio per occhio, dente per dente" ed ha aggiunto "ama il prossimo tuo come te stesso".
    Non ha cambiato, ma ha dato il senso vero alle leggi.
    I farisei contestavano a Cristo un miracolo fatto di sabato, perché il giorno di sabato era quello dedicato al riposo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A cosa serve togliere l'occhio a chi te lo ha cavato se poi non riesci a rinserirtelo?
      Per i denti abbiamo fatto progressi e per questo non serve toglierli per ripicca. Potrebbe chiederti i danni. E sono un occhio della testa.

      Gli stupidi Farisei ritenevano lavoro anche l'uso del bastone per mantenersi ... ma non per PAVONEGGIARSI.

      Gesù insegnò allo storpio come il la barrellina stessa poteva venir usata da stampella.

      Elimina
    2. Occhio per occhio, dente per dente, dovresti averlo capito, ha solo lo scopo di limitare i danni, vista la malvagità dell'uomo.
      Sì, è veramente inutile, dopo che ti hanno cavato un occhio, fare altrettanto con l'altro. Perché il problema vero è il tuo occhio che non c'è più e la vendetta di aver trasferito su un altro la tua sofferenza è qualcosa che somiglia tanto a un'idiozia scellerata.

      Elimina
    3. Ma non era la domenica il giorno del riposo?
      Umh...secondo me (ti) ami tantissimo!
      Non dire che non è vero.
      Siamo in settimana santa!

      Elimina
    4. Sabato o Domenica, che importanza ha?

      Elimina
    5. ... e lasciargli i suoi due occhi per fargli notare cosa ha combinato Dio attribuendoci DUE occhi, come due orecchi, due braccia, due mani, due guance ... lo potrà salvare comprendendo anche la SECONDA MORTE.

      Elimina
  4. La consapevolezza di “qualcosa“ non necessariamente indica la strada del cambiamento o della trasformazione.
    Per mettere in atto il “cum sapere“ c'è necessità di leggere il termine cum come con, insieme, in relazione. Altrimenti si rischia di isolarsi nel proprio sapere. Altra necessaria considerazione è che per porsi in relazione c'è bisogno di reciprocità, quindi di ascolto. E, oggigiorno, i tempi dell'ascolto sono inesistenti. Così come quelli della riflessione, figuriamoci quella della comunanza consapevole. Anzi, i luoghi ed i tempi dell'ascolto sono vanificati dal troppo “rumore”, dalla ridondanza di affermazioni che ci vengono propinate.
    Ora, dato che la consapevolezza di qualcosa deve necessariamente trovare alloggio nella sua applicazione, altrimenti si riduce a teoria se non ha capacità di messa in atto e questa applicazione deve essere collettiva, non isolata a sé, altrimenti troverebbe solo testimonianza di pacificazione della propria coscienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fede che diventa TEOria e non PROGETTO realizzabile.

      Ma quanta fede è rimasta OPERANTE. Non dico per dare da mangiare a chi è vittima della nostra opulenza, ma IN NOI STESSI.

      Chi è pronto al PEGGIO?

      BASTONERO' il PASTORE in VOI e conterò le VERE PECORE.

      Elimina
  5. Per ora, buona domenica delle Palme. Click

    RispondiElimina
  6. Grazie Riccardo.
    Buona domenica delle Palme per tutti.
    Ciao.

    RispondiElimina
  7. È questo che la società, il mondo non possono comprendere. Perché il "mondo" pensa secondo le regole del mondo. Per la morale del mondo due persone sono sempre due persone, per la morale cristiana quando due si uniscono diventano una carne sola.
    E questo non è solo teoria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Riccardo.
      Per la morale cristiana non esiste matrimonio senza l'abbraccio al Sacramento.
      Ciao.

      Elimina
    2. SEMPRE SE CONCEPISCONO ... altrimenti sono sempre potenzialMENTE SEPARABILI. Divorziabili. Per questo nessun OVULO dovrebbe andar mestruato, tantomeno il SEME. Non ABORTITE COLUI CHE VIENE al MONDO per SALVARSI ... SALVANDOVI.

      Elimina
    3. Gus questo "attaccamento" però non deve essere ne lontanamente esagerato, ne eccessivo nell'alto senso!
      Certe... "regole" sono frustanti, non donano la conoscenza vera della vita. Ed è molto visibile ciò! Purtroppo!
      Va dove ti porta il cuore: non viene a te!
      Tu hai già dato!

      Elimina
    4. Ho già dato?
      Da quando quell'uomo è stato ammazzato, inchiodato a una croce, e ha gridato: "Padre, perché mi hai abbandonato?" che è il grido di disperazione più umano che si sia mai sentito nell'aria della terra, da quel momento lì la parola sacrificio è diventata il centro della vita di ogni uomo e nessun uomo potrà mai dire che ha già dato.

      Elimina
    5. Gus!! Rispetto da altri TU sicuramente SI!
      Hai capito?
      Voi intellettuali studiate troppo, e vi confondete poi.
      Io ho letto "Mio Dio ,mio Dio perchè mi hai abbandonato!
      Qui c'è un'enorme differenza!
      Ne sabato o domenica che tenga!

      Elimina
  8. Sono d'accordo con Riccardo: non è assolutamente solo teoria!

    RispondiElimina
  9. Per non parlare delle pubblicità al gioco d'AZZARDO.

    RispondiElimina

la paranoia è un disturbo della personalità