lunedì 16 gennaio 2012

La coscienza della propria incompiutezza

Il bene dell'io, come il bene comune, è un bene relazionale fatto di scelte definitive e stabili, che mantengano la caratteristica della permanenza, di un impegno di fedeltà e di costruttività.
L'incapacità di permanere nella scelta significa l'incapacità di una effettiva responsabilità.
Illudendosi di essere libero solo perché  può continuamente cambiare le sue scelte, l'uomo finisce spesso per essere condizionato dalla mentalità dominante, dal potere enorme del mass-media. In realtà, spesso il potere sceglie lui, e l'uomo non è più protagonista. Solo la coscienza della propria identità rende protagonisti.

10 commenti:

  1. Magari non scrivo, ma se non leggo muoio. Mah! Tu sei un essere passionale. Quindi intransigente.
    Come me. Ma solo la passione ci accomuna. Tu hai una fede che io non ho.
    Quello che scrivi e' assolutamente vero. Molto complesso pero' per essere liquidato così. Con due righe.
    Spesso si perde il limite dell'esercizio della propria libertà. Spesso ci si confonde. Proprio quando forse l'Io non e' stabile. Non e' fermo. In fondo si puo' anche decidere di cambiare sempre. Di nno star mai fermi. L'importante e' non coinvolgere gli altri.
    Non so. Più guardo il mondo, più mi fa senso.

    RispondiElimina
  2. no. era perché IO me ne volevo andare a dormire. quindi ti salutavo. Senti, ma dove dimori? no perché il ragazzino che si buca sotto la luce della torcia con le pile duracel è very pittorescou.
    poi parli con le formiche e ti baci le stelle. e giochi a nascondino con la luna.
    qualunque cosa tu abbia preso, la voglio anche io. :)
    ora, mentre tu ti godi la tua notte, io me ne vo a nanna. stavolta sul serio. quindi con il suo permesso, piccolo lord, le porgo la buonanotte.
    bacio.

    RispondiElimina
  3. Ci sono giornate toste. Oggi mi sento come uno che si è caricato il Mondo addosso.
    L'ho visto roteare sopra un mio dito.

    RispondiElimina
  4. Nota di servizio:
    anche a me blogger ha rimesso la visualizzazione dei commenti all'interno del post. Ho rimesso popup, e il font dei commenti è ritornato giusto...

    RispondiElimina
  5. Ho messo il fuso orario sul (GMT -11) delle Isole Midway e controllo l'ora.

    RispondiElimina
  6. Sul Gmt +11, Kosrae vediamo l'ora di Blogger.

    RispondiElimina
  7. Praticamente è la stesa del GMT-11. Quindi non funziona la formattazione del fuso orario.

    RispondiElimina
  8. A me andò a posto. Dovetti cambiare il fuso orario in tutti e tre i blog.
    Certo che Google aoh, che pizza!

    RispondiElimina
  9. Che bello quello che hai scritto Gus :) E' un pò l'essenza per vivere!
    Ciao.

    RispondiElimina
  10. Quando le radici culturali e personali vengono messe in pericolo cresce il pericolo di perdere la propria identità, intesa come senso profondo di appartenenza.


    Ciao Sara.

    RispondiElimina